Come lucidare l'argento con prodotti naturali

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'argenteria è qualcosa di davvero bello e straordinario, con la sua brillantezza unica e particolare. Peccato che con il tempo l'argento tenda ad ossidarsi, quindi a diventare più scuro. Perdendo la sua brillantezza l'argento perde gran parte del suo fascino. Ecco che ci tocca quindi ripulirlo e lucidarlo per restituirgli lo splendore originale. In commercio ci sono diversi prodotti atti allo scopo, tutti con forti componenti chimiche dannose per l'ambiente e per la nostra pelle. Per fortuna possiamo utilizzare dei prodotti naturali. Lucidare l'argento sarà più semplice ed ecologico, e la nostra argenteria sarà come nuova.

27

Occorrente

  • recipiente capiente in vetro o pirex
  • sale
  • carta di allumino per cucina
  • bicarbonato di sodio
37

Prendiamo un recipiente abbastanza capiente e foderiamolo con la carta di alluminio per uso alimentare. Fissiamo l'alluminio per bene ai bordi e facciamo attenzione a rivolgere il lato lucido verso l'interno. Calcoliamo la capienza del recipiente, ovvero quanti litri di acqua contiene se lo riempiamo a tre quarti. Per ogni litro di acqua mettiamo un cucchiaio di sale e due di bicarbonato di sodio. Mettiamo a bollire abbastanza acqua da riempire il recipiente per tre quarti. Quando l'acqua bolle versiamola nel contenitore. Non preoccupiamoci se esce del fumo bianco e se sfrigola tutto. È del tutto normale e non è assolutamente dannoso per la salute.

47

A questo punto possiamo pulire il nostro argento. Immergiamo i pezzi da lucidare nella soluzione di acqua, bicarbonato e sale. Stiamo attenti a non bruciarci, magari aiutandoci con dei guanti di gomma. Mettiamo prima di tutto le posate, adagiandole sul fondo. Sono gli argenti che ossidano più velocemente, quindi hanno bisogno di più tempo di immersione. Aggiungiamo poi gli altri pezzi da lucidare uno alla volta in modo da non far strabordare l'acqua.

Continua la lettura
57

Lasciamo in ammollo l'argento finché non diventerà lucido. Non ci vorrà molto tempo, basterà qualche minuto e non occorrerà sfregare. Quando togliamo l'argento dall'acqua asciughiamolo nel minor tempo possibile. Utilizziamo prima un panno, poi ripassiamolo con un altro panno asciutto. In questo modo saremo sicuri di aver asciugato completamente ogni oggetto. Stiamo attenti, in particolare, ad eventuali angoli e insenature.

67

Possono esserci dei punti del nostro argento particolarmente ossidati. In questo caso la miscela d'acqua, bicarbonato e sale può non bastare. Mettiamo sul punto un po' di dentifricio e strofiniamo con delicatezza. L'ossidazione dovrebbe così diminuire, e potremo poi immergere l'argento nella recipiente insieme agli altri pezzi.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non riempiamo troppo il recipiente, se necessario facciamo più passate
  • Per rallentare l'ossidazione degli argenti puliamoli periodicamente dalla polvere
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire e lucidare l'ottone con prodotti naturali

L'ottone è una lega composta prevalentemente da rame e zinco, elementi che gli danno una buona resistenza alla corrosione. Nelle nostre case l'ottone si trova dappertutto: maniglie, serrature, letti, rubinetteria e molto altro. Le persone per pulirlo...
Pulizia della Casa

Come lucidare l'argento con bicarbonato di sodio

L'argento è un metallo nobile con il quale vengono realizzati diversi oggetti per l'arredamento della casa oppure bijoux come collane, anelli e bracciali; per lucidare l'argento esistono diversi metodi che sono uguali per tutti i tipi di oggetti realizzati....
Pulizia della Casa

Come lucidare i gioielli d'argento: rimedi casalinghi

L'argento è uno dei cosiddetti metalli nobili: è resistente e duttile, dura nel tempo e riflette la luce meglio di tanti altri materiali. Inoltre, rispetto al suo raffinato collega, ossia l'oro, è decisamente più conveniente. Con il passare del tempo,...
Pulizia della Casa

Come pulire e lucidare l'argento al meglio

Ci sono diversi modi per pulire e lucidare l'argento, dipende da quanto tempo si vuole dedicare a questa attività. Ricordo che la patina che annerisce gli oggetti in argento è solfuro d'argento, frutto dell'ossidazione del nobile metallo difficilmente...
Pulizia della Casa

Come lucidare l'argento con il dentifricio

L’argento è un metallo, bianco e lucente, davvero notevole, sia per le sue proprietà di conduttore sia per la sua varietà di applicazioni, che lo rendono utile, come puro o come lega, in molti ambiti, da quello economico a quello medico passando...
Pulizia della Casa

Rimedi naturali per pulire l'argento ossidato

L'argento è uno dei cosiddetti metalli nobili, ed è molto usato allo stato puro o miscelato con il rame per la creazione di oggetti e manufatti di gioielleria. Tuttavia presenta un solo inconveniente legato alla facilità di ossidazione a cui è soggetto,...
Pulizia della Casa

Lucidare il marmo: soluzioni naturali

Dedicarsi alla cura del marmo non è una cosa facile, specie se si desidera lucidare il marmo ed ottenere un risultato realmente efficace. In commercio è possibile trovare diversi prodotti adatti alla lucidatura, tuttavia non sempre sono sostanze ecologiche....
Pulizia della Casa

Come fare le pulizie con i prodotti naturali

Fare le pulizie della casa con prodotti naturali è un metodo oltre che economico anche salutare. Tanti pensano che la casa si può mantenere pulita, solo grazie ai prodotti acquistabili nei negozi, non considerando che alcuni prodotti contengono dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.