Come neutralizzare l'odore di ammoniaca

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'ammoniaca è un composto dell'azoto. Essa si distingue per l'odore intenso e penetrante che può causare lacrimazione. Per la sua utilità e per la sua efficacia, l'ammoniaca è uno dei composti chimici più utilizzati: può essere utilizzata come base per fertilizzanti e vernici, nella produzione di materie plastiche ed esplosive, come solvente o nelle tinture per capelli. Lo sgradevole odore che l'ammoniaca emana si può neutralizzare in diversi modi. Vediamo nella guida che segue come fare.

25

Realizzate una soluzione con aceto e acqua

Per eliminare l'intenso odore dell'ammoniaca è possibile utilizzare una soluzione a base di aceto. Quest'ultimo, contenendo un'alta percentuale di acido acetico, è un rimedio prezioso per la rimozione di molti odori. Per ottenerla è sufficiente utilizzare in parti eguali acqua ed aceto bianco. Per una migliore facilità di impiego, mettete la soluzione all'interno di una bottiglia spray e spruzzate nell'area dove precedentemente avete utilizzato l'ammoniaca. In alternativa allo spray potete utilizzare uno straccio imbevuto. Qualora un'unica applicazione non risultasse sufficiente, ripetete fino al raggiungimento del risultato finale.

35

Cospargete con il bicarbonato

Anche il bicarbonato di sodio è particolarmente indicato nell'igiene della casa. Reperibile nei negozi di alimentari e nei grandi magazzini, il bicarbonato di sodio è poco costoso, versatile e naturale al 100%. Il bicarbonato assorbe l'odore di ammoniaca nonché eventuali odori persistenti intrappolati sia nelle superfici lisce che in quelle porose. Cospargete la superficie interessata con il bicarbonato per un'efficace azione anti-odore e lasciatelo agire per 24 ore, poi rimuovetelo servendovi di un'aspirapolvere. Se l'odore di ammoniaca persiste, ripetete il procedimento.

Continua la lettura
45

Frizionate energicamente la superficie interessata

Il perossido di idrogeno, anche detta acqua ossigenata, è presente in ogni armadietto delle medicine per la sua azione detergente e disinfettante. Per eliminare gli odori utilizzate una soluzione composta per circa il 25-30% da perossido di idrogeno e acqua. Con un panno frizionate energicamente la superficie interessata. Dopo alcuni secondi rimuovete la miscela con un altro panno imbevuto di acqua fredda. L'odore persistente di ammoniaca va rimosso anche dagli stracci che avete utilizzato per pulire. Lasciate pertanto i panni in ammollo assieme a del detersivo per lavatrice per due giorni. Successivamente sciacquate con acqua fredda. Lavate poi i panni in lavatrice e all'ultimo risciacquo aggiungete dell'ammorbidente.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'odore persistente di ammoniaca va rimosso anche dagli stracci che avete utilizzato per pulire.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Usare In Modo Sicuro Ed Efficace L'Ammoniaca

Chi non ama acquistare detergenti industriali, senza dubbio trova nell'ammoniaca un'efficace alternativa. Si tratta di un prodotto che è ormai presente nella maggior parte delle case, in quanto molto utile per detergere ed igienizzare gli ambienti, risparmiando...
Pulizia della Casa

Come pulire un tappeto con l'ammoniaca

Nelle nostre case i tappeti sono tra i componenti che necessitano di una cura particolare e impegnativa. Una cura che deve essere svolta seguendo determinate piccole regole utili per salvaguardare la salute della famiglia e il valore dei tappeti. A causa...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di urina

Quando ci si imbatte nelle macchie, non sempre esistono dei rimedi adeguati per rimuoverle. Molto spesso si tende a trattare il problema e puntualmente dopo qualche giorno riaffiora, non solo visivamente ma anche con l'esalazione dell'odore. L'urina rappresenta...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di vernice in casa

Uno tra i lavori casalinghi più comuni e frequenti, è senza dubbio la pittura delle pareti. Infatti, è importante ridipingere le pareti delle stanze a distanza di qualche anno per due motivi fondamentali: conferire un nuovo aspetto all'ambiente e igienizzare...
Pulizia della Casa

5 consigli per togliere l'odore di muffa dai vestiti

In questa guida, che ci accingiamo a proporvi, vogliamo parlarvi di un argomento alquanto diffuso e comune e cioè quello dell’ odore di muffa. Può infatti accadere, che spesso, in particolare negli armadi, si possa diffondere uno sgradevole odore...
Pulizia della Casa

Come rimuovere l'odore di pesce dal congelatore

Il pesce è una vera e propria bontà e solitamente non manca mai all'interno del congelatore, in modo da poterlo avere a disposizione non appena se ne ha voglia. Se anche voi usate congelare il pesce, sicuramente vi sarà capitato di veder riempirsi...
Pulizia della Casa

Come eliminare l'odore di urina del gatto dal divano

Se in casa avete un gatto, sicuramente vi sarà capitato di ritrovarvi con l'odore di urina sul divano il che non è certamente una cosa piacevole. Per rimediare a ciò, esistono fortunatamente alcuni rimedi molto efficaci che vi consigliamo di provare....
Pulizia della Casa

Un modo facile per sbarazzarsi dell' odore del cane dai tappeti

Se in casa avete degli animali domestici come ad esempio un cane, sapete benissimo che di continuo bisogna provvedere ad igienizzare gli ambienti e rimuovere i suoi peli. Tuttavia spesso risulta difficile sbarazzarsi dell 'odore che si impregna sui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.