Come pastorizzare le Conserve

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le conserve appartengono ad una tradizione molto antica: le nostre nonne preparavano le marmellate, sottaceto e sottolio, facevano scorta di pelati e passate di pomodoro per poi usarli durante tutto l'anno. Questo procedimento richiede l'uso di barattoli di vetro da sterilizzare in precedenza, in modo da prevenire ed evitare problemi ed eventuali intossicazioni a causa delle muffe e botulino. Grazie al processo della pastorizzazione possiamo preservare i nostri prodotti. Vediamo allora insieme come pastorizzare i prodotti preparati per prenderli adatti ad ogni occasione e pronti all'uso.

27

Occorrente

  • pentole molto grandi
  • vasetti
  • pellicola da cucina
37

La pastorizzazione è un processo che utilizza il calore e che avviene per bollitura dei barattoli in cui vengono riposte le conserve. È necessario che la temperatura dell'acqua arrivi a novanta gradi centigradi in modo da eliminare i batteri e conservare al meglio i prodotti. Il processo di pastorizzazione dei prodotti industriali, invece, è più sicuro rispetto a quello casalingo ed è per questo che, se non è indicato specificamente, possiamo anche evitare la procedura.

47

Alcune tecniche di pastorizzazione vengono effettuate portando l'acqua in cui viene immerso il barattolo ad ebollizione per almeno un'ora, per poi lasciarlo raffreddare in modo naturale a temperatura ambiente mentre; altre correnti di pensiero preferiscono un raffreddamento rapido; lo sbalzo termico può portare alla rottura del contenitore in vetro, ma in alcune conserve (come per quella di pomodoro) è consigliabile. Sarà comunque necessario osservare una scrupolosa igiene sia personale che degli oggetti utilizzati e sterilizzare i barattoli bollendoli in un recipiente abbastanza grande prima della preparazione delle conserve. La sterilizzazione industriale, ad esempio, si avvale di temperature pari a 120 ° C.

Continua la lettura
57

L'uso di alimenti di prima qualità, adeguatamente puliti e lavati è importante. È inoltre vivamente consigliato l'acquisto di barattoli nuovi e se non è possibile, è bene assicurarsi che i barattoli che avete in possesso siano in ottime condizioni. Non trascurate assolutamente le norme igieniche e la pulizia, di vitale importanza per prodotti che saranno conservati a lungo. Non dimenticate che il barattolo deve essere chiuso ermeticamente in modo da evitare che entri aria. Per questo potete usare della pellicola da cucina ponendola in mezzo tra il contenitore e il tappo. Dopo aver pastorizzato la conserva vi consiglio di capovolgere il vostro barattolo in modo da sterilizzare meglio i coperchi e migliorare la pastorizzazione del vostro prodotto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • usare temperature di almeno 90 gradi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come fare in casa le conserve di verdure e ortaggi

Quando al mercato acquistiamo delle cassette di verdura e ortaggi, ed intendiamo farne delle conserve, è importante attenersi a piccole regole, affinché l'operazione abbia un buon successo. In questa guida a tale proposito ci sono alcuni consigli...
Economia Domestica

Come sterilizzare i barattoli

Chi è appassionato di cucina, spesso si cimenta nella preparazione di conserve come marmellate, contorni sottolio, oppure yogurt e molto altro. Tutti questi alimenti si mantengono in barattolo e, per una conservazione duratura, è necessario sterilizzare...
Economia Domestica

Come riciclare i rifiuti della cucina

In ogni casa l'ambiente riservato alla cucina è quello dove si vive di più e pertanto è il luogo dove si producono molti rifiuti, soprattutto se si tratta di una famiglia numerosa. Ormai da diversi anni i vari comuni italiani si stanno attrezzando...
Pulizia della Casa

5 consigli per organizzare bene il frigo

Ogni abitazione ha sicuramente bisogno di determinati elettrodomestici per poter conservare il cibo. Uno degli elettrodomestici indispensabili proprio per questa funzione è il frigorifero. Il frigorifero diventa molto spesso, una sorta di contenitore...
Economia Domestica

Idee per regali di Natale fatti a mano

Con l'avvicinarsi del Natale, nasce la preoccupazione di cosa regalare ai propri amici e familiari. La tecnica del fai da te va molto di moda ultimamente! Con essa è possibile realizzare vere e proprie opere d'arte con le proprie mani. Conserve, biscotti,...
Economia Domestica

Come conservare i vasetti di pesto

Preparare in casa delle conserve è un ottimo modo per mangiare sempre in modo sano ed equilibrato. Utilizzando degli ingredienti freschi e genuini è possibile preparare qualsiasi salsa, che può essere utilizzata per condire la pasta, dei crostini,...
Economia Domestica

Come conservare le fave sott'olio

Le fave sono un legume tipicamente estivo di colore verde e della stessa forma dei fagioli, però più grandi e duri. La loro stagione è quella estiva ma è possibile conservarli per le altri periodi dell'anno, da servire in qualche occasione come antipasto...
Economia Domestica

Come organizzare la dispensa in cantina

Possedere una cantina, al giorno d'oggi, è una gran fortuna per i proprietari di un immobile. In tempi lontani, le cantine erano il posto ideale per allestire dispense poiché le particolari condizioni che andavano a crearsi erano perfette per la conservazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.