Come lucidare i mobili in legno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete dei mobili antichi o moderni ed intendete lucidarli in modo adeguato, potete utilizzare svariati prodotti ovvero quelli a base di cera specifici per il legno massello opaco, eseguire una lucidatura a tampone con alcool e gommalacca o semplicemente usare dell'olio. In riferimento a quanto sin qui premesso, ecco una guida con alcuni utili consigli su come lucidare i mobili in legno.

27

Occorrente

  • Tintura specifica per legno
  • Alcool e gommalacca
  • Aceto bianco o rosso
  • Acqua
  • Olio extravergine d'oliva o paglierino
  • Paraffina liquida
  • Panno morbido
  • Tampone di tela ed ovatta
  • Panno di flanella e di lana
  • Pennello
37

Pulire sempre le superfici

Indipendentemente dalla tipologia di materiale e dal metodo di lavorazione che sceglierete per lucidare i vostri mobili in legno, è sempre opportuno pulire adeguatamente le superfici. Un prodotto ideale è in questo caso l'aceto bianco per i mobili di colore chiaro, e quello rosso per gli scuri. Per usarlo correttamente basta miscelarlo in 500 cl d'acqua (al 20%), e poi applicarlo sulla superficie lignea con uno spruzzino, provvedendo poi a rimuovere lo sporco deterso con un panno pulito e morbido.

47

Eseguire la lucidatura a tampone

Se i vostri mobili sono antichi ed in particolare presentano una lucidatura a tampone che si è sbiadita o è diventata opacizzata, potete intervenire eseguendo la stessa procedura originale e rendere di nuovo la superficie liscia, setosa ed ovviamente a specchio. Per ottimizzare il risultato, vi basta usare dell'alcool in cui fate sciogliere della gommalacca. Quando ciò avviene, il prodotto lo cospargete sulla superficie lignea con un pennello e poi subito dopo iniziate con un accurato lavoro di gomito per la fase vera e propria di lucidatura. Nello specifico si tratta di usare un tampone realizzato con della tela e all'interno dell'ovatta. Eseguendo dei movimenti circolari (a forma di otto) e usando magari della pomice in polvere, in una o due passate il legno vi apparirà di nuovo lucido ed a specchio e senza antiestetiche striature.

Continua la lettura
57

Utilizzare dell'olio

Se i mobili in legno che intendete lucidare sono rifiniti in origine a cera, allora potete usare proprio quest'ultima per ottimizzare il risultato. Tuttavia è importante sapere che dei mobili con una patina opaca, possono diventare anche parzialmente lucidi usando dell'olio che potete scegliere tra quello d'oliva, paglierino o semplicemente della paraffina liquida. In entrambi i casi l'applicazione va fatta con un pennello, dopodichè il liquido si lascia assorbire e si asporta poi definitivamente con un panno di flanella, e alla fine si esegue un lucidatura con un tessuto di lana. L'olio tra l'altro è un ottimo prodotto idratante per il legno, ed evita che con il passar del tempo possa essiccarsi e quindi spaccarsi.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come pulire e lucidare il legno con le noci

Rovinare una base di legno, non usando la giusta accortezza nella preparazione e nell'uso dei giusti prodotti, è un luogo comune. È necessario prestare particolarmente attenzione all'uso di composti chimici; sul mercato possiamo trovarne di svariati.Una...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili di legno

Le pulizie sono un appuntamento fisso per ogni buona casalinga e non ci si può esimere da questo compito, tra elettrodomestici, mobili e pavimenti, ci sono davvero molte attività da svolgere. La pulizia dei mobili richiede delle cure particolari e specifiche...
Pulizia della Casa

Come lucidare il gres porcellanato effetto legno

Il gres porcellanato effetto legno è un tipo di pavimentazione che dà l'effetto del parquet, ma che ha il pregio di essere molto meno delicato. È un materiale antigraffio, resistente agli urti e agli agenti atmosferici. Per tale ragione può...
Pulizia della Casa

Come pulire i mobili in legno con l'olio di limone

I mobili in legno rappresentano l'arredamento per eccellenza. Il legno, infatti, oltre ad essere un materiale molto resistente, dona alla casa un tocco di eleganza che i mobili in altri materili difficilmente danno. Purtroppo, uno dei difetti dell'arredamento...
Pulizia della Casa

Come lucidare i mobili con la gommalacca

Con il passare del tempo e con l'utilizzo, i mobili presenti all'interno della nostra abitazione potrebbero danneggiarsi per cui per poterli continuare ad utilizzare dovremo necessariamente ripararli. In questi casi, per riparare i nostri elementi di...
Pulizia della Casa

Come lucidare il pavimento in legno vinilico

Il legno vinilico è una struttura spesso utilizzata per la costruzione di pavimenti o di superfici calpestabili. Risulta particolarmente adatta a chi ama la praticità e la funzionalità: un pavimento in legno vinilico, infatti, è piuttosto facile da...
Pulizia della Casa

Come spolverare i mobili in legno

Rendere la propria abitazione confortevole, parte innanzitutto dalla pulizia. Esistono diverse tipologie di arredi, tra questi ci sono senza dubbio i mobili in legno. Questi ultimi sono ottimi per donare negli ambienti dove sono collocati uno stile marcato....
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie dai mobili in legno

Il legno è sempre stato un materiale molto apprezzato per le sue particolari caratteristiche e si utilizza in svariate applicazioni: costruzione di case e di utensili, ma soprattutto per i mobili. Questi ultimi che abbiamo nelle nostre case sono tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.