Come migliorare l'acustica nella tua stanza

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'acustica è la caratteristica di un ambiente di consentire la propagazione dei suoni. Sia tu un amante della musica e del missaggio o semplicemente una persona desiderosa di migliorare la sonorità della propria stanza, ci sono dei consigli che si possono seguire su come migliorare l'acustica in una stanza, ricordandosi sempre che le regole di educazione e di buon vicinato impongono il rispetto nel contenimento dei rumori.

27

La diffusione del suono

La musica è la colonna sonora della nostra vita. Se sei un appassionato di musica, saprai che il suono, partendo da una sorgente, si propaga nello spazio in tutte le direzioni possibili e si scontra con diversi elementi prima di raggiungere le nostre orecchie. Quindi se non si fa attenzione all'acustica di una casa potrebbe essere sensibilmente ridotta la qualità del suono.

37

Attenzione agli angoli

Uno dei problemi principali in una stanza sono gli angoli che, se lasciati vuoti, possono far perdere il suono delle basse frequenze. Bisogna tener conto che i materiali buoni ad assorbire le alte frequenze risultano spesso inutili alle basse frequenze. Una soluzione semplice ed economica è quella di posizionare dei grossi cuscini (o dei cubi di lana di roccia), legarli ad una struttura quadrata in legno e appenderli accanto agli angoli.

Continua la lettura
47

Finestre e suono

Quasi ogni stanza di una casa ha una finestra, il suono che proviene dai diffusori si riflette nella finestra creando dei problemi di mascheramento, ovvero l'orecchio è esposto a due o più suoni di frequenze diverse e uno di essi nasconde gli altri, quindi, gli altri non vengono più ascoltati. La soluzione a questo problema è semplice, si possono usare dei pannelli assorbenti o più semplicemente delle tende molto spesse.

57

Un divano per amico

Che bello ascoltare musica seduti comodamente su un divano. Qualsiasi cosa riempa una stanza ne può migliorare l’acustica attutendo le onde sonore e impedendogli di rimbalzare freneticamente. E così, anche un semplice divano, può diventare un ottimo assorbente del suono che elimina l’eco.

67

Un tappeto per amico

Infine, un altro piccolo ma utile accorgimento è quello di mettere un tappeto sul pavimento in modo da assorbire le onde indirizzate a terra. Il tappeto è il primo elemento base per migliorare l'acustica dell'ambiente dove si suona o dove si ascolta musica. Inoltre un tappeto ha sempre un suo fascino ed oltre ad essere un mezzo per migliorare il suono è un complemento di arredo alla moda molto versatile che si adatta a qualsiasi ambiente-Per di più un tappeto attutisce i rumori da calpestio e di questo i vicini di casa (soprattutto gli inquilini del piano di sotto) ve ne saranno davvero grati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come evitare la formazione di muffa in bagno

Se la vostra stanza da bagno presenta periodicamente antiestetiche tracce di muffa, potete intervenire con metodi adeguati per evitare che possa generarsi di nuovo. Nello specifico si tratta di piccoli ma funzionali accorgimenti, atti ad ottimizzare...
Economia Domestica

5 consigli per la manutenzione della cucina

Da sempre la cucina è considerata il cuore della casa e la stanza più vissuta da tutti i componenti della famiglia e, per questo, è anche la stanza più messa a dura a prova. Se tenerla in ordine tutti i giorni è un’impresa anche per te, leggi...
Economia Domestica

10 cose utili che puoi fare con il microonde

Avere in casa un forno a microonde, non significa soltanto usarlo per preparare delle gustose ricette; infatti, si tratta di un elettrodomestico che può ritornare utile per tante altre cose. Nei passi successivi di questa lista, vediamo dunque nel dettaglio...
Economia Domestica

Come organizzare una festa di Laurea in casa

Dopo anni di duro impegno nello studio, ecco finalmente la giusta ricompensa: il traguardo della Laurea è sempre quello più ambito dagli studenti, il giusto coronamento ad un percorso di studi lungo e non certo privo di ostacoli. Dopo le fatiche scolastiche...
Economia Domestica

Come decorare la casa per la festa dei 18 anni

Il raggiungimento dei 18 anni è spesso visto dagli adolescenti come un traguardo, il raggiungimento di un'età tanto agognata e che segna un passaggio fondamentale nella vita di una persona. Proprio per questo spesso i giovani desiderano festeggiare...
Economia Domestica

5 colori per imbiancare la cameretta dei bambini

Se dovete imbiancare la cameretta dei vostri bambini e non sapete quali colori scegliere, è importante sapere che ognuno di essi si può applicare seguendo delle linee guida ben precise. In genere le tonalità delle pareti per questa tipologia di stanza...
Economia Domestica

5 consigli per tenere in ordine gli oggetti in casa

La vostra casa è sempre in disordine e non avete mai tempo sufficiente per riordinare tutto? Niente paura. Ciò che vi serve è semplicemente pensare ad una strategia vincente per superare una volta per sempre questo problema. Se gli impegni lavorativi...
Economia Domestica

5 posti in casa dove nascondere i soldi

È un fatto ormai ben noto a tutti che l'acuirsi degli effetti della crisi, ha indotto un innalzamento assolutamente rilevante del numero di furti in casa. Ciò è ben evidente semplicemente leggendo le notizie di cronaca. Allo stesso tempo, consapevoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.