DonnaModerna

Come nebulizzare le piante da interno

Di: Alca Lime
Tramite: O2O 01/01/2021
Difficoltà: facile
17

Introduzione

All'interno della propria abitazione è sempre piacevole vedere un po' di verde, ed è quindi indispensabile inserire delle belle piante da arredamento da curare e da rendere vive e lucenti grazie alla giusta cura. La nebulizzazione è una delle cose più utili da fare per evitare che le piante possano seccare o ammalarsi, ed è proprio per questo motivo che diventa fondamentale capire come e perché nebulizzare nel modo giusto, senza commettere banali errori. Per scoprire quali piante occorre nebulizzare, quali no e come effettuare questa operazione, ecco come procedere.

27

Occorrente

  • Nebulizzatore
  • Spruzzino
  • Acqua piovana
  • Acqua demineralizzata
37

Usare gli strumenti giusti

Per effettuare una corretta nebulizzazione e non rischiare di far fuoriuscire l'acqua da tutte le parti o di bagnare la terra in modo eccessivo, dovrete sempre usare uno spruzzino in grado di diffondere le goccioline d'acqua in maniera graduale, con uno spruzzo delicato. È poi indispensabile utilizzare acqua piovana o acqua demineralizzata per non creare l'effetto foglia sporca ed evitare che su ogni foglia rimanga l'alone bianco di un'acqua piena di calcare. Gli strumenti devono essere quindi solo quelli adatti per non arrecare danno alle piante.

47

Bagnare solo le foglie

È importante capire che non tutte le piante da interno o da arredamento vanno nebulizzate, poiché si corre il rischio di farle seccare per l'eccesso di acqua. Se avete delle piante come le felci o comunque piante similari, in grado di resistere ad un ambiente poco umido, dovete iniziare la nebulizzazione dalle foglie. Evitate di nebulizzare le piante grasse, perché non necessitano di una nebulizzazione giornaliera. Anche le piante ricoperte da una sorta di strato di peluria, non amano molto l'eccesso d'acqua, quindi evitate la nebulizzazione. Spruzzate con delicatezza pochissima acqua piovana sulle foglie ed evitate che l'acqua scoli da ogni foglia. Deve sempre essere effettuato uno spruzzo molto leggero.

Continua la lettura
57

Evitare di bagnare i fiori

La nebulizzazione delle piante deve avvenire un paio di volte a settimana. Una delle cose che molti dimenticano, è sicuramente la cura dei fiori delle piante da interno. La nebulizzazione infatti, non è necessaria per i fiori, perché potrebbero marcire o comunque non crescere bene e rovinare in maniera irreversibile la pianta. Molte piante non hanno alcuna fioritura, quindi è possibile procedere tranquillamente alla costante nebulizzazione senza evitare parti più o meno sensibili. La nebulizzazione inoltre, deve essere effettuata solo la mattina quando non picchia il sole perché le piante potrebbero marcire.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare di bagnare i fiori
  • Non usare acqua ricca di calcare
  • Non nebulizzare le piante grasse
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 piante da appartamento che assorbono l'umidità

Le piante in base alla loro struttura morfologica per crescere sane e rigogliose richiedono un habitat specifico, per cui ci sono quelle adatte per gli esterni mentre altre ideali per gli interni. Le prime prediligono zone calde e soleggiate, mentre le...
Economia Domestica

Cappotto termico interno: 5 cose da sapere

Se la vostra casa presenta delle pareti sottili o si trova in una zona molto umida, diventa fondamentale creare un cappotto termico interno tale da scongiurare infiltrazioni d'acqua dall'esterno e conseguente sviluppo di muffa. In merito va aggiunto che...
Economia Domestica

Come scegliere le piante che donano energia positiva

La natura in genere ripristina la serenità e la gioia nelle nostre vite. Attraverso diverse piante, infatti, è possibile avere un senso di pace e di allontanare le forze negative. Alcune piante possono dare anche prosperità e salute. In questa guida...
Economia Domestica

Piante da appartamento che richiedono poche cure

Se nella vostra casa intendete posizionare delle piante ornamentali non c'è niente di meglio che optare per alcune che richiedono poche cure, e nel contempo riescono a sopravvivere anche in condizioni di luce scarsa. In riferimento a ciò, ecco una lista...
Economia Domestica

10 piante da tenere in camera da letto per dormire meglio

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato al verde, alcune piante di appartamento, oltre ad essere belle dal punto di vista estetico, sono in grado di ridurre l'insonnia e favorire il benessere psicofisico di una persona. Se vuoi scoprire dettagli...
Economia Domestica

7 erbe aromatiche da coltivare in casa

Al giorno d'oggi anche chi non possiede uno spazio verde o un giardino può tranquillamente sfoggiare il suo "pollice verde" coltivando in casa fiori, piante ed erbe aromatiche. Soprattutto queste ultime, risultano davvero ottime per poter essere coltivate...
Economia Domestica

Come riciclare i gusci d'uovo

Riciclare i residui di cibi che consumiamo ogni giorno è un’ottima idea per rispettare l’ambiente che ci circonda, e per dar vita a delle originali creazioni. Per fare un esempio se avete dei gusci d’uovo, potete sfruttarli per creare delle decorazioni,...
Economia Domestica

Come Utilizzare Il Latte In Casa In Diversi Modi

Il latte, oltre a essere un alimento prezioso, è anche un valido alleato per risolvere tante piccole necessità domestiche.Pertanto, si può utilizzare in casa in diversi modi, anche se scaduto. Combinato da solo o con altri prodotti a base acida, possiede...