Come nascondere la lavatrice in bagno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La lavatrice è un elettrodomestico indispensabile perché in casa, la biancheria sporca non manca mai. Generalmente in appartamenti sprovvisti della stanza lavanderia, viene posta bagno anche se esteticamente non è bella da vedere. Per occultare la lavatrice alla vista degli ospiti si possono però adottare alcuni accorgimenti molto semplici, se state cercando un utile consiglio su come nascondere la lavatrice in bagno, in questa guida, tramite i passaggi successivi scoprirete proprio come fare.

27

Occorrente

  • Blocchi di cemento rifiniti
  • Colla
  • Ante di legno
  • Montanti e pannelli perimetrali in legno
  • Lavatrice
37

Struttura in legno

Una soluzione pratica ed elegante, è la realizzazione di una struttura di legno per inserirvi dentro la lavatrice: in questo modo potrete nasconderla perfettamente. Il legno deve essere di buona qualità e privo di imperfezioni; acquistatelo presso un centro per il bricolage o una segheria per il taglio su misura dei vari pezzi, la struttura ed i perimetrali della custodia in legno per la lavatrice. Con il legno potete creare un semplice mobiletto oppure se non vi è lo spazio necessario, un bellissimo separè. Potete lasciare il colore naturale del legno oppure ricoprirlo con le piastrelle adesive intonate a quelle già esistenti in bagno. Per ottimizzare meglio lo spazio libero montate delle mensole a diverse altezze, che potete utilizzare come più vi aggrada.

47

Mobiletto a muro

Potete trasformare anche la vostra lavatrice in un elettrodomestico da incasso creando un vano in muratura. Non dovete fare altro che procurarvi dei blocchi di cemento e la colla che trovate in qualsiasi negozio di bricolage. Procedete quindi posizionando una fila di blocchi incollandoli poi uno sopra l'altro, per le misure prendete in considerazione quelle della lavatrice, lasciando un po' di spazio per il passaggio dell'aria e per eventuali interventi di manutenzione in caso di guasto. Per nascondere completamente la lavatrice in bagno, montate nella parte anteriore due ante in legno che siano dello stesso colore degli altri mobili del bagno. Nello spazio superiore del vano in muratura, potete riporre i recipienti in plastica, il detersivo, l'ammorbidente e i prodotti utili al lavaggio.

Continua la lettura
57

Consigli per risparmiare

Tra le due soluzioni, la seconda è la più conveniente perché utilizzando il legno al posto del cemento risparmierete molto, sia in termini di tempo che di denaro. Per i laterali ed i piani di appoggio si consiglia il legno compensato, di almeno 1 cm di spessore. In conclusione dovrete pensare alla chiusura anteriore della struttura per nascondere la lavatrice: potete acquistare delle ante già pronte simili alle altre presenti nel bagno.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arredamento

Come nascondere la zona lavanderia in casa

Nonostante l'apprezzabile sforzo degli esperti in design delle aziende di elettrodomestici, che si ingegnano per realizzare forme sempre più armoniche e gradevoli, molto spesso, ospitare una lavatrice in casa può rappresentare un vero e proprio problema...
Arredamento

Come organizzare lo spazio per la lavatrice

Oggi la lavatrice è un elettrodomestico che non puó mancare nelle nostre case e quando si progetta un'abitazione da costruire o da ristrutturare, è strettamente necessario prevedere anche un punto dove collocarla e gli spazi necessari al suo utilizzo...
Arredamento

Come nascondere una porta inutilizzata

Come vedremo nei pochi passi di questo tutorial, soprattutto nel corso di una ristrutturazione potrebbe nascere l'esigenza di nascondere una porta inutilizzata, fastidiosa ed ingombrante. Se vi chiedete come sia possibile nascondere una porta inutilizzata...
Arredamento

Come scegliere i tappeti per il bagno

Se avete da poco ristrutturato il bagno oppure se avete da poco cestinato i vecchi tappeti, è giunta l'ora di arredare il bagno scegliendo i tappeti che più esaltano le particolarità di questa stanza dedicata al relax e all'igiene. Prima di acquistare...
Arredamento

Dove posizionare gli accessori bagno

Gli accessori per il bagno sono complementi dalla duplice utilità: svolgono da un lato funzione pratica, dall’altro puramente estetica e d’arredo. La scelta di accessori validi è dunque puramente soggettiva a seconda delle proprie personali preferenze,...
Arredamento

Come nascondere il cavo di una lampada da terra

Se in casa o in giardino avete installato una lampada da terra, a giusta ragione starete cercando una soluzione adeguata per occultare il cavo di alimentazione poiché essendo eccessivamente vistoso deturpa il design impostato nei due ambienti. In riferimento...
Arredamento

Come arredare il bagno con una vasca vintage

Se desideri scoprire una nuova ed originale tendenza in tema di arredamento, ti consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, perché ti indicherò alcuni suggerimenti su come rendere il tuo bagno elegante e funzionale, arredandolo con accessori...
Arredamento

5 consigli per illuminare un bagno cieco

Sicuramente quando si acquista una casa, è importante valutare la presenza di una finestra all'interno del un bagno. La finestra nel bagno, è fondamentale non solo per eliminare i cattivi odori, ma anche per dare luce, luminosità e bellezza al bagno....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.