Come posare le piastrelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Dovendo ristrutturare casa, talvolta ci si imbatte anche nel dover cambiare le piastrelle del pavimento o di un muro, magari perché rotte, consumate, o semplicemente non ci vanno più a genio. In molti tendono a rivolgersi ad un professionista del settore edile per svolgere il lavoro, tuttavia tanti altri scelgono di cambiare le mattonelle da sé in modo da risparmiare un bel po' di soldi, che in tempi come questi è un'ottima cosa.

Per fortuna, l'immenso mondo digitale interconnesso è di grande aiuto per chi vuole improvvisarsi professionista in qualsiasi cosa, ed in questa guida verranno offerte tutte le informazioni indispensabili per posare le piastrelle in maniera ottimale, e vari suggerimenti su come farlo.

28

Occorrente

  • Spatola dentata
  • Spatola
  • Secchio da muratore
  • Livella
  • Malta cementizia
  • Raschietto
38

Preparare la superficie

Prima di iniziare la posa delle piastrelle, è necessario predisporre la superficie. Il fondo deve essere asciutto, ben pulito e privo di residui, oltre che stabile. Una superficie porosa e ruvida è l'ideale perché il collante abbia la giusta presa, come nel caso di un intonaco grezzo.

Livellate la parete aiutandovi con una livella e stendete la malta cementizia, aiutandovi con una spatola dentata per correggere crepe e dislivelli. Nel caso in cui in vi trovaste in un luogo soggetto a umidità come il bagno o la cucina, utilizzate dei prodotti di tipo idrorepellente.

48

Creare le linee guida

Successivamente, create due assi perpendicolari lungo la stanza per aiutarvi a posizionare correttamente le mattonelle, uno dei quali in direzione della porta. Per avere un'idea di come verrà un pavimento piastrellato, provate a posizionare una porzione di mattonelle senza la malta per osservare l'effetto finale; farlo su di un muro è chiaramente impossibile in quanto la forza di gravità gioca contro di voi, quindi chiedete l'aiuto di qualcuno.

Continua la lettura
58

Preparare il collante

A questo punto bisogna preparate il collante, e conviene sempre farlo seguendo le istruzioni fornite dalla casa produttrice: la regola generale vuole una massa né troppo densa e né troppo fluida in modo da facilitare l'applicazione omogenea sulla parete. Ultimata la soluzione, stendetela con una spatola, iniziando dal muro di fronte la porta con mattonelle intere.

68

Completare la posa delle piastrelle

Per finire, vanno coperte le fughe. Stendete quindi la malta su di esse diagonalmente, premendo in maniera decisa. Potete togliere il materiale in eccesso aiutandovi con un raschietto, per poi attendere che asciughi del tutto. Quando sarà essiccata, toglierete i residui rimanenti fornendovi di una spugna o di un panno inumidito.

Durante la posa non bisogna camminare sulla superficie lavorata e una volta terminato il lavoro, bisogna lasciar asciugare da uno a tre giorni prima della pulitura definitiva. Se seguirete queste utili e semplici mosse, riuscirete in pochissimo tempo ad effettuare un perfetta posa delle piastrelle, proprio come dei veri esperti!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prelevate le mattonelle da diverse scatole, per evitare l'effetto "macchia".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come posare le piastrelle nel bagno

Piastrellare il pavimento del bagno può essere un progetto di manutenzione della casa gratificante ed economicamente efficace, quando si hanno i materiali adatti e si pianifica bene. Le piastrelle sono sicuramente il rivestimento migliore per le stanze...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle in pietra lavica smaltata

Affascinanti, misteriose, quasi vive, le piastrelle in pietra lavica smaltata sono la quintessenza del folklore fashion che proviene dalle terre dell'Italia Meridionale. Raccontano tante storie e sembrano voler animare di passione le nostre pareti. Bicolore,...
Ristrutturazione

5 modi per posare le piastrelle

Se nella nostra casa intendiamo cimentarci nella posa delle piastrelle sia in bagno che in cucina, possiamo optare per diverse soluzioni che riguardano principalmente svariati tipi di collanti, ma tuttavia è importante sottolineare che in alcuni casi...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle

Dovendo ristrutturare casa, talvolta ci si imbatte anche nel dover cambiare le piastrelle del pavimento o di un muro, magari perché rotte, consumate, o semplicemente non ci vanno più a genio. In molti tendono a rivolgersi ad un professionista del settore...
Ristrutturazione

Come posare le piastrelle in PVC con sistema ad incastro

Molti di voi sicuramente avranno amato durante l'arco della loro vita l'arte del fai da te. Molte cose è meglio sicuramente farsele fare da chi è veramente esperto, da chi capisce quello di cui stiamo parlando. Nulla vieta però che possiate provarci,...
Ristrutturazione

Come posare le mattonelle

Quando si vive in una casa, un aspetto molto importante è la piastrellatura del pavimento. La piastrellatura della pavimentazione rappresenta il punto di partenza di fondamentale importanza per l'abbellimento di un'abitazione. È possibile scegliere...
Ristrutturazione

Come abbinare piastrelle e rivestimento in bagno

Se nella vostra casa vi apprestate ad effettuare dei rinnovamenti radicali, come ad esempio posare nuovi servizi igienici nel bagno con relative piastrelle e rivestimento, è importante saper abbinare i colori tra tutti i suddetti componenti, in modo...
Ristrutturazione

Come posare un pavimento in vinile

Come vedremo nel corso di questa guida, i pavimenti in vinile possono essere considerati una buona soluzione per rinnovare una camera senza spendere una cifra economica considerevole. È sufficiente infatti un po' di pazienza e una buona dimestichezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.