Come piegare ad arte tovaglioli

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si ospitano amici e parenti a casa, la tavola imbandita è senza dubbio il principale biglietto da visita. Apparecchiare il tavolo per il pranzo e la cena è un rito che si celebra quotidianamente in tutte le abitazioni; spesso viene compiuto in maniera automatica, senza prestare molta attenzione ai dettagli. La situazione cambia però nelle occasioni speciali, ad esempio durante le festività; in questo caso è importante non solo il cosa si porta in tavola, ma anche il come. Oltre ad impreziosire la tavola con centrotavola, fiori e candelabri possiamo abbellirla piegando i tovaglioli in maniera originale. Esistono tanti modi per farlo. Se siete interessati a questo argomento, qui di seguito vi sarà spiegato, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come piegare ad arte i tovaglioli.

27

Occorrente

  • Tovaglioni
  • Nastrini
37

La piega a cono

Uno dei modi più semplici per disporre il tovagliolo è la cosiddetta piega a cono. Per farla prendete un tovagliolo e piegatelo in quattro, in modo da ricavare un quadrato. Piegate due angoli opposti lungo la diagonale e sovrapponeteli al centro; prestate attenzione che esso sia ben chiuso all'estremità. Bloccate il tovagliolo con un nastrino presso il centro formando un fiocco e inserite all'interno le posate. Se volete rendere questa decorazione ancora più particolare aggiungete un fiore, i cui colori siano ovviamente in linea con quelli della tavola.

47

La piega a tasca

Un'altra semplice decorazione è la piega a tasca. Come per la precedente, piegate il tovagliolo a quadrato, poi giratelo in modo da avere i lembi aperti rivolti verso l'alto. Sollevate il primo e ripiegatelo verso il basso, fermandovi circa ad un centimetro dall'angolo opposto. Ripetete l'operazione con gli altri due lembi (l'ultimo deve restare aperto), facendo attenzione a non farli combaciare ma distanziandoli tra loro. Girate nuovamente il tovagliolo (le pieghe devono essere rivolte verso il basso) e piegate le due estremità verso l'interno, sovrapponendo gli angoli. A questo punto la tasca è pronta: non vi resta che inserire al suo interno le posate.

Continua la lettura
57

La piega a farfalla

L'ultima piega di questa guida è quella a farfalla. Per eseguirla prendete due tovaglioli, uno a tinta unita ed uno a fantasia. Piegate quello a tinta unita portando i due lati paralleli verso il centro, ma fermatevi a circa due centimetri. Ripetete l'operazione con l'altro, ma questa volta fate combaciare i lati al centro. A questo punto sovrapponete le due stoffe e ripiegate a fisarmonica, facendo delle pieghe di circa due centimetri. Una volta terminato ponete al centro un cordoncino o un nastrino in tinta che tenga ferma la striscia di stoffa. Aprite bene i due lati ed il risultato sarà una simpatica farfalla.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per ottenere buoni risultati utilizzate dei tovaglioli di stoffa spessa e ben stirati di dimensioni 40x40 o 50x50.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come piegare i tovaglioli a forma di stella di Natale

Natale rappresenta un ottimo motivo per riunirsi con i propri cari, magari si potrebbe prendere in considerazione l'idea di preparare qualcosa di sfizioso e delizioso. Durante il periodo di Natale è bene dare alla propria casa un tocco natalizio, magari...
Arredamento

Come piegare i tovaglioli a busta

A molte feste si vorrebbe fare qualcosa di particolare per i propri ospiti. Molti pensano a ciò che circonda gli invitati, come ad esempio abbellire il luogo o la sala in cui avviene il ricevimento, ma quasi nessuno pensa ai tavoli su cui ci si mangerà....
Arredamento

Come piegare i tovaglioli a forma di cuore

L'arte di piegare i tovaglioli per abbellire la tavola è molto diffusa soprattutto nei ristoranti, ma possiamo imparare anche a casa, in modo da rendere i nostri pranzi e le nostre cene molto speciali. Sono tantissime le forme che possiamo dare ai tovaglioli...
Arredamento

Come decorare la tavola con un tovagliolo

Se sei un amante del fai da te e desideri scoprire come sia possibile decorare una tavola usando un semplice tovagliolo, ti invito a leggere i pochi passi di questo tutorial, in quanto ti fornirò preziosi consigli su come arricchire piacevolmente la...
Arredamento

Come apparecchiare una tavola perfetta

La tavola dev'essere sempre curata nei minimi dettagli, portando con sé un tocco personale sia che si decida di invitare il proprio datore di lavoro, sia che gli ospiti siano gli amici e i parenti più cari. Apparecchiare può persino diventare un'arte,...
Arredamento

Come addobbare la tavola di Natale

Uno dei periodi più belli dell'anno, almeno per le persone di fede cristiana, è senza dubbio il Natale. In questo periodo si sente quasi la necessità di rendere la propria casa più bella e accogliente, e allora oltre all'immancabile presepe ed albero...
Arredamento

5 consigli per apparecchiare la tavola

Quando si organizza un pranzo o una cena di un certo tipo, il galateo, impone delle precise regole anche per apparecchiare la tavola. Posate differenti, bicchieri di plastica, piatti scheggiati, non sono di certo ammessi su una tavola quando si hanno...
Pulizia della Casa

Come pulire a fondo le zanzariere

Le zanzariere sono l'unica via di salvezza contro le odiosissime zanzare "sanguisughe": Tuttavia nonostante siano delle ottime alleate contro insetti di ogni sorta, necessitano periodicamente di un'accurata pulizia. È fondamentale pulirle ogni tanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.