Come organizzare la zona pranzo relax

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In taluni casi, quando si è proprietari di case provviste di ambienti piccoli o comunque poco spaziosi, ecco che organizzare una zona pranzo (e quindi una zona cucina) attigua alla zona relax diventa quasi una necessità arredativa dalla quale non si può certo derogare. Quali elementi utilizzare per realizzare questo doppio spazio in un solo ambiente? Di quali mobili e accessori occorre servirsi? In questa guida vi illustreremo come organizzare al meglio la zona pranzo relax della vostra casa.

26

Occorrente

  • Piano cottura, elettrodomestici in formato mini, tavolo a cavalletto, sedie, divano a due posti, pouf, mensola a parete, tv.
36

Studiate gli spazi

Specialmente per chi dispone di un'abitazione dagli spazi particolarmente ridotti (monolocali o mini appartamenti) quindi, può diventare davvero difficile organizzare al meglio i piccoli ambienti della casa. Ma niente paura, basterà solo utilizzare i giusti accorgimenti per trasformare una casa piccola in una confortevole e spaziosa abitazione. Ecco alcune soluzioni che di certo possono fare al caso vostro.

46

Scegliete gli elementi d'arredo

Per prima cosa ecco quali elementi d'arredo è opportuno utilizzare: per realizzare una zona pranzo relax davvero funzionale e confortevole occorrono un tavolo con cavalletti, delle sedie opportunamente abbinate, un angolo cottura. Questo per quanto riguarda specificamente la zona pranzo. Per la zona relax, che sarà collocata nello stesso ambiente dell'angolo cottura, ecco la necessità di disporre di un mini divano, un comodo pouf e dei coloratissimi cuscini. Ma non solo: nel prossimo passo vi spiegheremo come arricchire in modo elegante ed esclusivo il proprio angolo pranzo e relax.

Continua la lettura
56

Pensate a piano cottura e divano

Dopo aver sistemato dunque lungo la parete più lunga un angolo cottura con relativo piano e dei mini elettrodomestici (frigorifero, lavastoviglie e all'occorrenza lavatrice), posizionate il tavolo con cavalletti al centro della stanza, arricchendolo con qualche sedia che, per colore e stile, ricordi le caratteristiche del tavolo. Nella parte destra dello spazio, nella zona attigua al tavolo, posizionate il vostro mini divano con alcuni cuscini sopra. Su uno dei lati del tavolo, collocate un grazioso pouf che avrà il pregio di assolvere ad una duplice funzione: quella di arricchire la stanza di un elemento d'arredo che fa molta tendenza e quella di rappresentare un ulteriore posto dove sedersi, in occasione magari di un'affollata festa tra amici. Sulla parete più corta della stanza costruite invece una mensola a parete e collocateci sopra un televisore dal moderno design. La mensola a parete potrà inoltre essere provvista di un piccolo vano nella sua parte inferiore, da utilizzare per sistemare lì un decoder o una piccola radio. Ecco organizzata al meglio una confortevole zona pranzo relax, utile per sfruttare al meglio tutti gli spazi, anche in presenza di ambienti dalle ridotte dimensioni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Costruite la vostra zona pranzo relax nel medesimo ambiente, curando in modo particolare gli accessori

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come illuminare la zona pranzo

La zona pranzo costituisce il luogo dove solitamente viene trascorsa la maggioranza del tempo libero con la famiglia e si consumano le pietanze cucinate. In questa stanza i bambini spesso fanno i compiti di scuola. Intanto la mamma prepara da mangiare...
Arredamento

Come arredare la zona pranzo

Le sale da pranzo possono risultare difficili da decorare perché contengono sempre gli stessi pezzi di base: un tavolo, delle sedie, e, se c'è abbastanza spazio a disposizione, un buffet. In genere vengono aggiunte delle luci decorative o dei quadri....
Arredamento

Come organizzare la zona cucina

La cucina è il cuore pulsante di qualunque abitazione, difatti si tratta della zona più vissuta della casa. Che sia ampia o meno spaziosa, la cucina permette di riunire tutti i membri della famiglia per uno spuntino o un caffè. A seconda degli spazi...
Arredamento

Come organizzare la zona giorno

La zona giorno è il luogo più frequentato di una casa dove si trascorre la maggior parte della giornata ed in genere si raccolgono i componenti della famiglia o eventuali ospiti. Renderla, quindi, un ambiente gradevole ed accogliente può migliorare...
Arredamento

Come organizzare la zona ufficio di casa

Possedere una casa grande, porta certamente dei vantaggi e, se intendete organizzare il vostro ufficio in casa potrete risparmiare tempo e denaro. Apriamo gli orizzonti e, cerchiamo di vedere quali sono gli spazi da sfruttare per creare in casa un ambiente...
Arredamento

Come organizzare la zona lavanderia

Esisterà qualcuno al mondo che ami fare i lavori domestici, che non sia una florida bellezza anni '50, protagonista di un telefilm americano? Non credo proprio. Tuttavia, sta di fatto che, amati o meno, non vanno trascurati, o si accumulano, e allora...
Arredamento

Consigli per organizzare la zona lavoro della cucina

Cucinare è una passione che da molto tempo colpisce moltissime persone. La cucina è un luogo davvero magico ma nello stesso tempo misterioso, in cui è possibile davvero creare delle prelibatezze gustose. Per cucinare alla perfezione è sempre necessario...
Arredamento

Angolo relax: 5 consigli su come arredarlo

Se per il nostro tempo libero decidiamo di organizzare un angolo relax, è importante renderlo anche funzionale. Sistemando quindi mobili e suppellettili in diverse posizioni o aggiungendo delle strutture in legno, entrambi sono ideali per massimizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.