Come liofilizzare il cibo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La liofilizzazione è un processo utilizzato per abbassare la temperatura del prodotto sotto lo zero, che viene applicata per estrarre l'acqua sotto forma di vapore. Quest'ultimo viene raccolto in un condensatore, e dopo che torna ad essere ghiaccio, viene rimosso. Infine, un aumento graduale della temperatura permette di estrarre tutta la restante umidità vincolata nel prodotto. Questo processo mantiene intatta la struttura fisica del prodotto alimentare e lo conserva per la reidratazione in un secondo momento. Dunque, grazia alla liofilizzazione, sia gli alimenti che i liquidi possono essere essiccati a basse temperature senza danneggiare la loro struttura fisica. Alimenti liofilizzati non devono essere refrigerati o conservati con sostanze chimiche e possono essere ricostituiti rapidamente e facilmente con l'aggiunta di acqua. Ma ora vediamo come liofilizzare il cibo.

24

Tra i vari metodi di conservazione altrettanto validi, ricordiamo il congelamento o le conserve ad esempio, ma nessuno tra questi modifica la consistenza del prodotto quanto la liofilizzazione, senza alterarne l’apporto nutritivo o il gusto. L’esito di questo procedimento riduce notevolmente il peso del prodotto rendendolo molto leggero e compatto, e come tale adatto in modo particolare agli escursionisti.

34

Ci sono metodi industriali sofisticati che portano alla liofilizzazione. Il cibo viene solitamente adagiato tra due piattaforme refrigeranti preposte all'abbassamento della temperatura, mentre un macchinario crea il vuoto. Quando gli alimenti sono completamente surgelati e l’estrattore ha risucchiato quasi interamente l’aria, il liquido contenuto nelle piattaforme refrigeranti viene rimpiazzato da un gas caldo. Grazie a questo passaggio i cristalli di ghiaccio si tramutano in particelle gassose, liberando il cibo da tutta l’acqua contenuta.

Continua la lettura
44

Per preservare sapore e proprietà delle sostanze è necessario che il surgelamento avvenga nel modo più rapido possibile e “l’essiccazione” si dilunghi in tempi molto lenti; non si può pensare di ottenere il prodotto liofilizzato in meno di 20 ore. Anche il confezionamento corretto degli alimenti dopo la liofilizzazione è una condizione decisamente irrinunciabile. La conservazione avviene in appositi sacchetti sigillati e sottovuoto perché il minimo contatto con umidità e aria può provocare l’irrancidimento dei grassi o la proliferazione di muffe talvolta pericolose.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come conservare la verza sotto sale

Esistono varie modalità per la conservazione dei cibi, uno tra questi è quello sotto sale: è un metodo molto antico, utilizzato da centinaia e centinaia di anni. Nell'antichità, quando ancora non esistevano apparati refrigeranti, la conservazione...
Economia Domestica

Condizionatori: 5 regole per utilizzarli al meglio

I condizionatori sono ormai entrati a far parte dell'arredamento delle case, costituendo un elettrodomestico di grande utilità, necessario per combattere sia il caldo estivo che il freddo invernale. Offerti sul mercato in molti formati, colori e modelli,...
Pulizia della Casa

5 metodi per sbrinare il freezer

Con il passare del tempo e i cibi accumulati nel vostro congelatore, possono rendere quest'ultimo maleodorante e soprattutto pieno di ghiaccio in eccesso, che non solo possono rovinare quello che c'è all'interno del freezer, ma può addirittura influire...
Arredamento

Come progettare una scala in muratura

Ecco perché e quando prendere in considerazione come progettare una scala in muratura. Nel caso in cui ci si appresti a fare delle modifiche alla propria abitazione, oppure in uno studio, bisogna innanzitutto effettuare la richiesta dei lavori al comune...
Economia Domestica

Come scegliere la console da comprare

Se state leggendo questa guida, è perché avete deciso di acquistare una nuova console. Come è noto, i fan dei videogiochi non conoscono limiti legati a genere, età, o logistica. E in risposta ad una domanda così vasta, Il mercato offre diverse opzioni,...
Esterni

Cosa serve per costruire un parco giochi al coperto

Oggigiorno la nostra giornata quotidiana è fortemente segnata da numerosi impegni. Soprattutto per i più piccoli, le giornate in casa possono contribuire a segnare qual senso di noia e insoddisfazione che mai si dovrebbe provare a quell'età. Anche...
Pulizia della Casa

10 regole per mantenere la casa in ordine senza fatica

La pulizia e l'ordine in casa, si sa, sono davvero importanti. Eppure a volte capita che, per impegni di varia natura, non si riesca a mantenere il giusto grado di ordine. Questo accade soprattutto quando lasciamo che le cose, giorno dopo giorno, si accumulino,...
Economia Domestica

Come riciclare un vecchio televisore

Nell'epoca moderna, i progressi tecnologici si susseguono a un ritmo frenetico ed è facile ritrovarsi l'abitazione invasa da apparecchiature elettriche che non possono essere più usate o riparate: un cellulare di cui si è perso il caricabatteria, un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.