Come lucidare la cornice di un quadro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso e volentieri ciò che valorizza realmente un bel quadro è la cornice. Ti sarà capitato infatti di aver giudicato un quadro non particolarmente bello, per poi ricrederti quando il corniciaio ha finito il suo lavoro. Infatti conferisce al dipinto sia profondità, sia un collegamento fra l'opera e l'arredamento della stanza dove è posto. Con il passare del tempo, nonostante provvediate a spolverare più o meno regolarmente, la cornice tende a perdere di lucentezza.
Vediamo dunque, con questa guida, come lucidare la cornice di un quadro.

26

Occorrente

  • Cornice di un quadro
  • Cotone o cotton fioc
36

Solitamente le cornici dei quadri sono in legno. Dorato o leccato, a prescindere il primo passaggio per una buona lucidatura è una pulizia per eliminare il primo strato di polveri e acari. Dotati quindi di un pennellino a setole morbide, e passalo ovunque, soprattutto negli anfratti più difficili da raggiunge, dove solitamente si annidano le polveri. Se invece necessita di una pulizia più accurata, fuori dall'ordinario in quanto vi sono per esempio macchie, ti consiglio di ricorrere ai molteplici prodotti che vi sono in commercio, di seguire bene tutte le indicazioni e di far asciugare il tutto prima di proseguire.

46

Per lucidare la vernice di un quadro, è bene, a questo punto, utilizzare prodotti specifici presenti in commercio, scegliendo quelli appositi per il materiale di cui è composta la tua cornice, sia in termini di legno sia in termini di vernice. Comunque sia, per non rischiare di rovinarla, inizia a utilizzare il prodotto nell'angolo della cornice, o comunque in una superficie meno in vista, e solo successivamente, in caso di risultato soddisfacente, procedi su tutta la superficie. Solitamente si usano essenze di petrolio, come per esempio l'olio rosso, applicate o con un batuffolo di cotone o con un cotton fioc.

Continua la lettura
56

Riguardo ai prodotti da utilizzare per lucidare la cornice di un quadro come detto molto dipende dalla verniciatura precedente e dal tipo di legno. Se comunque vuoi provare con una soluzione fai da te unisci in quantità uguale cera sciolta in benzina e acqua raggia, stendi il tutto con un pennello, lascia asciugare un paio di giorni e poi omogenizza la cera con una spazzola.
Prima di qualunque intervento valuta bene le condizioni della cornice perché una lucidatura con prodotti specifici potrebbe non bastare e non ottenere il risultato sperato. Potrebbe infatti essere necessario un vero e proprio restauro, magari sverniciando e riverniciando il tutto o, a seconda del design, riapplicare le foglioline dorate o altre decorazioni,
.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Lucidare il marmo: soluzioni naturali

Dedicarsi alla cura del marmo non è una cosa facile, specie se si desidera lucidare il marmo ed ottenere un risultato realmente efficace. In commercio è possibile trovare diversi prodotti adatti alla lucidatura, tuttavia non sempre sono sostanze ecologiche....
Pulizia della Casa

Come lucidare l'argento con bicarbonato di sodio

L'argento è un metallo nobile con il quale vengono realizzati diversi oggetti per l'arredamento della casa oppure bijoux come collane, anelli e bracciali; per lucidare l'argento esistono diversi metodi che sono uguali per tutti i tipi di oggetti realizzati....
Pulizia della Casa

Come lucidare le superfici in calcestruzzo

Il calcestruzzo è uno dei materiali maggiormente utilizzati nel settore dell'edilizia sia per realizzare strutture esterne che interne. Il calcestruzzo è un materiale che conferisce solidità, facile da trattare e da rivestire con piastrelle e stucchi....
Pulizia della Casa

Come lucidare il parquet

Esistono tantissime tipologie di pavimentazioni, come ad esempio il gres, il marmo, il linoleum, fino ad arrivare al parquet. Quest'ultimo risulta essere particolarmente diffuso in Italia, perché elegante e raffinato. I legni più utilizzati per il parquet...
Pulizia della Casa

Consigli per lucidare il marmo

Le superfici in marmo, lisce e brillanti, sono delicate e sensibili a molte sostanze, bisogna dunque pulirle correttamente in modo da preservarne il più possibile le caratteristiche. Nella guida che segue vi sarà parlato di uno dei modi per lucidare...
Pulizia della Casa

Come lucidare un pavimento di marmo

La pulizia è fondamentale per garantire l'igiene in casa e molto particolare è quella del pavimento, sopratutto se è in marmo. Il pavimento di marmo infatti va tenuto con molta cura se si vuole evitare che si righi o diventi opaco. Proprio per questo...
Pulizia della Casa

Come lucidare gli oggetti in fimo

Il fimo consente di realizzare tanti oggetti, dagli anellini ai gioielli, dai soprammobili tipo statuine o ceneriere a tutto ciò che richiede inventiva e creatività. In commercio i panetti di fimo sono disponibili di diversi colori e la loro caratteristica...
Pulizia della Casa

Come pulire e lucidare il parquet

Il parquet è un pavimento elegante che si può posare all'interno di un'abitazione. Il nemico numero uno è l'umidità in quanto può provocare il sollevamento delle tavole. Il parquet è un tipo di pavimento che una volta esposto alla luce e all'aria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.