Come posare le piastrelle in gomma per esterni

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'installazione di una pavimentazione in gomma per esterni è un modo semplice, funzionale ed ecosostenibile di migliorare la vostra casa. Le mattonelle in gomma, infatti, sono un'opzione di rivestimento del pavimento contemporaneamente resistente e flessibile grazie alla loro composizione polimerica. Molteplici sono i materiali che le compongono, sia di origine naturale che sintetica, e che spesso sono il prodotto di un proficuo processo di riciclaggio. Questo tipo di formella risulta essere morbido ed elastico proprio perché acquista le caratteristiche della gomma che la costituisce e che la rende una copertura sicura. Non a caso le piastrelle in gomma sono dette anche “antitrauma”, “antishock” o “antiurto” perché esse attutiscono eventuali urti e cadute. Per questo motivo esse sono una scelta eccellente per le palestre, i parchi giochi e le scuole, e sono perfette anche per gli esterni come giardini e bordi piscina. La pavimentazione in gomma è disponibile in una vasta gamma di colori, dimensioni e disegni che vi permettono di creare un vostro modello, unico nel suo genere, accostando mattonelle con differenti toni e grandezze. Le formelle in gomma possono essere facilmente installate in un pomeriggio. Se anche voi volete dare un tocco di vivacità ai vostri esterni senza rinunciare alla praticità, seguite la nostra guida su come posare le piastrelle in gomma, ma prima assicuratevi di controllare le previsioni in modo da avere un tempo favorevole per installare la vostra nuova pavimentazione per esterni!

24

Misurazione e preparazione dell'area d’installazione

Utilizzate un metro a nastro per determinare le misure dell'area in cui volete posare la pavimentazione in gomma e moltiplicate la misura della lunghezza con la misura della larghezza. Questo calcolo vi consentirà di ottenere i metri quadrati totali di mattonelle in gomma che vi serviranno per l'installazione. Ora annotate le misure e i calcoli su un pezzo di carta, dopodiché recatevi presso un negozio di bricolage o di articoli per la ristrutturazione della casa per procurarvi il numero di formelle necessario a rivestire la zona su cui avete deciso di lavorare. Per ottenere dei risultati ottimali scegliete delle piastrelle in gomma interbloccabili, ovvero con incastri che ne permettano una più facile giunzione. Successivamente usate il gesso spray per segnare i confini del vostro nuovo pavimento in gomma per esterni e liberate l'area d’installazione da qualsiasi pietra, pezzo di legno e detrito. Prendete il tosaerba per livellare il prato in questa zona del vostro cortile e impostate la lama nella posizione più bassa in modo da riuscire a tagliare l’erba il più accuratamente possibile.

34

Posa delle piastrelle in gomma

Iniziate a posizionare le vostre piastrelle in gomma partendo dal bordo più lungo dell'area in cui volete posare la pavimentazione. È possibile appoggiare le mattonelle direttamente sul suolo senza l’ausilio di supporti o adesivi sotto di loro. Il pavimento, infatti, si sistemerà naturalmente al suo posto perché le formelle in gomma tendono ad adattarsi alla conformazione del terreno su cui vengono collocate. Messa in posa la prima piastrella, potete fissare la seconda piastrella alla prima, la terza piastrella alla seconda e così via. Assicuratevi di continuare a installare le mattonelle lungo tutto il perimetro di questa zona del vostro cortile e, una volta completata la prima fila, cominciate a posizionare la fila successiva di formelle in gomma. Proseguite con l’installazione della vostra nuova pavimentazione fino a completare l'intera area.

Continua la lettura
44

Taglio e pressatura delle piastrelle in gomma

Usate un temperino per compiere i tagli necessari alla regolazione del pavimento in gomma:
- prima di tutto segnate i bordi degli incastri in eccesso delle piastrelle con una matita;
- poi posizionate un pezzo di legno sotto la parte contrassegnata delle mattonelle;
- successivamente applicate dello spray lubrificante al vostro temperino in modo che questo si muova più facilmente attraverso la gomma;
- infine utilizzate il temperino per praticare un taglio lungo la marcatura.
Per concludere l’opera passate un rullo sulla pavimentazione in gomma per premere le formelle insieme e saldamente nel terreno. Spostate il rullo lungo tratti uguali ed esercitando una quantità uniforme di pressione.
Ora avete finalmente terminato il vostro pavimento in gomma.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come posare un rivestimento decorativo per esterni

Se sull'uscio di casa oppure nell'atrio del giardino o del cortile intendiamo posare un pavimento decorativo, possiamo farlo senza necessariamente convocare un tecnico specializzato. Si tratta infatti, di procedere in base a delle linee guida ben precise...
Esterni

Come posare un pavimento esterno con piastrelle in legno

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial, uno spazio esterno della casa diventa maggiormente funzionale se caratterizzato da un pavimento con piastrelle in legno, a listoni o a quadrotti. È necessario tuttavia un minimo grado di dimestichezza...
Esterni

Come scegliere le piastrelle in porfido per esterni

Il porfido è un materiale di origine magmatica utilizzato fin dall'antichità per le sue caratteristiche di durezza e resistenza. Scegliere le piastrelle in porfido per esterni richiede un minimo di conoscenza delle caratteristiche di questa roccia e...
Esterni

Come posare le piastrelle in porfido

Per chi vuole sistemare l'esterno di casa, sia esso un giardino o un cortile, l'ideale è utilizzare come materiale il porfido. Si tratta di una pietra leggermente grezza, ma allo stesso tempo anche economica e con varie sfumature di colore. Le colorazioni...
Esterni

Come pulire le piastrelle in porfido per esterni

Tra i vari materiali impiegati per pavimentare le superfici esterne, il porfido (una varietà di roccia di origine vulcanica) viene spesso preferito ad altre tipologie di pietre per i suoi numerosi vantaggi. La sua elevata resistenza gli permette di sopportare...
Esterni

Come sostituire il pavimento in gomma per esterno

Se all'esterno della vostra casa avete posato un pavimento in gomma ed intendete sostituirlo perché il colore non vi soddisfa più, oppure la superficie è visibilmente danneggiata e quindi risulta antiestetica, allora potete procedere seguendo delle...
Esterni

Come posare un pavimento per esterno

Una piastrella può dare al vostro ingresso di casa un aspetto lussuoso. In commercio ci sono molte varietà, colori e modelli di piastrelle di ceramica tra cui alcuni realizzati appositamente per l'esterno.Queste piastrelle, possono essere installare...
Esterni

Come scegliere le piastrelle in graniglia per esterno

I pavimenti in graniglia, valorizzano al meglio gli spazi esterni, soprattutto di giardini, terrazzi e spiazzi. Scegliere un pavimento in graniglia, conviene sopratutto a livello estetico. Questo materiale è infatti molto moderno, molto pratico e sicuramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.