Come montare un tetto ventilato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Trattare la vostra casa nel modo migliore possibile significa salvaguardare il vostro bene più prezioso. Migliorare la qualità della nostra vita significa investire sulle condizioni dei nostri immobili salvaguardando la loro struttura da cedimenti ed intemperie. Una delle tecnologie più innovative è il tetto ventilato, capace di proteggersi dal caldo in estate e dall'umidità. Come fare per montare correttamente un tetto di questo tipo? Vediamolo di seguito all'interno della presente guida.

26

Occorrente

  • Coppi di canale e di coperta.
  • Supporti per tetto ventilato (da acquistare in kit).
36

Viti e ganci


Montare un tetto ventilato non è un'impresa ardua, potreste farlo da soli o insieme ad un amico.
Ricordate di essere cauti e di indossare le protezioni, vadano bene alle altezze siete comunque sopra un tetto. Fissate sul cemento del tetto la rete di partenza avvitandola con le viti. Poi passate all'installazione dei ganci per i coppi di coperta.

46

Posa dei canali



Agganciate i sostegni ai coppi di canali situati in prima posizione e anche ai primi coppi di coperta. Agganciate altri ganci per la catenaria della coppa di coperta. Completate il passaggio aggiungendo i restanti coppi ponendo sui di essi il piedino. I coppi vanno aggiunti dal lato superiore prendendo in considerazione il canale in posizione verticale. Inoltre i piedini serviranno da sostegno per il canale che sarà in posizione rialzata e avrà bisogno di essere ventilato. Altrimenti intaccherete la riuscita del vostro lavoro di montaggio del vostro innovativo tetto ventilato.

Continua la lettura
56

La falda

Come accaduto in precedenza, agganciate i coppi di coperta su quelli di canale. Applicate nuovamente i ganci per la catenaria ai coppi di coperta e portiamo a termine la falda. Osservando già in questa fase il tetto dall'alto verso il basso è ben visibile la caratteristica di un tetto ventilato, ovvero la camera di ventilazione, che si ottiene soprattutto grazie agli appositi piedini forati. La falda realizzata in questo modo è permette il passaggio di persone al 100%, sempre, però, ponendo la massima attenzione. Avremo, in questo modo montato un tetto ventilato per la nostra abitazione con poca fatica e, soprattutto, in brevissimo tempo e con un numero assai ridotto di spese. Questo tipo di lavoro in genere è praticato da dei professionisti del mestiere. Naturalmente qualora non foste in grado di compiere determinati lavori come questo, è sempre meglio commissionare il tutto sia per la propria sicurezza che per la buona riuscita del lavoro ad un team di esperti nel settore edilizio.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come installare l'erba sintetica sul tetto

L’erba sintetica è da sempre vista come una brutta copia dell’erba naturale, tuttavia risultano essere sempre più numerosi i risvolti positivi che derivano dall'installazione di erba sintetica. Infatti, coprire una porzione di cemento in giardino...
Esterni

Come realizzare un giardino pensile sul tetto

Una costruzione che oggi giorno viene utilizzata tantissimo è il giardino pensile sul tetto. Questa è una soluzione che dà la possibilità di realizzare un prato, o un vero e proprio giardino con arbusti e alberi. Costruendolo così, uno spazio verde...
Esterni

Come costruire un tetto per il patio

Solitamente, in una bella casa con giardino l'organizzazione degli spazi è davvero importante. La maggior parte delle abitazioni che possiedono uno spazio esterno sono anche provviste di un patio. Si tratta sostanzialmente di una piccola area che si...
Esterni

I migliori materiali per rivestire il tetto

Le piogge torrenziali, non sono più ormai così rare come una volta, infatti, negli ultimi anni, nel nostro paese, anche per via del lieve aumento del caldo terrestre, si sono verificate vere e proprie alluvioni. Purtroppo sono inevitabili, perché è...
Esterni

Come spalare la neve da un tetto spiovente

Durante il periodo invernale è solito vedere molta neve scendere dal cielo. Questi episodi, che normalmente sono da considerare normali e utili all'ecosistema, a volte possono causare situazioni pericolose e difficili da gestire. Come spesso accade,...
Esterni

Amianto sul tetto di casa: come verificare la presenza

L'amianto, un materiale una volta popolare nell'industria dell'edilizia domestica, è stato recentemente collegato come una delle tante cause del cancro al polmone, il mesotelioma ed altre malattie respiratorie. Purtroppo, esistono ancora oggi molte strutture...
Esterni

Come impermeabilizzare un tetto in legno

Molto spesso col passare del tempo la nostra casa necessita di alcuni piccoli ritocchi che si rendono però necessari per evitare che un piccolo problema possa diventare grande. Quello che andremo a vedere in questa guida è una procedura comunque che...
Esterni

Come installare una grondaia su un tetto piano

Quando si tratta di restaurare la casa, un elemento che spesso viene trascurato è la grondaia, la quale può arrugginirsi provocando delle perdite d'acqua che a loro volta potrebbero danneggiare le pareti esterne e dare origine alla formazione della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.