Come organizzare lo spazio interno di una serra

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le serre sono strutture realizzate con elementi in acciaio per quanto riguarda la struttura con un rivestimento in pannelli per creare un ambiente cado ed adeguato per germogli e piante di vario genere. Possono essere delle strutture precarie o fisse dove sono collegati i vari impianti elettrici ma soprattutto idrici. Quando si ha una serra bisogna essere in grado di suddividere correttamente gli ambienti e nella guida vedremo infatti come organizzare lo spazio interno.

27

Occorrente

  • Bancali, vasi, terra, germogli, piante
37

Perché sia più efficace e consenta di contenere un maggior numero di piante, la serra deve essere suddivisa da bancali su cui riporre i vasi con piante e germogli: due laterali e uno centrale, con comodi corridoi che consentano l'accesso ai bancali. I bancali, in muratura, legno o metallo, devono essere profondi almeno un metro e alti 80 centimetri per consentire di lavorare comodamente, mentre i corridoi devono essere larghi almeno 150 cm in modo da essere percorribili con attrezzi e carriole per trasportare più facilmente piante e vasi.

47

Le porte di accesso alla serra, si dovranno aprire sempre verso l'esterno per non sottrarre spazio alle colture. Esse devono essere di almeno 90-100 centimetri per consentire il passaggio con attrezzi e vasi. È sempre bene evitare di realizzare ante di accesso troppo ampie perché si potrebbero rompere con il vento: meglio dividerle in due ante o, meglio ancora utilizzare una porta scorrevole che non occupa spazio e risulta più stabile rispetto a quella a battente.

Continua la lettura
57

Bisogna realizzare un impianto elettrico adeguato in modo tale da fornire la serra di luce, soprattutto per i lavoratori che si accingono a lavorare fino alle ore tarde. Inoltre è necessario installare un neubolizzatore, un apparecchio in grado di fornire le indicazioni in merito alle quantità di umidità presenti all'interno della serra.

67

Ricordatevi che piante diverse hanno spesso necessità diverse. Per questo motivo può essere utile suddividere ulteriormente lo spazio interno in differenti ambienti, ciascuno illuminato, riscaldato, tenuto umido in maniere differente dagli altri in base alle colture che contiene. Ad esempio, le piante grasse e cactacee richiedono un minor apporto di acqua e vivono meglio in un ambiente secco e in un terreno sabbioso. Nel momento in cui si organizzano i bancali, è bene tenere conto di queste peculiarità. In generale, le piante contenute nella serra non dovrebbero mai essere esposte direttamente ai raggi solari: una esposizione così aggressiva, soprattutto nei mesi invernali, potrebbe danneggiare le colture.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Diversificare gli ambienti in base alle colture

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Guida alla scelta della serra da giardino

La serra da giardino è lo strumento ideale e necessario per tutti coloro i quali sono appassionati di giardinaggio e di coltivazione di fiori e piante di varia natura. Con una serra da giardino, infatti, è possibile coltivare piante tropicali, o piante...
Esterni

Come realizzare una serra da balcone

Se siamo appassionati di giardinaggio ma non abbiamo un giardino a disposizone, possiamo comunque dare sfogo alla nostra passione sfruttando il balcone di casa. Normalmente qui possono essere collocati dei piccoli vasi dove possiamo coltivare piante,...
Esterni

Come costruire una mini serra

Se avete un piccolo giardino ed intendete adibirlo ad orticello, allora potete anche costruire una mini serra, in modo da godere di verdure ed ortaggi tutto l'anno anche in presenza del gelo invernale. Per ottenere questa struttura funzionale occorre...
Esterni

Come realizzare una serra in modo semplice

Se si è appassionati del settore della coltivazione molto probabilmente si sceglie di coltivare prodotti freschi durante tutto l'anno. In questo caso il sistema migliore è quello di servirsi di una serra in quanto permette di mantenere una temperatura...
Esterni

Come creare una piccola serra

Spesso, per effettuare alcuni lavori domestici, se questi non risultano essere troppo complicati, si preferisce eseguirli con le proprie mani, anziché affidarsi a dei professionisti del settore e pagare, in alcuni casi, cifre molto elevate. A tal proposito,...
Esterni

Come Fare Una Serra Voliera In Città

Negli ambienti cittadini una serra-voliera può trovare la sua sistemazione sul terrazzo oppure in una stanza d'appartamento. In entrambi i casi le piante devono essere sistemate in vaso, ma l'effetto è comunque soddisfacente. Leggendo questo tutorial...
Ristrutturazione

Come costruire una serra per l'orto

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial, se sei un amante del verde e del fai da te, costruire determinati strumenti apparentemente difficili può rivelarsi semplice e veloce, oltre a non richiedere il ricorso ad investimenti economici...
Esterni

Come mantenere i topi lontano da una serra senza utilizzare veleni e trappole

Avere una bella casa in campagna con giardino ed ampi spazi verdi è un lusso che pochi possono permettersi. Se avete anche una serra, dove coltivare le vostre verdure in modo biologico, ma volete evitare che fastidiosi animali selvatici, come topolini...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.