Come posare un pavimento di cemento

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con l'avvento dell'era moderna, anche le abitazioni hanno subito grandissimi cambiamenti, soprattutto nell'arredamento delle proprie camere. Al giorno d'oggi, si predilige un pavimento in cemento poiché, oltre a donare una sensazione di "moderno", è anche molto semplice da pulire e da manutenere. Un'altra peculiarità di questa tipologia di pavimentazione, è quella che può essere colorata con i colori che più si preferiscono, oppure ci si può pure sbizzarrire disegnandoci sopra qualsiasi tipologia di illustrazione. A tal riguardo, nei successivi passi di questa guida, spiegherò come posare un pavimento in cemento.

27

Occorrente

  • Permesso
  • Modulo
  • Sacche di cemento
  • Acqua
  • Rastrello
  • Spatola
37

Disegnare il programma

La prima cosa da fare è disegnare il proprio programma prima di procedere con il progetto vero e proprio. Disegnare dei piani dettagliati simili al progetto da realizzare, misurando accuratamente l'area e determinando la profondità necessaria del calcestruzzo. Per i progetti esterni, verificare se si ha bisogno di un camion per trasportare il cemento o se si è in grado di farlo in maniera autonoma. A seconda della posizione, della dimensione e del tipo di pavimento che si sta ponendo, è necessario chiedere un permesso alle autorità locali. I requisiti previsti possono essere ottenuti presentando semplicemente la domanda presso il comune di residenza.

47

Eliminare la vecchia pavimentazione

Successivamente, eliminare la vecchia pavimentazione prima di procedere con la posa del nuovo pavimento in cemento. In questo caso, è necessario rimuovere qualsiasi vecchio residuo di pavimento fino a toccare il sottofondo di legno, compresi i materiali adesivi, i battiscopa e le finiture. È possibile, invece, evitare tutto ciò se è presente già un pavimento in cemento. Per quanto riguarda i progetti all'esterno, quindi in giardino o in terrazzo, è necessario effettuare piazza pulita di tutti quegli oggetti che potrebbero intralciare il lavoro, come le piante, i vasi, i tavoli e così via.

Continua la lettura
57

Diffondere uniformemente il cemento

Oltre a ciò, per i pavimenti interni, è necessario mescolare ognuna delle sacche di cemento con 4 litri d'acqua per poi versare il miscuglio sulla superficie. In seguito, utilizzare un rastrello per diffondere uniformemente il cemento su tutto il pavimento, in maniera tale da creare una superficie piana. Arrivati a questo punto, utilizzare una spatola per appianare i segni lasciati dal rastrello e lasciare asciugare per almeno 10-20 ore. Con l'asciugarsi, il cemento continuerà a perdere peso, e quindi conseguenza diventerà molto più leggero. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come posare un pavimento in resina su un pavimento esistente

La resina è una soluzione piuttosto gettonata non solo tra gli gli architetti, ma anche da coloro che amano gli spazi omogenei. L'assenza di fughe, l'idea di robustezza ed il concetto profondità la rendono piuttosto gradevole anche a tutti coloro che...
Ristrutturazione

Come vetrificare il pavimento in cemento

In questa guida vi spiegherò chiaramente come vetrificare il pavimento in cemento. Ve lo spiegherò passo dopo passo, proprio per evitare ogni tipo di incomprensione. Così facendo, non avverrà alcun problema durante la fase di vetrificazione del cemento....
Ristrutturazione

Come fare un pavimento in cemento colorato

La colorazione del cemento, è di gran lunga il metodo più popolare per migliorare i piani in cemento commerciali e residenziali. Le macchie colorate di cemento, sono molto versatili, in quanto consentono di raggiungere quasi ogni aspetto immaginabile...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento stratificato autoadesivo

In questa bella guida vogliamo parlare di un argomento che può interessare, prima o poi, a tutti i nostri lettori. Stiamo parlando della sostituzione del pavimento che si ha in casa. In genere questa modifica si fa, o perché il pavimento è ormai vecchio...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento in vinile

Come vedremo nel corso di questa guida, i pavimenti in vinile possono essere considerati una buona soluzione per rinnovare una camera senza spendere una cifra economica considerevole. È sufficiente infatti un po' di pazienza e una buona dimestichezza...
Ristrutturazione

Come posare un nuovo pavimento direttamente su uno vecchio

In ogni casa prima o poi giunge il momento di eseguire dei lavori di ristrutturazione, i quali possono essere necessari sia per garantire la sicurezza della struttura, sia per abbellirne gli interni e gli esterni. Questi lavori lavori in alcuni casi potrebbero...
Ristrutturazione

Come ristrutturare un pavimento di cemento

Un pavimento in cemento viene di solito installato in cantine e seminterrati, ma anche in cortili e vialetti esterni. La differenza, rispetto alle più comuni pavimentazioni composte da piastrelle, è che è più forte e resistente e non necessita di...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento di marmo

Il pavimento in marmo è un classico. Diffusissimo in tutta Italia, alza decisamente il valore di un immobile. Gli stili sono molteplici e anche le tipologie di marmo. La diffusione di questi pavimenti è dovuta alle proprietà stesse del marmo: semplice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.