Come mantenere al meglio il marmo levigato

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il marmo levigato dona particolare bellezza agli interni di un appartamento. Che si tratti di un pavimento o di un piano d'appoggio, attribuisce una forte carica decorativa. Tuttavia può essere impegnativo manutenerlo così da preservarlo in tutta la sua bellezza. Al contrario di quanto si pensi, trattare questo materiale non è complesso. Ma è necessario utilizzare i giusti prodotti. Seguendo le indicazioni che vi daremo lungo questa, mantenere al meglio i il marmo levigato sarà semplice e veloce. Scoprite come nei prossimi passaggi.

27

Occorrente

  • Panno in microfibra
  • Detergente a base idro alcolica
37

La levigatura del marmo è una tecnica relativamente nuova. Il suo effetto si sposa al meglio con vari stili d'arredamento, incluso quello moderno. Scegliere questo materiale è una decisione impegnativa. Ma è sufficiente costanza ed abitudine per mantenerlo vigoroso e splendente come appena installato. Se avete già acquistato tutto l'occorrente descritto nell'apposito campo di questa guida, siete a cavallo. Si tratta di strumenti e prodotti facilmente reperibili al supermarket o in negozi specializzati. Le istruzioni che vi daremo di seguito sono semplici ed alla portata di tutti. Inoltre non è necessaria particolare manualità.

47

Il primo strumento indispensabile è sicuramente il panno in microfibra. Questo, da solo, è già un ottimo accessorio per sgrassare al meglio le superfici. Se lo sporco non è ostinato, è sufficiente immergerlo in acqua calda, strizzarlo e passarlo nel marmo levigato con delicatezza. Eventuali ditate, aloni e macchie di cibo, andranno via in pochi istanti. Nel caso in cui il marmo levigato sia minacciato da grasso accumulato, è necessario ricorrere ad un detergente.

Continua la lettura
57

I detergenti in commercio sono tantissimi. Alcuni promettono dei risultati eccellenti, ma sono pochi quelli adatti al marmo levigato. Ricordate che si tratta di un materiale particolare e che non si può trattare con detergenti aggressivi. Sceglietene quindi uno neutro, a base idro alcolica. In alternativa potete ricorrere ad un goccio d'alcol, ma solo se non riuscite a reperire il primo. Il detergente a base idro alcolica contiene una miscela di elementi che non lasciano aloni. Per quanto riguarda l'alcool, se non siete abituati ad utilizzarlo per le pulizie, potreste lasciare degli aloni. In questo secondo caso la pulizia sarebbe certamente più impegnativa.
Il modo migliore è dunque quello di aggiungere il corretto detergente dentro l'acqua. Bagnate poi il panno in microfibra e pulite la superficie in modo classico. Nel caso si tratti di un pavimento in marmo levigato, evitate il mocio oppure acquistatene uno in microfibra.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Consigli per la manutenzione del pavimento in marmo

Se intendete posare un pavimento in marmo, è importante sapere che per la manutenzione ci sono alcune cose da fare ed altre invece da evitare. Nello specifico si tratta di interventi di pulizia e di rimozione di eventuali macchie, aloni o incrostazioni...
Economia Domestica

5 consigli per mantenere il box sempre pulito

Avere un box in casa è sicuramente una grande fortuna, non solo per poter parcheggiare comodamente la propria auto, ma anche per poter contenere vari oggetti che possono ingombrare parecchio spazio all'interno della propria abitazione. Molti utilizzano...
Economia Domestica

5 consigli per mantenere pulito lo spazzolino

Alcuni di noi, forse la maggior parte, facciamo dei gesti meccanicamente pensando di fare la cosa giusta ma con i dovuti accorgimenti possiamo affermare l'esatto contrario. Quotidianamente ci occupiamo della cura personale e della propria casa, e quindi...
Economia Domestica

Come mantenere al meglio le pentole di alluminio

Le pentole di alluminio sono tra gli utensili da cucina da privilegiare per le sue qualità, al tempo stesso però bisogna fare molta attenzione durante l'uso soprattutto per la prima volta. Nella seguente guida sarà spiegato come mantenere al meglio...
Economia Domestica

Come mantenere al meglio un materasso in schiuma di lattice

Ognuno di noi sa bene quanto il riposo sia fondamentale per il nostro benessere. Dormire il giusto numero di ore permette a mente e corpo di ricaricarsi. Ciò consente di affrontare ogni giornata al massimo delle proprie forze. Per poterci riposare al...
Economia Domestica

Come mantenere la casa fresca senza l'aria condizionata

Con l'arrivo dell'estate arrivano anche i condizionatori e il mare. Purtroppo, con il passare degli anni le nostre estati stanno diventando sempre più calde e diventa sempre più difficile riuscire a passare un'intera giornata senza utilizzare l'aria...
Economia Domestica

Pavimenti in vinile: pro e contro

Il pavimento in vinile rappresenta oggi un'utile alternativa ai pavimenti di tipo tradizionale. Le moderne tecnologie hanno permesso una variazione pressoché infinita degli effetti visivi che si possono raggiungere con il vinile (effetto legno, effetto...
Economia Domestica

10 suggerimenti per la sicurezza della casa

Quando si abita in un appartamento o in una villetta, c'è sempre il rischio di avere la paura di trovare dei ladri in casa e di essere derubati. Per non avere alcun timore e per mantenere sempre una casa sicura, di seguito cercheremo di elencarvi 10...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.