Come lucidare i mobili in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il legno è un materiale naturale, proprio per questo necessita di essere nutrito e lucidato a dovere a seconda della tipologia e dell'uso. Alcuni tipi di mobili e la loro relativa lavorazione richiedono maggiori cure rispetto ad altri. Per esempio, nel caso di mobili laccati, le operazioni di pulitura e lucidatura sono meno complicate. Per attingere maggiori informazioni su come lucidare i mobili in legno sarà sufficiente seguire passo passo questa interessante guida.

29

Occorrente

  • tintura specifica per legno
  • sapone ad olio e acqua
39

Stendere la cera sui mobili antichi

Generalmente i mobili lucidati a cera e i mobili antichi, vanno lucidati mediante l'ausilio di apposite cere (encausto di cera), stese accuratamente mediante un tampone ricavato da stracci, applicata poi, con dei movimenti circolari. In alternativa, molti mobili potranno essere lucidati con l'ausilio di olio di lino crudo, che andrà steso in maniera uniforme su tutta la superficie e lasciato assorbire dal legno.

49

Pulire le macchie con un prodotto specifico

Se si presentasse l'occasione di lucidare e pulire dei mobili laccati sia neutri che colorati, il procedimento è molto più semplice, basterà infatti, spolverarli con prodotti specifici, facilmente acquistabili in un qualsiasi negozio che tratta prodotti per il legno. In presenza di macchie e sporco, passare prima una spugnetta umida e poi procedere alla stesura del prodotto di pulizia. Spesso questi prodotti sono degli efficaci mangia polvere, ossia possiedono proprietà antistatiche che consentono di mantenere il mobile pulito, lucido e spolverato più a lungo.

Continua la lettura
59

Stendere una tintura specifica per eventuali imperfezioni del legno

Per lucidare un mobile si dovrà procedere con una leggera levigatura e la stesura di una di tintura specifica, per ritoccare eventuali imperfezioni (soprattutto se il mobile con il tempo ha perso l'originale colorazione). A seconda dello stato di conservazione del mobile, sarà necessario procedere a delle operazioni di ritocco. Tuttavia, per evitare che i mobili abbiano la necessità di essere riverniciati, praticare frequenti operazioni di pulitura e lucidatura, specie se si tratta di mobili in legno trattati in modo naturale.

69

Usare pennarelli specifici per ritoccare mobili antichi

I mobili antichi, rustici ed etnici realizzati con essenze di legno massello, manterranno un bell'aspetto ed i toni caldi, se opportunamente trattati con i prodotti appropriati (olio e cera); qualche piccolo ritocco sui graffi e sulle imperfezioni, potrà essere realizzato attraverso l'ausilio di specifici stick dello stesso colore del mobile o con dei pennarelli adatti per la colorazione del legno.

79

Rimuovere la sporcizia del mobile con un sapone ad olio e acqua

Gli strati di sporcizia dal mobile, potranno essere rimossi utilizzando un sapone ad olio e acqua poi, risciacquare ed asciugare bene. Se la finitura sembra ancora sporca, pulire leggermente con la lana d'acciaio, immersa in un prodotto per la pulizia. Alcuni prodotti con un aspetto lattiginoso, sono proprio formulati per sciogliere i residui a base di solvente e olio. È preferibile non usare miscele contenenti olio di lino bollito, trementina o aceto bianco, in quanto scuriscono il legno e attirano la polvere e la lanugine.

89

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lucidare i pavimenti in cemento

I pavimenti in cemento sono abbastanza utilizzati in campo edile. Infatti, sono impiegati sia per usi commerciali che per lastricare piazzali, terrazzi e superfici. Grazie alla lucidatura la pavimentazione è elegante ed allo stesso tempo pratica. I...
Pulizia della Casa

Come lucidare le superfici in calcestruzzo

Il calcestruzzo è uno dei materiali maggiormente utilizzati nel settore dell'edilizia sia per realizzare strutture esterne che interne. Il calcestruzzo è un materiale che conferisce solidità, facile da trattare e da rivestire con piastrelle e stucchi....
Pulizia della Casa

Come lucidare il legno

Il legno è un materiale vegetale proveniente dagli alberi e fin dall'antichità viene impiegato dall'uomo come materiale da costruzione e fortemente diffuso nel settore dell'interior design. Essendo un materiale naturale, è sensibile ad un eventuale...
Pulizia della Casa

Come lucidare un orologio in acciaio

L'acciaio è un materiale che generalmente viene utilizzato per la realizzazione di orologi. Ultimamente però questo materiale si usa anche per creare bijoux e monili in quanto è resistente e duraturo. L'acciaio necessita anche di una pulizia abbastanza...
Pulizia della Casa

Come lucidare i mobili con la gommalacca

Con il passare del tempo e con l'utilizzo, i mobili presenti all'interno della nostra abitazione potrebbero danneggiarsi per cui per poterli continuare ad utilizzare dovremo necessariamente ripararli. In questi casi, per riparare i nostri elementi di...
Pulizia della Casa

Come lucidare le piastrelle in graniglia di marmo

La graniglia di marmo è un materiale molto conosciuto, largamente utilizzato per la pavimentazione delle abitazioni italiane fino agli anni '60. Nasce come prodotto di scarto della lavorazione del marmo ma, grazie alla sua versatilità e ai suoi colori...
Pulizia della Casa

Come lucidare la rubinetteria

Non c'è niente di meglio che un bagno pulito e luccicante. Per ottenere un effetto lucido sulla propria rubinetteria è importante adoperare le giuste precauzione e le giuste procedure. Vediamo, quindi, come lucidare in maniera corretta e soprattutto...
Pulizia della Casa

Come lucidare la cornice di un quadro

Spesso e volentieri ciò che valorizza realmente un bel quadro è la cornice. Ti sarà capitato infatti di aver giudicato un quadro non particolarmente bello, per poi ricrederti quando il corniciaio ha finito il suo lavoro. Infatti conferisce al dipinto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.