Come organizzare la cantina

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cantina è un locale annesso all'appartamento che di solito è di piccole dimensioni ed è ubicato nella parte inferiore dell'immobile cioè nel seminterrato. Quando si acquista un'abitazione se c'è compresa la cantina e magari anche il solaio la casa nel complesso risulta più funzionale e completa. Infatti in cantina si possono conservare le bottiglie di vino anche per molti anni oppure può essere utilizzata come dispensa, piccolo ripostiglio o magazzino. Ci permette anche di spostare dalla casa tutti quegli oggetti che non si usano quotidianamente. Vediamo allora come attrezzare o come organizzare la cantina.

26

Occorrente

  • Ventola
  • Scaffalature
  • Tavolo
  • Mensole
36

Cantina come deposito

Se l'ambiente della cantina viene utilizzato semplicemente come deposito di elementi ingombranti o come dispensa sarà sufficiente accertarsi che si possano ricoverare in totale sicurezza oggetti in vetro o fragili e materiali con parti elettriche, verificando la robustezza delle basi d'appoggio o la presenza di possibili zone particolarmente umide. Inoltre, per la conservazione degli alimenti deve essere presente un adeguato ricambio d'aria che si può ottenere inserendo una piccola ventola nella porta o nella finestra.

46

Cantina con le scaffalature

Di solito la cantina deve essere attrezzata con diverse mensole e scaffali per riporre svariate tipologie di oggetti. I ripiani delle scaffalature, preferibilmente in legno o metallo, che sono già presenti o che saranno montate a breve devono risultare ben stabili. Per renderli maggiormente sicuri è consigliabile fissarli alla parete utilizzando dei tasselli ad espansione. Nei negozi di materiale per il bricolage è possibile trovare gli elementi per comporre le diverse strutture secondo le misure della cantina, ma esistono anche degli scaffali già pronti di diverse dimensioni corredati di tutto il necessario per il montaggio.

Continua la lettura
56

Cantina per i vini

Il tradizionale uso della cantina è proprio quello della conservazione dei vini. Per questo utilizzo si consiglia di lasciare un vuoto di circa 15 cm da terra al primo ripiano al fine di creare un ottimale circolo dell'aria. Inoltre è bene calcolare la larghezza dei piani che dovranno ospitare le bottiglie di vino coricate. Si possono anche creare delle nicchie alveolari in mattoni oppure in laterizio, con superfici costruite, rispettando una pendenza adeguata per sistemarvi le bottiglie inclinate. Altrimenti è sempre possibile sistemare le bottiglie di vino in piedi, una accanto all'altra, rispettando l'altezza necessaria. Alla fine, se lo spazio in cantina lo consente sarà utilissima una base d'appoggio come un tavolo oppure una semplice mensola ben fissata al muro e supportata da piccoli sostegni in metallo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllare periodicamente lo stato della cantina

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come disporre il vino in cantina

Il vino è senza dubbio uno degli elementi fondamentali nell'alimentazione di quasi tutti gli italiani. Infatti, sono molti coloro che possiedono vigneti e producono vini in casa propria, e sono in molti anche coloro che ne sono appassionati e ne hanno...
Arredamento

Come arredare e decorare la cantina

La cantina rappresenta, nell'immaginario collettivo, un luogo triste e lugubre dove vengono usualmente abbandonati e ammassati, nel corso degli anni, oggetti inutilizzati o ritenuti ingombranti. Tali oggetti accatastati malamente e non adeguatamente protetti,...
Arredamento

Idee di arredamento di una cantina ristrutturata

Se abbiamo una cantina che è stata appena ristrutturata, dovendo arredarla, è importante adeguare mobili, suppellettili ed oggetti allo stile impostato. In genere si tratta di strutture rustiche, aventi pavimenti in cotto e pareti con mattoni a vista...
Arredamento

Come arredare la cantina in stile natalizio

Il natale si avvicina, e con esso la magica atmosfera che gli è propria. Le case prendono nuova vita e vengono addobbate con nuove e vecchie decorazioni. Per respirare appieno il clima natalizio, ogni stanza può essere addobbata in modo di verso. E...
Arredamento

Come progettare una lavanderia in cantina

La lavatrice occupa molto spazio e risulta spesso scomoda dentro casa. Se poi abbiamo un bagno piccolo dobbiamo per forza metterla in cucina. Inoltre il rumore della centrifuga è davvero fastidioso, e può disturbarci in quei pochi momenti che abbiamo...
Arredamento

Come realizzare degli scaffali in cantina

A causa della crisi spesso si tende a fare da sé quante più cose possibili in modo da non far pesare il tutto al portafoglio. Grazie alle migliaia di video di fai da te presenti online è possibile costruire di tutto con i materiali più semplici e...
Arredamento

Come realizzare un mobile cantina con una botte

Nel XIII secolo, i Celti svilupparono le botti di legno con la finalità di trasportare le merci in giro per l'Europa. Oggi, queste botti vengono utilizzate principalmente per la conservazione di vini e liquori. Con una piccola dose di lavoro e creatività,...
Arredamento

Consigli per organizzare al meglio una parete attrezzata

Se abbiamo un ambiente cucina piuttosto ampio che comprende anche il soggiorno, possiamo dividere le due zone applicando come divisione una parete attrezzata. Per fare ciò, è possibile trovare alcune soluzioni tutte funzionali e persino originali. A...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.