Come lucidare le pietre preziose

Tramite: O2O 02/02/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se possiedi delle pietre preziose e desideri scoprire come lucidarle efficacemente e senza rovinarle ti consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, in quanto ti fornirò dettagli utili su come lucidare le pietre preziose con pochi e semplici passi, con l'uso dei giusti prodotti (spesso naturali) e senza investire cifre economiche esagerate. Tieni conto, preliminarmente, che il trattamento di seguito indicato può essere usato sia per lucidare sia per pulire periodicamente i gioielli preziosi.

26

Usa semplice sapone di marsiglia

Tieni conto innanzitutto, che per la maggior parte delle pietre preziose è sufficiente usare del semplice sapone di marsiglia, preferibilmente liquido, da sciogliere in un recipiente di plastica pieno di acqua fredda. Puoi pulire e lucidare in questo modo una grande moltitudine di pietre tenere (come ad esempio l'ambra) lasciandole in ammollo per 5/7 minuti, successivamente spazzola perbene le pietre con l'aiuto di uno spazzolino morbido e al termine asciugale perbene con un phon (a bassa temperatura). Puoi usare lo stesso trattamento per le pietre dure, ad esempio rubini e diamanti (questi ultimi possono essere puliti e lucidati anche con appositi prodotti, da acquistare in una gioielleria).

36

Lucida gli smeraldi con un apposito prodotto

Essendo una pietra molto fragile, è preferibile lucidare gli smeraldi con un apposito prodotto non aggressivo, preferibilmente da acquistare presso una gioielleria (i prodotti lucidanti possono essere acquistati anche presso i grandi centri commerciali rinomati). Evita di bagnare gli smeraldi frequentemente con l'acqua, essendo molto fragili hanno la tendenza a scheggiarsi facilmente (evita inoltre di usare prodotti naturali come limoni o bicarbonato).

Continua la lettura
46

Lucida con prodotti naturali

Alcune tipologie di pietre preziose, come ad esempio la giada, possono essere facilmente lucidate con l'aiuto di prodotti naturali, come ad esempio il limone e l'acqua tiepida. Per realizzare una miscela adatta a lucidare questa particolare pietra ti basterà unire il succo di mezzo limone a un bicchiere d'acqua, in cui lasciare in ammollo la giada per 4/5 minuti. Al termine risciacqua con abbondante acqua fredda e con un po' di sapone di marsiglia, spazzolando delicatamente con uno spazzolino morbido.

56

Pulisci le pietre periodicamente

Per evitare che le pietre si anneriscano o perdano nel corso del tempo la propria naturale lucentezza, ti consiglio di pulirle periodicamente, seguendo la procedura sopra indicata almeno 1/2 volte al mese. Le tue pietre preziose si manterranno in questo modo sempre pulite e lucide.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Esterni

Come rivestire un pozzo in pietra

Se avete allestito un pozzo nel vostro giardino di casa, ed intendete scegliere il rivestimento adatto, sia per le intemperie che per il design impostato nell'ambiente, potrete divertirvi a scegliere lo stile che più si adatta ai vostri gusti. Se il...
Esterni

Come realizzare una cascata di pietra

Una cascata di pietra è il dettaglio che donerebbe quel tocco di eleganza in più al vostro giardino. Nulla è più calmante del suono dell'acqua che colpisce le pietre sottostanti, e perché no, aggiungere qualche pesciolino nello stagno e trasformare...
Esterni

Come costruire un barbecue in pietra lavica

Quando arriva l’estate, non esiste cosa migliore che quella di organizzare grigliate all'aperto: sembra quasi che salsicce, hamburger, pesce e bistecche non aspettino altro di essere cucinate su una piastra calda in pietra lavica, perché ne venga preservato...
Esterni

Come arredare il giardino in stile arabo

Possedete un giardino e siete alla ricerca di qualche idea originale su come arredarlo? Una buona soluzione potrebbe essere quella di organizzarlo seguendo lo stile arabo. Uno stile in cui trame preziose, raffinatezza e buon gusto si sublimano per dare...
Esterni

Come costruire un muro a secco per un giardino

La caratteristica più importante di un muro a secco è quella di non necessitare di cemento o nessun altro tipo di leganti, quindi tutto quello di cui avrete bisogno sono i giusti materiali e un po' di impegno. Costruire un muro a secco non è certamente...
Esterni

Come costruire un mini giardino zen

Quando si pensa allo zen, si pensa ad uno stato mentale di tranquillità e pace interiore. Infatti, al termine zen sono associate le azioni di pensare, riflettere, meditare. Un giardino zen allontana dallo stress quotidiano ed è il luogo in cui ci...
Esterni

Come Lastricare Su Terra Alla Giapponese

Il giardino, parte integrante di un'abitazione ha bisogno di particolari cure sia d'inverno che d'estate, quando in compagnia dei nostri amici ci gustiamo un bel gelato, seduti comodamente in un'altalena. Negli ultimi anni, complice il crescente apprezzamento...
Esterni

Come realizzare un muro esterno in pietra

La decorazione di un luogo esterno è molto importante se si vuole ottenere un aspetto pulito ed unico. Per ricavare un lavoro originale è possibile realizzare dei muretti in pietra che offrono eleganza ed unicità al giardino o a qualsiasi posto all'aperto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.