Come macinare il caffè

Tramite: O2O 16/07/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per ottenere un ottimo caffè la macina gioca un ruolo fondamentale per la buona riuscita dell?espresso! In base al tipo di macina, si ottiene un caffè corposo e aromatico oppure tutto il contrario, si può ottenere un caffè liscio e senza corposità. Eccovi allora dei consigli su come macinare il caffè, per ottenere un espresso buono come quello del BAR.

26

Occorrente

  • Mortaio
  • Trita-tutto
  • Macina-caffè
36

Potete scegliere tre diversi modi per macinare il caffè, il primo è quello più classico, ossia macinare il caffè a mano. Prendete un mortaio e inserite pochi chicchi di caffè alla volta, in modo tale da ridurli in polvere, man mano che il caffè comincia a sgretolarsi, aggiungetene altri e continuate con la macinazione, cosi da ottenere una miscela abbastanza fine con una consistenza molto simile a quella della sabbia. Una volta soddisfatti della granulometria del caffè potete immediatamente provare la macina e vedere che tipo di caffè viene fuori, quindi mettete sul fuoco la moka e preparatevi un buon espresso, se il caffè è di vostro gradimento, ripetete il tutto e conservate nel frigo la macina per una prossima volta, qual?ora non siete soddisfatti riprovate, questa volta macinando ancora di più i chicchi così da ottenere una miscela con una granulometria ancora più fine.

46


Il secondo modo per macinare il caffè, è usare un frullatore a immersione o un trita-tutto, questa tipologia di elettrodomestici si presta molto bene per il nostro scopo, infatti, basta mettere un po? di chicchi di caffè in un recipiente lungo e stretto e iniziare a frullare, o meglio, tritare i chicchi cosi da ridurli in polvere, al solito fermatevi quando credete che la granulometria della macina vada bene e provate a fare un caffè, con la macina appena fatta, per testare se soddisfa o no le vostre esigenze. Qual?ora il caffè non sia all?altezza delle vostre aspettative, continuate a ridurre in polvere i chicchi per ottenere una macina ancora più fine.

Continua la lettura
56

Il terzo e ultimo modo per macinare il caffè, è usare un macina-caffè che senza dubbio ha un costo non indifferente rispetto agli altri strumenti che abbiamo visto prima, ma ha lo scopo, come si può ben intuire, di tritare e ridurre in polvere il caffè, dando la possibilità all?utente di scegliere la granulometria della miscela tramite una manopola. Saremo noi quindi a scegliere come vogliamo la miscela, se desideriamo un caffè più liscio e leggero, allora faremo una miscela molto fine, qual?ora desideriamo invece, un caffè più aromatico e corposo lasciamo la macina un po? più granulosa cosi da ottenere un vero e proprio espresso italiano! Ricapitolando, che la miscela sia fatta a mano o con degli elettrodomestici lo scopo è soltanto uno, quello di ottenere una buona miscela per preparare un caffè degno di questo nome!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate e riprovate, fino a che otterrete la macina più adatta ai vostri gusti
  • Provate diversi modi per macinare il caffè, cosi da capire quale è il più adatto a voi
  • Non scoraggiatevi se il caffè non viene buono alle prime prove che fate
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come macinare il pepe

Il pepe è una delle spezie più usate al mondo grazie al suo speciale sapore. E’ ricavato da una pianta, che una volta essiccata assume delle colorazioni diverse in base agli acini contenute nella pianta come il nero e il verde. Capita a molte persone...
Economia Domestica

Le migliori miscele di caffè

Il caffè è una bevanda molto apprezzata in Italia, dove nel corso degli anni si è sviluppata una vera e propria arte per la sua preparazione. Tutti sanno che la qualità del caffè, e la differenza tra un buon caffè e un caffè mediocre, la fanno...
Economia Domestica

Come cambiare la guarnizione della caffettiera

Quando si utilizza la caffettiera, la buona riuscita del caffè dipende anche dallo stato dei suoi componenti: nello specifico, la guarnizione è uno dei fattori chiave e, quindi, la sua sostituzione è fondamentale. Infatti, se non viene cambiata per...
Economia Domestica

Come mettere in ordine piatti, pentole e bicchieri

Senza dubbio avere una cucina ordinata aiuta molto, in quanto già sappiamo dove si trova un determinato utensile e non dobbiamo così perdere tempo a cercarlo, specie quando andiamo di fretta e cucinare diventa sempre più un problema. Recenti studi...
Economia Domestica

Idee per regali di Natale fatti a mano

Con l'avvicinarsi del Natale, nasce la preoccupazione di cosa regalare ai propri amici e familiari. La tecnica del fai da te va molto di moda ultimamente! Con essa è possibile realizzare vere e proprie opere d'arte con le proprie mani. Conserve, biscotti,...
Economia Domestica

Come conservare i semi di lino macinati

I semi di lino sono ideali per curare alcune patologie; infatti, producono un olio che si rivela particolarmente adatto per preparare delle tisane. Per ottimizzare il risultato, è però necessario prima essiccarli e poi macinarli in modo che si possano...
Economia Domestica

Come usare il latte condensato

Il latte condensato è da sempre conosciuto per il suo dolcissimo sapore e gusto inconfondibile. E chissà quanti di voi, ne hanno assaggiato almeno una volta un cucchiaio dal tradizionale barattolo di latta o dal tubetto! Il latte condensato nasce come...
Economia Domestica

5 modi per servire il pandoro

Il pandoro è un dolce natalizio che non può mancare. Segna la tradizione, piace ai bambini, è un fine pasto buono e genuino e soprattutto lo si può servire e guarnire in mille modi diversi. Se quindi siete stufi di mangiare sempre il classico pandoro...