Come nascondere i cavi elettrici in casa

Tramite: O2O 07/08/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'elettronica è parte integrante delle nostre vite quotidiane. Che sia per svago o necessità, nessuno di noi rinuncia alle comodità della tecnologia. I piccoli dispositivi portatili, come smartphone e tablet, rientrano comodamente in borsa. TV e computer, invece, hanno per lo più bisogno di una posizione fissa. Attingono direttamente dal nostro impianto elettrico per funzionare. E non di rado si verifica una situazione sgradevole. Il groviglio di cavi elettrici diventa quasi inestricabile. C'è chi riesce a nascondere i fili dietro i mobili a supporto dei vari dispositivi. Ma in alcuni casi non è possibile, mostrando l'inestetico fastidio. Come potremmo nascondere i cavi in casa in modo pratico e semplice?

27

Occorrente

  • Cavi elettrici
  • Canaline
  • Chiodini fissacavo
  • Vernice per pareti
  • Un martello
37

Installare delle canaline per cavi elettrici

Tra le soluzioni più pratiche, veloci ed economiche troviamo le canaline a parete. Si tratta, in sostanza, di minuscoli "tunnel" in cui introdurre i cavi. Si possono utilizzare a tutte le altezze. Ma una posizione perfetta per passare inosservate è lungo il battiscopa. Possiamo sistemarle alla base dello stesso, o appena al di sopra. Perché la mimetizzazione sia perfetta scegliamo il colore giusto. Optiamo per lo stesso colore del battiscopa o della parete. Le canaline si possono facilmente sezionare per regolarne la lunghezza. Inoltre sono facili da riverniciare, per nascondere ancora meglio la loro presenza a parete.

47

Verniciare i cavi elettrici

Ma i cavi elettrici, spesso e volentieri, si possono anche verniciare. Se si vogliono nascondere, il consiglio è quello di fissarli alla parte superiore del battiscopa. A tale scopo possiamo usare dei chiodini fissacavo, per tenere in posa i cavi lungo il percorso. La parte terminale che va alla presa della corrente passerà alle spalle di un mobile. In questo modo la maggior parte dei cavi si nasconderà tra i colori delle pareti di casa. Ma i cavi elettrici possono diventare piccole opere d'arte. I più creativi, infatti, potranno sfruttare l'invadenza dei fili in modi fantasiosi. Perché non realizzare dei disegni?

Continua la lettura
57

Comporre dei disegni creativi

Con i cavi elettrici si possono creare immagini minimaliste ma efficaci. Un disegno non è altro che un insieme di linee che si piegano e curvano per creare forme. Con questo principio in mente possiamo usare i chiodini fissacavo per dar forma al disegno. Pieghiamo i cavi nei punti giusti e realizziamo delle silhouette secondo la nostra fantasia. Tra i soggetti più efficaci e semplici da comporre troviamo il profilo dei grandi palazzi urbani. Ma con un po' di creatività si possono realizzare molti soggetti diversi. Prima di optare per questa soluzione accertiamoci che i cavi elettrici non siano troppo rigidi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come nascondere una porta in una cameretta

Quando abbiamo il bisogno di arredare la cameretta dei nostri bambini, dobbiamo sempre concentrarci sui colori e sui materiali in grado di soddisfare le loro necessità. Alcune volte, l'esistenza di qualche elemento architettonico indesiderato (quale,...
Ristrutturazione

Come montare un soffitto in cartongesso

L'installazione di controsoffittature è una prassi molto comune ed utilizzata spesso per ribassare un soffitto, oppure per creare dei punti luce aggiuntivi in qualche zona particolare della casa. Il soffitto in cartongesso tra l'altro è una soluzione...
Ristrutturazione

Come montare un faretto a parete

Può capitare a qualsiasi persona di dover montare un faretto a parete perché si vuole illuminare un angolo abbastanza buio oppure perché si sceglie di mettere in evidenzia un particolare architettonico della casa: un quadro o una statua da valorizzare,...
Ristrutturazione

Come installare una presa elettrica in un pavimento di cemento

Realizzare un impianto elettrico efficiente è uno degli aspetti più delicati di qualunque abitazione. Occorre scegliere le pareti ideali all'interno delle quali far scorrere i fili, scegliere la direzione lungo la quale gli stessi corrono, fino a considerare...
Ristrutturazione

Come isolare un cavo elettrico esterno

Un cavo elettrico è un elemento che contiene una parte metallica conduttrice e serve per collegare due o più apparecchiature elettriche, mentre esternamente si riveste di materiale isolante come la gomma o la plastica. Solitamente si tratta della gomma...
Ristrutturazione

Come costruire un muro divisorio interno

Quando si è in fase di costruzione o ristrutturazione di un'abitazione, si è sempre in tempo per applicare delle modifiche ad essa, per esempio, spesso salotto e cucina coincidono e se non si è soddisfatti di questa sistemazione, è possibile in maniera...
Ristrutturazione

Come montare un impianto fotovoltaico

Il sole costituisce un'immensa fonte di energia e ciò è dimostrato dalle numerose installazioni di impianti fotovoltaici: essi, come sappiamo, servono a consumare meno energia elettrica per risparmiare ed aiutare il nostro pianeta a diventare più pulito...
Ristrutturazione

Come abbattere una parete in cemento

A volte, per effettuare una modifica in casa, si è obbligati a prendere delle drastiche decisioni, come quella di abbattere una parete in cemento. Non si tratta di un'impresa impossibile e nemmeno troppo complicata, ma richiede ovviamente una certa competenza....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.