Come piegare una camicia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il sogno di ogni donna è avere un'armadio ordinato, funzionale, in modo da trovare tutto con facilità, con abiti posizionati nel modo giusto, per conservarli nelle giuste condizioni. Ogni indumento deve avere il proprio posto, se non lo ha difficilmente si potrà creare un armadio ordinato. Evitare di riempire l'armadio, continuando a comprare merce, senza mai scartare quella che non serve. È bene sapere che gli indumenti stirati, privi di spazio, sono sinonimo di pieghe, difetti e perdita di tempo. Collegandoci a questo discorso, dobbiamo aggiungere una nota di notevole importanza. Quale? Nello stirare le camicie è opportuno usare molta attenzione perché se la camicia non viene piegata in maniera corretta, il momento che l'andrete ad indossare la troverete tutta piegata, come se il ferro non l'avreste completamente usato. Ma come fare per piegare una camicia perfettamente? Niente di più semplice, basterà seguire gli utili consigli di questa guida. Vi accorgerete quanto sia semplice piegare le vostre camicie dopo averle lavate e stirate adeguatamente e quanto sia soddisfacente effettuare queste operazioni senza affidarsi all'aiuto di nessuno. Bene! Non ci resta che scoprire insieme come piegare una camicia in modo semplice e veloce.

26

Stirare la camicia

È semplicemente necessario agire con le mosse giuste. Ecco come dovrete fare: dopo aver stirato bene la camicia (per ottimi risultati inumidite e spruzzate la stoffa con acqua mista ad appretto), abbottonatela e mettetela distesa sul davanti (come indica l'immagine a fianco) appoggiandola sul tavolo o sul letto, poi piegate la parte sinistra all'interno. Ribaltate la manica sinistra lungo il bordo ed eseguite gli stessi movimenti dal lato opposto.

36

Ripiegare il fondo del capo

Adesso dovete girare con cura il fondo del capo, ripiegandolo per dieci/dodici centimetri verso il suo interno e lisciando ogni volta con il palmo della mano le eventuali piegoline che si vengono a formare: noterete che l'indumento inizierà a prendere una forma precisa e ordinata.

Continua la lettura
46

Tirare gli angoli in alto

Non vi resta ora che eseguire l'ultima mossa: ripiegate a metà la vostra camicia, giratela e tirate gli angoli in alto ma da dietro, come vedete nella fotografia. Passate una mano sul capo per spianare qualche piccola piega, date un'ultima sistemata al colletto ed ecco che il lavoro è fatto! Ricordate infine che, per avere le camicie sempre ben tese, non le dovete mai riporre una sull'altra se prima non sono perfettamente asciutte (per stirarle meglio si inumidiscono come indicato nel passo n.1) e, prima di chiudere i cassetti, fate attenzione agli angoli del colletto.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come piegare facilmente i vestiti

Se amiamo indossare dei vestiti sempre perfetti e senza antiestetiche grinze, è importante non solo saperli stirare, ma anche piegarli quando non li utilizziamo. Tra l’altro se l’operazione viene eseguita alla perfezione, nel guardaroba si guadagna...
Economia Domestica

Come piegare asciugamani e accappatoi

Dopo aver fatto il bagno o la doccia, nulla è meglio dell'utilizzare dei comodi asciugamani o degli accappatoi per asciugarci. Tuttavia, dopo che avremo utilizzato gli accappatoi e gli asciugamani per qualche giorno, dovremo lavarli in lavatrice e poi...
Economia Domestica

Come piegare i maglioni

Quando ci si trova a fare il cambio di stagione all'armadio o si riordina un cassetto, una corretta piegatura degli indumenti è importante. Grazie a questo sistema si riesce ad ottimizzare lo spazio e a riporre al meglio maglie, maglioni e felpe. Un...
Economia Domestica

Come piegare un copripiumino con gli angoli

L'estate torrida di quest'anno sta per finire e presto arriverà l'autunno e con esso anche l'inverno. In questi periodi freschi e freddi è sempre bene usare sempre lenzuola e piumini. Ma un componente utilissimo che pochi usano è proprio il copripiumino....
Economia Domestica

Come piegare i calzini senza occupare troppo spazio

All'interno di una camera da letto, non possono di certo mancare degli armadi e delle cassettiere che contengono non solo i vostri abiti e le vostre magliette, ma anche gli indumenti intimi come ad esempio i calzini, gli slip e i reggiseni. Per non essere...
Economia Domestica

8 passaggi per stirare facilmente una camicia

Stirare una camicia,  richiede accortezza ed attenzione. E’ necessario seguire dei passaggi precisi e mirati. In questo modo, riuscirete ad eliminare completamente le pieghe del tessuto. Nei passi che seguono, vi forniremo ben 8 consigli a riguardo....
Economia Domestica

Come piegare la biancheria intima

I cassetti della biancheria traboccano di calzini spaiati? Non riuscite a trovare lo slip coordinato a quel bel reggiseno di pizzo nero che volete indossare stasera?Se vi trovate in questa situazione è perché, come molte persone, ritenete che piegare...
Economia Domestica

5 modi di piegare i tovaglioli

La mise en place, cioè il modo di preparare la tavola, è molto importante quando si hanno ospiti. Una tavola ben curata e ricca di dettagli di classe ti renderà una padrona di casa orgogliosa e allora, oltre a sfoderare la tua tovaglia più bella,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.