Come per regolare il flusso d'acqua di un riscaldamento a battiscopa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sono moltissime le tipologie di riscaldamento che possono essere installate all'interno di un'abitazione. Il riscaldamento a battiscopa ad esempio, fa parte dei sistemi radianti, proprio come il riscaldamento che viene solitamente installato sulle pareti e sotto i pavimenti. Il funzionamento del riscaldamento a battiscopa, dipende dal flusso d'acqua che scorre all'interno del battiscopa. Se avete intenzione di installare un riscaldamento di questo tipo in casa vostra, dovrete capire come poter regolare il flusso d'acqua senza sbagliare. Di seguito vi daremo qualche dritta a tal proposito.

27

Occorrente

  • Caldaia
  • Libretto di istruzioni
37

Capire il meccanismo

Per capire come regolare il flusso d'acqua all'interno di un riscaldamento a battiscopa, è importante comprendere il funzionamento dell'intero sistema. All'interno di queste tipologie di riscaldamento, sono presenti dei tubi, in cui scorre dell'acqua calda, che viene riscaldata attraverso la classica caldaia a gas. I tubi che contengono l'acqua, possono inoltre essere semplicemente riscaldati attraverso il collegamento ad un pannello solare o ad una pompa di calore e possono raggiungere una temperatura dell'acqua che arriva fino a circa 55°. È però possibile diminuire la temperatura, regolandola ad una temperatura che può diminuire fino a circa 40°.

47

Regolare la temperatura in base all'ambiente

Per regolare il flusso d'acqua di un riscaldamento a battiscopa, bisogna capire e stabilire il fabbisogno termico del luogo che dovrete riscaldare. All'interno di un ambiente, l'acqua dovrebbe riuscire a mantenere una temperatura che si aggira dai 20° ai 23° circa. Per evitare di avere in alcune stanze della casa una temperatura più bassa e in altre stanze una temperatura eccessivamente alta, è indispensabile stabilizzare la temperatura del riscaldamento a battiscopa regolando le valvole termostatiche che sono in grado di mantenere stabile la temperatura delle varie tubature all'interno del battiscopa.

Continua la lettura
57

Regolare il flusso dalla caldaia

Oltre alle valvole, per stabilizzare e regolare il flusso d'acqua di un riscaldamento a battiscopa, è importante anche impostare la temperatura desiderata all'interno dell'ambiente, direttamente nella caldaia. Solo in questa maniera, l'emissione di energia termica emanata dalle tubature piene di acqua calda, riuscirà a riscaldare l'ambiente desiderato e la percezione del calore all'interno di qualsiasi camera sarà piacevole. Se avete delle difficoltà, potete leggere il libretto delle istruzioni o rivolgevi ad un idraulico esperto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedete consiglio ad un idraulico.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come scegliere il colore dei battiscopa

Il battiscopa è un rivestimento che serve a rivestire ambienti già esistenti da urti e rischio di infiltrazioni di umidità. L'assenza di queste mattonelle comporta la ricerca di un rivestimento più adeguato, con una lunghezza sino a 5 centrini. È...
Ristrutturazione

Come rimuovere i battiscopa in marmo

Se in casa abbiamo delle pavimentazioni rifinite con dei battiscopa in marmo ed intendiamo rimuoverli, possiamo farlo in un modo abbastanza semplice, ed eseguendo il lavoro in tre passi ben definiti. Alla fine la parte bassa della parete è pronta per...
Ristrutturazione

Come riparare un battiscopa in legno

Nel momento in cui si decide di acquistare una casa, si devono mettere in conto varie spese e, tra queste, una delle più importanti è rappresentata dal suo eventuale restauro. Con la crisi economica degli ultimi anni diventa essenziale il fai da te...
Ristrutturazione

Come fissare un battiscopa in gomma

I battiscopa in gomma sono perfetti per i pavimenti con materiali moderni e risultano anche estremamente economici. Inoltre sono anche perfettamente funzionali e si adattano anche alle superfici più difficili. Possiamo chiamare un professionista per...
Pulizia della Casa

Come pulire i battiscopa in alluminio

L’alluminio è un metallo molto comune, utilizzato per la realizzazioni di vari complementi d’arredo e anche di battiscopa, lavelli, frigoriferi e piani cottura, in quanto non si arrugginisce ed è di facile manutenzione. Un piano cottura in alluminio,...
Pulizia della Casa

Come pulire un battiscopa in plastica ruvida

Il battiscopa è quell'elemento che nell'edilizia svolge l'azione di proteggere le pareti da infiltrazioni di acqua, urti e macchie. Tale elemento si erge dal pavimento di circa 8-10 centimetri e consente di svolgere un'attività costante di protezione....
Ristrutturazione

Come Applicare Sulle Pareti I Bordini E I Battiscopa

Nelle nostre case ci sono elementi decorativi e di protezione che non possono assolutamente mancare. Bordini e battiscopa, si devono infatti applicare nel migliore dei modi per poter migliorare l'estetica del punto in cui si vanno a collocare. A tal proposito,...
Ristrutturazione

Battiscopa: applicare il silicone in pochi step

Il silicone serve per sigillare tutte le fessure, incluso lo spazio fra battiscopa e parete. Valida alternativa ai classici chiodini, consente di dare una finitura piú elegante e prevenire infiltrazioni di umiditá e sporcizia. Per applicare in pochi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.