Come montare una scala in acciaio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se la vostra casa dispone di un soffitto abbastanza alto, allora potreste anche pensare di realizzare un soppalco, sfruttando così lo spazio in altezza. Naturalmente oltre a creare il soppalco dovremo anche allestire una scala. Ciò comporterebbe una notevole uscita di denaro. Tuttavia, se l'appartamento si articola già su due livelli, possiamo posare una scala che rispetti il design impostato e, nel contempo, garantisca funzionalità, resistenza e sicurezza. Nei passi successivi di questa guida, ci occupiamo nello specifico di come montare una scala in acciaio.

27

Occorrente

  • Trapano elettrico
  • Fischer lunghi
  • Chiavi a brugola
37

In commercio si trovano delle scale in acciaio disponibili in veri e propri kit di montaggio, per cui seguendo le istruzioni allegate, e avendo a disposizione un po' di attrezzi e nel contempo una certa abilità nei lavori di bricolage, montarle non è affatto difficile. Nei passi successivi, proponiamo alcuni tipi di scale in acciaio che a seconda della loro caratteristica strutturale, richiedono un ancoraggio particolare su pavimenti e pareti.

47

Nel caso optiamo per una scala con gradini di tipo sospeso, cioè senza un'ossatura centrale, il montaggio richiede due fasi di lavorazione. La prima consiste nel fissare i due terminali rispettivamente sul pavimento e verso l'alto, corrispondente alla fine della scala stessa, mentre la seconda, prevede il successivo assemblaggio degli scalini. A questo punto, dopo aver ultimato la prima fase, man mano si montano i vari scalini e, se la misura è stata presa a dovere, ci ritroviamo che l'ultimo risulta praticamente ad incastro e completa l'opera. Il fissaggio sui due punti cardini avviene con dei fischer, mentre gli scalini vanno assemblati tra loro utilizzando gli appositi bulloni ovviamente in acciaio forniti nel kit. Se per salire al piano di sopra o raggiungere il soppalco, intendiamo montare invece una scala in acciaio corredata di ossatura portante, scalini tradizionali e corrimani, in commercio sono disponibili diversi modelli, da quelli tutti in acciaio o misto legno.

Continua la lettura
57

Tuttavia, le scale da montare sono reperibili sia in acciaio bianco e lucido che laccato, e il sistema di assemblaggio è ovviamente diverso, trattandosi di una struttura che va prima ancorata in più punti e poi completata con scalini e corrimani. La prima fase di lavorazione prevede in questo caso il fissaggio di staffe su una parete adiacente della stessa sagoma degli scalini, e che si possono trovare già su misura nel kit di montaggio. Una volta ottenuta la sagoma, si parte con il primo scalino che va ancorato al pavimento, dopodiché si sale verso l'alto e se ne incastrano altri, che di volta in volta si appoggiano sulle staffe bloccandole con dei bulloni in dotazione nel kit. Terminato l'assemblaggio, si procede poi con la posa dei corrimani laterali e con le finiture, che possono essere in legno, vetro molto spesso, oppure in acciaio bianco o laccato, e comunque in sintonia con il colore della struttura portante.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Ristrutturazione

Come montare la tapparella in acciaio

Le tapparelle, sono un ottimo scudo protettivo che difende dal freddo, dalla luce, dai rumori ecc.. Le tipologie di tapparelle, possono variare per qualità, colore, prezzo e materiali. Tutte più o meno con la stessa funzione ma sicuramente con resistenza...
Ristrutturazione

Come montare una scala interna

Se il nostro obiettivo è quello di montare una scala all'interno della nostra abitazione, per permetterci l'ingresso alla soffitta o ad un soppalco, è possibile fare tutto ciò senza alcuno intervento da parte di un tecnico professionista, permettendoci...
Ristrutturazione

Come restaurare un scala antica

I progetti di recupero e restauro di edifici antichi si trovano spesso a dover fare i conti con problematiche riguardanti le scale. Queste particolari parti di un'abitazione, infatti, sono sottoposte a specifici vincoli architettonici e normativi. In...
Ristrutturazione

Come realizzare una scala a sbalzo

Uno dei componenti principali all'interno di una proprietà, che spesso viene trascurato, ma quando somministrato con attenzione può trasformare anche una casa standard è la scala.Con possibilità di progettazioni illimitate e scelte di materiali, la...
Ristrutturazione

Come progettare una scala chiocciola

Progettare una scala che colleghi i due livelli interni di un'abitazione è sempre un'operazione delicata, soprattutto quando gli spazi in cui bisogna collocarla sono piuttosto esigui. In questo caso la migliore soluzione è rappresentata dall'utilizzo...
Ristrutturazione

Come fissare alla parete un corrimano in acciaio inox

Molto spesso, può risultare faticoso o poco pratico salire o scendere le scale di un'abitazione senza che essa possegga un corrimano, soprattutto per una questione di sicurezza dei bambini o delle persone più anziane. Se avete intenzione di fissare...
Ristrutturazione

Come riciclare una vecchia scala

Possedere una scala in casa, di legno o di alluminio, è di grande utilità e comodità. In un attimo, ce ne potremo servire per raggiungere le zone alte e poco accessibili del nostro appartamento. Ad esempio, per cambiare una lampadina fulminata del...
Ristrutturazione

Come progettare una scala per interni

La scala rappresenta una delle parti più importanti e di valore di una casa. Infatti una bella scala, posizionata in un punto importante della casa, come l'ingresso, può donare un'aspetto più o meno importante e di maggior valore alla propria abitazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.