Come organizzare la zona giorno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La zona giorno è il luogo più frequentato di una casa dove si trascorre la maggior parte della giornata ed in genere si raccolgono i componenti della famiglia o eventuali ospiti. Renderla, quindi, un ambiente gradevole ed accogliente può migliorare notevolmente l'impatto di questi locali, fornendo comodità e ampi spazi, oltre che appagare la vista. Andiamo quindi a vedere come organizzare la zona giorno al meglio.

27

Occorrente

  • Arredamento
  • Occhio visivo
37

Mantenere l'ordine

Prima di procedere alla sistemazione della zona giorno, la prima operazione da compiere è quella di analizzare a fondo tutti gli spazi che saranno in un secondo momento destinati a questa funzione. Un altra cosa molto importante è mantenere l'ordine, posizionando cappelli, scarpe, giacche, ma anche riviste o altri oggetti di uso comune in appositi spazi, armadi, cassetti o mensole. In tale modo, anche una stanza relativamente piccola può apparire molto più spaziosa e armoniosa.

47

Organizzare i mobili

Un altro elemento fondamentale quando si organizza la zona giorno sono, indubbiamente, i mobili. Con un utilizzo attento del mobilio, infatti, si può creare un ambiente perfetto per quanto riguarda comodità e funzionalità. Bisogna quindi prestare notevole attenzione al flusso di ingresso delle stanze, permettendo di accedervi in modo agevole (soprattutto nel soggiorno) eliminando possibili intralci (fastidiosi ma anche pericolosi). Grande importanza hanno anche i tappeti, bisogna stare attenti a posizionare divani, sedie e poltrone interamente su di esse o completamente al di fuori, evitando così scomodità derivanti dalla poca stabilità dei posti a sedere.

Continua la lettura
57

Evitare pareti vuote

Una parete vuota può cambiare radicalmente l'aspetto di una stanza, togliendole personalità e rendendo l'ambiente più freddo. Per evitare ciò, è consigliato posizionare, sulle pareti, degli eleganti quadri o degli specchi. In alternativa si possono utilizzare anche delle più economiche stampe, reperibili di ogni misura e genere.

67

Sfruttare la luce naturale

La luce naturale è decisamente migliore di una qualsiasi lampadina o led, è bene quindi sfruttarla al massimo, soprattutto nella zona giorno. È quindi molto importante sfruttare le finestre, preferendo tende chiare o semitrasparenti ed evitando di posizionare mobili ingombranti vicino ad esse, in modo da far entrare maggior luce possibile. Se presenti, bisognerebbe tener conto anche dei balconi, cercando di sfruttarli nel miglior modo possibile arredandoli con mobili da esterno e attrezzandoli con eventuali ombrelloni o tende parasole, in modo da renderli adatti a cene o aperitivi durante il periodo estivo e primaverile.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come organizzare la zona ufficio di casa

Possedere una casa grande, porta certamente dei vantaggi e, se intendete organizzare il vostro ufficio in casa potrete risparmiare tempo e denaro. Apriamo gli orizzonti e, cerchiamo di vedere quali sono gli spazi da sfruttare per creare in casa un ambiente...
Arredamento

Come organizzare la zona cucina

La cucina è il cuore pulsante di qualunque abitazione, difatti si tratta della zona più vissuta della casa. Che sia ampia o meno spaziosa, la cucina permette di riunire tutti i membri della famiglia per uno spuntino o un caffè. A seconda degli spazi...
Arredamento

Come organizzare la zona lavanderia

Esisterà qualcuno al mondo che ami fare i lavori domestici, che non sia una florida bellezza anni '50, protagonista di un telefilm americano? Non credo proprio. Tuttavia, sta di fatto che, amati o meno, non vanno trascurati, o si accumulano, e allora...
Arredamento

Consigli per organizzare la zona lavoro della cucina

Cucinare è una passione che da molto tempo colpisce moltissime persone. La cucina è un luogo davvero magico ma nello stesso tempo misterioso, in cui è possibile davvero creare delle prelibatezze gustose. Per cucinare alla perfezione è sempre necessario...
Arredamento

Come creare una zona per prendere il sole in giardino

Perfezionare l'abbronzatura naturale richiede di crogiolarsi regolarmente al sole. Poiché la maggior parte delle persone non ha la possibilità di trascorrere molto tempo su una spiaggia, molti cercano di crearsi una zona privata nel proprio giardino...
Arredamento

Soluzioni flessibili per la zona giorno

Ormai è sempre più diffusa la scelta progettuale di avere tutta la zona giorno aperta come un unico grande ambiente. Non c'è più distinzione tra cucina, soggiorno, area relax, eventuale studio, camera da gioco o improvvisata camere per gli ospiti....
Arredamento

10 consigli per arredare la zona living

La zona living, ovvero il salotto, è una delle aree principali in casa, in cui la famiglia si incontra per passare dei momenti insieme o anche solo per rilassarsi. Essa, però, è anche il luogo in cui si accolgono gli ospiti e, a detta di molti, è...
Arredamento

Come illuminare la zona lettura

Tutti quanti leggiamo e tutti quanti desideriamo una zona dove poter leggere i nostri libri tranquillamente e in maniera rilassata, ma uno dei problemi maggiori solitamente quando si arreda una determinata zona della nostra casa, risulta quella di trovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.