Come organizzare il cenone di Capodanno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

A seconda delle occasioni, è un dovere pianificare qualsiasi tipo di evento per rendere gli ospiti interessati e divertiti. Organizzare il cenone di Capodanno è un grande impegno, in quanto necessita di un'attenta organizzazione. Il cenone di Capodanno è un evento a tema, che include: la cena, l'intrattenimento, i balli e perché no anche un'asta o una lotteria. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi forniremo degli utili consigli su come organizzare il cenone di Capodanno.

25

Individuare il luogo

La prima cosa che dovete fare è quella di organizzare una riunione preliminare circa due settimane prima della serata di San Silvestro con i vostri amici. In sostituzione potete avviare un contatto via Facebook. Decidete innanzitutto se organizzare il cenone a casa di qualcuno oppure se prendere in affitto un locale. Ovviamente la prima soluzione sarebbe la migliore, perché permetterebbe un grosso risparmio economico. Infatti, durante il periodo di Capodanno, i prezzi per l'affitto di locali o appartamenti in montagna raggiungono prezzi stratosferici.

35

Decidere il menù

Compilate una lista delle persone invitate e segnatele su un foglio. La cosa migliore è quella di considerare un certo numero di persone aggiuntive, senza oltrepassare il tetto massimo di invitati che l'appartamento o il locale possono contenere. Decidete il menù. In questo caso vi sono due soluzioni: la prima è quella di chiedere ad ognuno degli invitati di portare pietanze o bibite a loro piacimento. La seconda soluzione, consiste nel decidere una quota per persona e insieme a due o tre amici, andare in un supermercato per effettuare gli acquisti necessari. Un cenone tipico potrebbe comprendere: un antipasto di salumi e formaggi, delle lenticchie, dello zampone o del cotechino (acquistate quelli già precotti a vapore), delle bistecche o salsicce, un contorno di patate, bevande, dolci (i panettoni riempiti di crema e mascarpone andranno benissimo) e uva passa.

Continua la lettura
45

Scegliere i giochi d'intrattenimento

Il giorno del cenone chiamate a raccolta un gruppo di amici e fatevi aiutare in cucina. Oltre alle lenticchie, che devono essere messe a bagno la sera precedente, lo zampone e tutto il resto possono essere preparati all'ultimo momento o durante la cena. Ovviamente è opportuno alternarsi durante la fase di preparazione dei cibi, altrimenti alcune persone rischierebbero di trascorrere l'intera notte di Capodanno tra i fornelli. Ricordate infine, che bisogna soprattutto lavorare sui dettagli. Pianificate preventivamente quali giochi proporre durante la serata, per divertire gli ospiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come decorare la tavola di Capodanno

Nel corso di questa guida come vedremo, saranno forniti una serie di spunti e suggerimenti su come apparecchiare elegantemente la tavola di capodanno. Con una serie di trucchetti apparentemente banali infatti, è possibile conferire alla nostra tavola...
Arredamento

Come decorare la casa per capodanno

Trascorrere il capodanno in famiglia è una tradizione rispettata da tutti. Ma per far sì che la festa soddisfi tutti gli ospiti, occorre organizzarla con attenzione, soffermandovi soprattutto sulla cura dei dettagli. Gli elementi assolutamente da non...
Economia Domestica

Come conservare il prosciutto crudo

Quando in una fattoria o presso amici acquistiamo un buon quantitativo di prosciutto crudo, è importante sapere come conservarlo, per evitare che possa diventare rancido. Le tecniche sono semplici, tranne qualcuna che richiede l'utilizzo di particolari...
Arredamento

Come decorare casa con il vischio

Come vedremo nel corso di questo tutorial, il vischio è una pianta ornamentale molto elegante, che grazie alla sua estetica elegante e festosa, è in grado di abbellire la nostra casa conferendo quel tocco in più di vivacità ed eleganza (il vischio...
Economia Domestica

Come organizzare il Natale

Il Natale è la festività più attesa di tutto l'anno. Ci si riunisce con familiari ed amici e, il più delle volte si inizia a stare insieme dalla vigilia fino al giorno dell'Epifania. Organizzare i pranzi e le cene, specie se gli invitati sono numerosi,...
Economia Domestica

10 regali di Natale da mangiare

Ogni Natale i generi alimentari sono tra i regali più gettonati degli italiani, graditi in modo particolare se preparati con le proprie mani. Questa scelta consente di risparmiare sulla spesa, di creare qualcosa di proprio con divertimento, di fare un...
Economia Domestica

5 cibi in scatola da avere sempre in casa

La buona cucina è l’idillio del palato. Cosa c’è di meglio, dopo un’intensa e stressante giornata di lavoro, di una buona cena e un buon bicchiere di vino per rilassarsi e stemperare gli animi e le tensioni accumulate? Non sempre si riesce a preparare...
Economia Domestica

Come trovare casa in affitto a Reggio Calabria

Se hai intenzione di trasferirti per lavoro o stabilmente a Reggio Calabria, e sei alla ricerca di una casa in affitto, leggendo i passi successivi di questa guida, potrai conoscere i vari modi su come trovare quella che meglio si adatta alle tue esigenze....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.