Come pavimentare il giardino in legno

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Il giardino è il luogo dove passiamo, specialmente durante la bella stagione, la maggior parte del nostro tempo. Per questo motivo, esso deve essere sempre in ordine, specialmente il pavimento deve essere sempre livellato, senza buchi, per evitare degli infortuni domestici; la pavimentazione può essere effettuata con diversi materiali, tra i quali il legno. Non è un'operazione semplice, ma se avete gli utensili giusti e seguirete i passi di questa guida che vi spiegherà come pavimentare il giardino, sarà un lavoro che anche i principianti potranno portare a termine.

27

Occorrente

  • Listelli o mattonelle in legno trattati per esterni
  • ghiaione
  • sabbia
  • rullo livellante
  • viti zincate
  • bolla da muratore (facoltativo)
37

Il primo passo consiste nella scelta del legno: una cosa essenziale per conservarne la bellezza iniziale è quella di prendere un legno che abbia subito dei trattamenti con degli impregnanti così da proteggerlo dagli agenti atmosferici. Vi consiglio questo perché sennò andrebbe in decomposizione e avrete perso un intero lavoro.

47

Come secondo passo dovrete livellare il vostro terreno per evitare alterazioni: eseguendo quest'azione dovrete garantirvi che il vostro legno possa vuotare l'acqua in caso di pioggia. Per compiere l'appianamento del terreno collocate del ghiaione su tutta la superficie di giardino interessata alla pavimentazione, utilizzando un rastrello per stendere tutto in modo omogeneo. A questo punto metteteci sopra della sabbia per rendere liscia la superficie, dove andrete a deporre il legno trattato. In seguito dovete comprimere la sabbia con un rullo per dare stabilità al vostro pavimento ed evitare che delle erbacce possano crescere e introdursi in mezzo ai vostri listelli di legno o alle vostre mattonelle.

Continua la lettura
57

Ora si passa al montaggio del vostro pavimento di legno: potrete scegliere tra le mattonelle di legno che vanno depositate sulla sabbia oppure delle doghe; quest'ultime devono essere tagliate su misura per la metratura di giardino che volete pavimentare e per unirle, utilizzate delle viti zincate che ne permetteranno un ottimo fissaggio. Dopo dovrete distanziare i vostri listelli di circa 1 cm l'uno dall'altro per far scorrere l'acqua piovana all'interno del legno ed evitare la formazione di pozzanghere oppure potete poggiare le vostre assi di legno leggermente inclinate all'esterno (per verificarne l'inclinazione basterà acquistare o prendere in prestito una livella a bolla d'aria). Per evitare l'imbarcazione delle vostre doghe a causa di carichi eccessivi o improvvisi cambi di temperatura, fissate ogni 80 cm, dei listelli di supporto per il vostro pavimento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La superficie interessata alla pavimentazione deve essere pianeggiante e senza pendenze eccessive
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come scegliere una casetta in legno da giardino

I giardini delle nostre abitazioni possono essere un ottima location in cui poter riporre attrezzi, materiale e cose di vario genere che magari non trovano posto all'interno di casa nostra per motivi di spazio o di funzionalità. In alternativa, una casetta...
Esterni

Come costruire un pavimento in legno per giardino

Valorizzare gli spazi esterni della propria abitazione è un compito non alla portata di tutti. Si devono scegliere gli strumenti adatti e decidere attentamente le zone di maggiore interesse. Il giardino, ad esempio, è uno degli ambienti informali più...
Esterni

Come arredare il giardino con il legno

Arredare il giardino non è proprio una cosa semplice da fare: per potere godere appieno di questo spazio all'aperto, oltre ai fiori e alle piante, è importante scegliere dei mobili e complementi d'arredo che vi diano la possibilità di godere in tutta...
Esterni

Mobili in legno da giardino: come trattarli e progetterli

I tavoli, le sedie e qualsiasi tipo di mobile costruito in legno donano un tocco pittoresco al nostro giardino, tuttavia la natura piuttosto delicata di tale materiale, le intemperie, l'usura e la nostra stessa incuria, possono arrecare gravi danni alla...
Esterni

Come pulire e conservare i mobili da giardino in legno e fibre

Non di rado chi possiede una casa con giardino è solito adornare quest'ultimo con mobili generalmente in legno oppure in fibre. Questo tipo di arredamento però richiede numerose cure ed attenzioni affinché possa risultare sempre bello ed in ordine....
Esterni

Come pavimentare il box auto

Il box auto solitamente viene fornito "al rustico", ossia col fondo in cemento armato, del colore della stabilitura, così come le pareti ed il soffitto. Tale materiale assorbe facilmente olio ed umidità, motivo per cui è consigliabile rivestire quantomeno...
Esterni

Come pavimentare un corridoio esterno

Un corridoio esterno è uno spazio architettonico progettato per consentire il passaggio da un'area ad un'altra di un edificio o di una qualsiasi altra tipologia di struttura: quando si sceglie di effettuarne la pavimentazione, occorre tenere conto di...
Esterni

Come pavimentare una piscina

La pavimentazione esterna è spesso sottovalutata e poco curata, nonostante una pavimentazione ben fatta sia di grande impatti visivo, soprattutto se riguarda una splendida piscina interrata. La pavimentazione di una piscina può non essere un lavoro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.