Come posare le piastrelle in verticale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per posare le piastrelle in verticale occorre sapere prima alcune cose che riguardano le piastrelle. Le piastrelle da rivestimento infatti sono fatte di tanti materiali, ciascuno adatto alla superficie da rivestire. Oltre alla scelta del materiale però bisogna sapere selezionare anche il formato, nonché il colore e il disegno più adatto all'ambiente circostante. Tuttavia la posa delle piastrelle da rivestimento non è molto complicata, tutto quello che bisogna fare è seguire alcuni passaggi standard che vanno dalla preparazione del materiale fino alla pulizia.  

26

Occorrente

  • Piastrelle;
  • Colla;
  • Stucco;
  • Distanziatori;
  • Listelli per carpenteria;
  • Chiodi a muro;
  • Detergente per piastrelle;
  • Martello;
  • Cazzuola;
  • Smerigliatrice;
  • Livella;
  • Tagliapiastrelle.
36

Preparazione

Innanzitutto prima di posare le piastrelle in verticale bisogna pulire la superficie della parete e fare in modo che non presenti irregolarità. Nel fare ciò è possibile utilizzare una scopa oppure un aspirapolvere. Dopo aver rimosso tutto accuratamente bisogna passare una spugna oppure una carta abrasiva, nel caso in cui sulla parete dove si andranno a posare le piastrelle sua stata punteggiata con una pittura laccata.
Una volta tenuta pulita la superficie bisogna cominciare a preparare anche la posa. Quindi per iniziare è consigliato partire dalla seconda fila di piastrelle. Questo serve perché non tutti i muri hanno cadenza perpendicolare. Posizionare dunque un listelli orizzontale con la livella e poi si fa lo stesso con quello verticale fissando entrambi con i chiodi.

46

Posa

A questo punto si può cominciare a posare le piastrelle in verticale, senza però incollare. La posa provvisoria serve per installare i distanziatore che tengono conto della fuga tra una mattonella e l'altra. Successivamente bisogna preparare la colla cementizia così come previsto dalle istruzioni riportate dal produttore. Quando la colla è pronta occorre stenderla per una superficie pari a circa due o tre file di piastrelle. Fare molta attenzione nel lavoro della stesura e dare una spatola dentata. Nel caso in cui le piastrelle fossero molto grandi potrebbe essere utile passare un po' di colla anche sul retro della mattonella. Una volta posata la prima piastrella all'angolo dei listelli, bisogna premere per farla aderire bene e dare anche sei colpi di mazzetta. Dopodiché il gioco è fatto, bisogna ripetere i gesti fino a coprire l'intera parete. Togliere poi i listelli e ultimare la parete fino in fondo. In questa fase può essere necessario tagliare le piastrelle, per farlo si può usare il taglia-piastrelle elettrico oppure manuale.

Continua la lettura
56

Stucco e pulitura

Quando tutte le piastrelle sono state posate è arrivato il momento si riempire le fughe con lo stucco cementizio. Quando anche lo stucco sarà asciutto si può iniziare a pulire la parete passando prima uno straccio asciutto e poi una spugna bagnata. Dopo aver aspettato qualche minuto passare nuovamente uno straccio asciutto facendo sempre dei movimenti circolari. Se restano dei residui di sporco può essere utile aggiungere all'acqua un detergente specifico per piastrelle.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come posare le piastrelle nel bagno

Piastrellare il pavimento del bagno può essere un progetto di manutenzione della casa gratificante ed economicamente efficace, quando si hanno i materiali adatti e si pianifica bene. Le piastrelle sono sicuramente il rivestimento migliore per le stanze...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle in pietra lavica smaltata

Affascinanti, misteriose, quasi vive, le piastrelle in pietra lavica smaltata sono la quintessenza del folklore fashion che proviene dalle terre dell'Italia Meridionale. Raccontano tante storie e sembrano voler animare di passione le nostre pareti. Bicolore,...
Ristrutturazione

5 modi per posare le piastrelle

Se nella nostra casa intendiamo cimentarci nella posa delle piastrelle sia in bagno che in cucina, possiamo optare per diverse soluzioni che riguardano principalmente svariati tipi di collanti, ma tuttavia è importante sottolineare che in alcuni casi...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle

Dovendo ristrutturare casa, talvolta ci si imbatte anche nel dover cambiare le piastrelle del pavimento o di un muro, magari perché rotte, consumate, o semplicemente non ci vanno più a genio. In molti tendono a rivolgersi ad un professionista del settore...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle in PVC con sistema ad incastro

Molti di voi sicuramente avranno amato durante l'arco della loro vita l'arte del fai da te. Molte cose è meglio sicuramente farsele fare da chi è veramente esperto, da chi capisce quello di cui stiamo parlando. Nulla vieta però che possiate provarci,...
Ristrutturazione

Come posare le mattonelle

Quando si vive in una casa, un aspetto molto importante è la piastrellatura del pavimento. La piastrellatura della pavimentazione rappresenta il punto di partenza di fondamentale importanza per l'abbellimento di un'abitazione. È possibile scegliere...
Ristrutturazione

Come abbinare piastrelle e rivestimento in bagno

Se nella vostra casa vi apprestate ad effettuare dei rinnovamenti radicali, come ad esempio posare nuovi servizi igienici nel bagno con relative piastrelle e rivestimento, è importante saper abbinare i colori tra tutti i suddetti componenti, in modo...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento in vinile

Come vedremo nel corso di questa guida, i pavimenti in vinile possono essere considerati una buona soluzione per rinnovare una camera senza spendere una cifra economica considerevole. È sufficiente infatti un po' di pazienza e una buona dimestichezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.