Come pavimentare un portico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'idea di fare un bel rivestimento nel portico è molto apprezzato poiché rappresenta comunque il bigliettino d'ingresso della propria dimora. Per pavimentare un portico occorrono diversi accorgimenti, poiché si tratta di un'area che non è interna ma allo stesso tempo non è esterna, ma una via di mezzo, come un'introduzione della casa. Le idee su come fare possono essere tante, dipende chiaramente dalla disponibilità economica e dal proprio gusto. Un aspetto che è necessario andare a guardare è sicuramente il tipo di rivestimento e la sua fattura. Questo deve essere un rivestimento antiscivolo in quanto, trattandosi comunque di un esterno, non si deve correre il rischio di scivolare a causa della pioggia; mentre un altro aspetto è che si tratta di un luogo per certi versi raffinato, dove può essere arredato con un mobili tipici per l'esterno come sedie, divani, tavolini da caffè o un vero e proprio tavolo per riunirsi la sera con gli amici per una cena. Vediamo quindi qualche procedura per il rivestimento di un portico.

24

La prima soluzione riguarda un grande classico che è il clincker: si tratta di un tipo di pavimentazione tendente al rossiccio, leggermente smaltata ma in prevalenza una pietra ruvida. Il clincker si abbina molto allo stile in legno o comunque più tradizionalista. Diciamo che il clincker è un materiale che si presta bene per queste tipologie di rivestimenti poiché è piuttosto elegante ma ideale per un ambiente esterno.

34

Altra soluzione è quella di fare un porticato in legno. Il legno è molto apprezzato per questo tipo di lavoro, è naturale e sicuramente molto bello e facilmente abbinabile soprattutto se il resto della struttura è anch'essa in legno. Per quanto bello ha comunque i suoi difetti: la manutenzione. Il legno è un materiale che richiede molta manutenzione, soprattutto nel periodo estivo, che deve essere scartavetrato e ritinteggiato per evitare che si rovini. È un materiale sconsigliabile per gli ambienti vicino al mare poiché il sale lo rovinerebbe e quindi richiede una più elevata manutenzione.

Continua la lettura
44

Se si vuole andare in un grande classico e sicuramente anche molto economico, si può utilizzare il porfido. Questo materiale è molto usato per gli esterni e si abbina tranquillamente in ambienti tradizionali e moderni, grazie alla sua venatura un po' grezza e alla forma irregolare. Sarà sufficiente rompere la pietra ogni tanto prima di montarla, creando un senso di ordine, ma allo stesso tempo di forma completamente irregolare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come costruire un portico

Il portico esterno è una particolare costruzione che ci permette di organizzare lo spazio esterno della nostra casa, dove, ad esempio, potremmo creare una piccola zona relax o dove potremmo riporre gli attrezzi da giardino, o la macchina. I portici...
Esterni

Come pavimentare un viale in giardino

In questo articolo vi spiegherò come pavimentare un viale in giardino. La pavimentazione di un giardino impartisce all’ambiente esterno un tocco di eleganza e di buon gusto. Per la pavimentazione di un giardino bisogna considerare alcuni aspetti fondamentali....
Esterni

Come arredare il portico in inverno

Portici, terrazze e giardini, spesso e volentieri vengono completamente abbandonati durante le stagioni più fredde. La sola idea di dover trascorrere interminabili minuti seduti al gelo, tentando di sorseggiare un drink o di terminare un piatto di pasta...
Esterni

Come pavimentare il box auto

Il box auto solitamente viene fornito "al rustico", ossia col fondo in cemento armato, del colore della stabilitura, così come le pareti ed il soffitto. Tale materiale assorbe facilmente olio ed umidità, motivo per cui è consigliabile rivestire quantomeno...
Esterni

Come pavimentare un corridoio esterno

Un corridoio esterno è uno spazio architettonico progettato per consentire il passaggio da un'area ad un'altra di un edificio o di una qualsiasi altra tipologia di struttura: quando si sceglie di effettuarne la pavimentazione, occorre tenere conto di...
Esterni

Come pavimentare il giardino in legno

Il giardino è il luogo dove passiamo, specialmente durante la bella stagione, la maggior parte del nostro tempo. Per questo motivo, esso deve essere sempre in ordine, specialmente il pavimento deve essere sempre livellato, senza buchi, per evitare degli...
Esterni

Come pavimentare una piscina

La pavimentazione esterna è spesso sottovalutata e poco curata, nonostante una pavimentazione ben fatta sia di grande impatti visivo, soprattutto se riguarda una splendida piscina interrata. La pavimentazione di una piscina può non essere un lavoro...
Esterni

Come impermeabilizzare e coibentare un terrazzo

Avete intenzione di impermeabilizzare il terrazzo ma non sapete come fare? Dovete coibentare un solaio o qualche altra zona di casa ma avete deciso di fare da voi senza ausilio di professionisti? Bene, questa guida fa al caso vostro allora. L'impermeabilizzazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.