Come ottenere una pittura a effetto spatolato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con l'arrivo della bella stagione, spesso, arriva anche la voglia di rinnovare l'aspetto della propria casa regalandole un tocco nuovo e fresco. Quando si dipingono le pareti di casa, anziché utilizzare la carta da parati, si sfruttano diverse soluzioni decorative davvero innovative ed efficaci. La tecnica dello spatolato è un buon modo per dare ai muri un po' di tridimensionalità. La caratteristica di questo metodo sta proprio nelle geometriche sfumature che simulano un gioco tridimensionale di sovrapposizioni davvero suggestivo. Questa tecnica ha il vantaggio di essere abbastanza semplice e di adattarsi a qualsiasi tipologia di ambiente ed arredamento. Dunque, non c'è bisogno di procurarsi una particolare attrezzatura. In questa guida pratica, quindi, vedremo come ottenere una pittura ad effetto spatolato in pochi e semplici passi.

26

Occorrente

  • Pennello grande
  • Spatola triangolare ad angolo arrotondato
  • Pittura base
  • Pittura di finitura
  • Frattazzo
36

Preparazione

Per realizzare una pittura ad effetto spatolato con il miglior risultato, avrete bisogno anzitutto di una pittura di fondo che funga da base. Inoltre, dovrete procurarvi una vernice acrilica di finitura e una spatola triangolare con angolo arrotondato. In alternativa, se non avete una spatola triangolare, servitevi di una spugnetta per ottenere un effetto più o meno marcato a livello cromatico. Come potete vedere, bastano semplici materiali ed utensili che si impiegano per i normali lavori fai da te e quindi facilmente reperibili anche a casa.
A questo punto, si può iniziare con la preparazione della parete da dipingere. Assicuratevi, prima di tutto, che il muro sia perfettamente liscio e privo di difetti; questo è essenziale per ottenere un ottimo risultato ed avere un lavoro finale pulito. Qualora non fosse così e il muro presenta imperfezioni, passate un foglio di carta vetrata e cercate di uniformare tutta la superficie.

46

Pittura della parete

Dopo aver reso liscio e uniforme il muro, passate una o due mani di pittura di fondo. In questo modo, si andrà a creare un ottimo supporto per la vernice che, successivamente, andrete ad applicare come colore per la parete. Generalmente, si impiega un fondo dalle tonalità più scure rispetto a quella della pittura di finitura; il tutto a vantaggio di un miglior risultato.
Torniamo ora al nostro lavoro. Fate asciugare, quindi, la pittura di fondo; dopodiché, quando la parete è completamente asciutta, potrete passare alla pittura ad effetto spatolato. Vediamo come. Prendete una piccola quantità di colore con la spatola triangolare ed applicatelo alla parete compiendo dei movimenti semi-rotatori decisi. In alternativa, potreste passare la pittura in modo alternato, ovvero verso l'alto e poi verso il basso. Anche la tecnica a tocchi incrociati è molto utile, basta che il colore venga steso accuratamente. Movimenti decisi ed attenti sono essenziali.

Continua la lettura
56

Consigli utili

Dopo aver dipinto l'intera superficie del muro, dovrete decidere quante passate di vernice intendete effettuare e quale effetto finale desiderate. Tenete bene a mente che, ad ogni passaggio, la pittura dovrà asciugarsi completamente; quindi, non abbiate fretta di finire il lavoro ed aspettate la completa asciugatura della parete per ottenere un risultato ottimale. Di solito, sono necessarie almeno due passate. Se, però, volete ottenere un leggero e delicato impatto cromatico, vi suggerisco di eseguire una sola passata di colore; in questo modo, si avrà un effetto più delicato. In alternativa alla classica spatola, vi consiglio di utilizzare il cosiddetto "frattone" (o frattazzo). Si tratta di un pratico utensile che somiglia molto ad una spatola: è di forma quadrangolare e può essere di legno, acciaio, gomma o plastica. Grazie al frattone, potrete stendere una mano di pittura perfettamente liscia. In conclusione, questa tecnica di pittura vi permette di ottenere un effetto decorativo semplice ma, allo stesso tempo, elegante e delicato che vi permette di aggiungere una nota di colore alla vostra casa rendendo le stanze più raffinate. Non resta che augurarvi un buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • lasciate asciugare perfettamente ogni strato di pittura che stendete sul muro.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come applicare la pittura decorativa in stile metal

La pittura decorativa in stile metal è una tinta acrilica o un'idropittura per interni che consente di ottenere uno splendido effetto metallizzato in una serie di tinte, dall'argento, all'oro, al bronzo, al rame. Questa pittura consente di rendere le...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura decorativa a vento di sabbia

Capita spesso di rinnovare la nostra casa, cambiando decorazioni e colori. In particolare, oggi, si andrà a vedere un tipo di pittura diverso dal metodo tradizionale, cioè, la pittura a vento di sabbia. Questa tipologia di pittura, solitamente, è quel...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura a emulsione

La pittura a emulsione è ampiamente impiegata sia nel campo dell'arte che del bricolage. Qualunque sia il tipo di utilizzo di questo particolare tipo di pittura, è importante sapere che, affinché l'applicazione vada a buon fine e riesca a dare un risultato...
Ristrutturazione

Come scegliere la pittura per interni

Il colore delle pareti può incidere, sia positivamente che negativamente, sul nostro umore; per questo motivo quando si esegue la riverniciatura di una stanza è importante scegliere il colore delle pittura in base a diversi fattori. Oltre a questo,...
Ristrutturazione

Come eseguire la pittura tono su tono

In questa guida vi sarà spiegato essenzialmente come rivoluzionare lo stile di casa vostra, semplicemente ridipingendo le pareti con una pittura tono su tono. Vedremo eseguire giochi di luce e trasparenze per la decorazione murale con l'uso del solo...
Ristrutturazione

Come applicare la pittura a calce

La calce è un materiale molto antico, ottenuto dalla cottura di alcune rocce calcaree, ovviamente. Tra le varie tecniche di pittura delle pareti, troviamo proprio quella a calce: molto resistente, funge da isolante termico ed è adatto per chi ha mura...
Ristrutturazione

Come scegliere la pittura semilavabile

Per le pareti della casa è consigliata la pittura semilavabile, poiché regala brillantezza e durata. La scelta di quella giusta per il vostro progetto di interior, dipende anche dall'aspetto e dall'atmosfera che desiderate creare, quindi potete optare...
Ristrutturazione

Come realizzare una pittura lucida per le pareti

Con l'arrivo della primavera, tutta la casa si rinnova: oltre alle normali pulizie domestiche, è buona cosa dipingere le pareti delle stanze per eliminare eventuali macchie di sporco e di umidità formatesi durante il periodo invernale. Le camere più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.