DonnaModerna

Come mantenere il sedano croccante

Di: Team O2O
Tramite: O2O 17/08/2022
Difficoltà:media
15

Introduzione

Come mantenere il sedano croccante

Far sì che il sedano rimanga croccante, dopo averlo acquistato, non è un'impresa impossibile. D'altronde si sa, la croccantezza è essenziale per ottenere un buon risultato nelle vostre zuppe, snack o insalate.
Vediamo quindi insieme come mantenere il sedano croccante e farlo durare più a lungo possibile.

25

Mantenere il sedano croccante usando la carta stagnola

Questo primo sistema prevede l'utilizzo della carta stagnola, da avvolgere stretta attorno al sedano (anche se non eccessivamente).
Le ragioni per cui la verdura in esame va a male molto presto è il rilascio di etilene, un ormone che ne provoca la maturazione (tipicamente generato da ortaggi e piante). La carta stagnola servirà a proteggere il sedano, consentendo comunque la dispersione dell'etilene. Al contrario, sarebbe sbagliato immergerlo in una busta di plastica, dato che l'ormone rimarrebbe rinchiuso dentro di essa e causerebbe l'appassimento.
È importante rammentare di riavvolgere il sedano nella carta stagnola dopo ogni utilizzo, e di sostituirla con un nuovo foglio qualora si dovesse sporcare.
Conservate il sedano in frigo: riuscirete a mantenerlo croccante fino ad un massimo di tre o quattro settimane. Dopo di che sarà necessario buttarlo.

35

Mantenere il sedano croccante grazie alla carta da cucina

Un altro valido sistema per mantenere il sedano croccante è avvalersi della carta da cucina. Per farlo dovrete strappare una porzione di carta che sia sufficientemente lunga da avvolgere il sedano. Quindi bagnatela leggermente con l'acqua, senza esagerare. A questo punto dovrete circondare i gambi del sedano con la carta e fissarli con un elastico. Infine riponete il tutto in frigorifero.
Per capire se il sedano è rimasto fresco, esaminatelo di tanto in tanto: se risulterà pallido e con i gambi ricurvi, significa che è giunto il momento di gettarlo via.

Continua la lettura
45

Mantenere il sedano croccante con l’acqua

Mantenere il sedano croccante grazie all'acqua è molto semplice: tagliate i gambi, all'altezza della base, e separateli dalla radice. Procedete poi a rimuovere le foglie e, se lo desiderate, conservatele per l'uso che preferite. Fatto ciò, cimentatevi nel tagliare il vostro sedano in due e nel riporlo all'interno di un contenitore. Per concludere riempite il contenitore con l'acqua, chiudetelo e riponetelo in frigo.
Non dimenticate di cambiare l'acqua ogni giorno: solo così il sedano rimarrà croccante.

55

Consigli

Le foglie del sedano vanno a male più rapidamente dei gambi, di conseguenza staccatele prima e usatele separatamente.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come mantenere la calma quando non si dispone dell'aria condizionata

Esistono delle strategie per mantenere la calma quando non si dispone dell'aria condizionata. Ecco come fare....
Economia Domestica

Come mantenere profumato un bagno senza finestre

Come pulire il bagno in modo facile e veloceIl bagno è la stanza della casa dove è più necessario mantenere l'igiene e la pulizia; l'ideale, al fine di rendere sanitari, lavabo, pavimento e altri arredi sempre puliti è creare una routine: quotidianamente,...
Economia Domestica

Come mantenere la casa ordinata

Avere una casa sempre pulita ed in ordine non è mai facile, soprattutto per chi è impegnato tutta la giornata con il proprio lavoro. La sera, quando si torna a casa, spesso ci si dispera nel notare come confusione, disordine e un senso di trascuratezza...
Economia Domestica

5 rimedi naturali per cucinare senza odori

Cucinare può essere a volte uno dei lavori domestici più complicato e stancante e lo diventa ancora di più se quando si rientra stanchi dal lavoro si deve cominciare a preparare il pranzo o la cena. Tutto questo è contornato dal dopo-pranzo in cui la...
Economia Domestica

Come conservare l’insalata

Spesso, sia per motivi di lavoro che per altro, si cerca di fare la spesa sufficiente per tutta la settimana in una sola volta. Questa è una soluzione senza dubbio molto comoda, ma cosa accade ai cibi che non riescono a mantenersi freschi a lungo? Quelli...
Economia Domestica

Come conservare l'insalata lavata in frigo

Se al supermercato abbiamo acquistato dell'abbondante insalata ed intendiamo conservarne un buon quantitativo nel frigo, la possiamo anche lavare purché rispettiamo alcune regole fondamentali affinché non marcisca. Nello specifico si tratta di procedimenti...
Economia Domestica

Come sistemare le cravatte nell'armadio

Mantenere le cravatte in ordine è importante per evitare che questo capo possa rovinarsi o formare delle pieghe. Ecco alcuni consigli utili su come conservare e sistemare le cravatte nell'armadio per ricavare più spazio possibile.
Economia Domestica

Come congelare il pane

Il pane è un alimento molto importante ed è presente spesso sulle nostre tavole. L'ideale sarebbe quello di acquistarlo ogni volta fresco, ma la frenesia e i mille impegni non consentono di usufruire di questa opportunità. In questi casi, la cosa migliore...