Come limitare le dispersioni dei calore

Tramite: O2O 28/01/2015
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Con l'arrivo del freddo e rigido inverno ogni appartamento tende a diventare meno confortevole. Talvolta per colpa di infissi non troppo nuovi che lasciano entrare spifferi d'aria poco piacevoli, oppure per via della metratura quadrata troppo ampia da riscaldare, accade che la casa diventi un luogo freddo e scomodo. Tutti desiderano un bell'appartamento caldo e confortevole durante l'inverno, ma ciò va spesso a scapito della bolletta da pagare ed anche dell'ambiente. Fortunatamente esistono alcune tecniche e strategie interessanti da mettere in pratica dentro casa per limitare le dispersioni di calore e mantenere caldo l'appartamento senza rischiare di alzare troppo le spese dei consumi domestici. Ecco come limitare facilmente le dispersioni di calore in casa.

25

Grazie ad alcuni accorgimenti è possibile ottenere una casa più calda, abbassando le spese di gestione. Eccoti alcune linee guida per limitare le dispersioni di calore nelle stanze. Installa dei vetri doppi. I vetri singoli hanno una resistenza termica molto bassa, di conseguenza lasciano passare freddo e caldo con maggiore facilità. In inverno avrai dispersioni di calore molto elevate e tutto il caldo che produci in casa passerà attraverso il vetro singolo raffreddando l'ambiente interno. Se non sei in condizione di cambiare tutto il serramento puoi applicare un doppio vetro sopra quello già esistente.

35

Per limitare le dispersioni di calore in casa, isola i serramenti. Tutti i tipi di serramenti che hai in casa andrebbero sigillati in modo che non ci siano dispersioni di calore. I nuovi serramenti sono già predisposti per ridurre al minimo il passaggio di calore; se abiti in una casa vecchia con serramenti in legno pieni di spifferi dovrai isolarli con speciali guarnizioni. È fondamentale trattenere il calore all'interno della stanza e anche un piccolo spiffero alla lunga potrebbe incidere sul risparmio energetico.

Continua la lettura
45

Ancora, per limitare in modo efficace e corretto le dispersioni di calore, scegli dei termosifoni con valvola termostatica. È fondamentale poter scegliere la temperatura di ogni singola stanza, per esempio in cucina, grazie alla presenza di forno e fornelli potrai tenere una temperatura più bassa rispetto a quella della camera o del soggiorno. Le valvole termostatiche sono molto utili in quanto ti consentono anche di variare la temperature in base alle tue esigenze ed ai tuoi orari.

55

Infine, per limitare le dispersioni di calore domestico, fai i ricambi d'aria nelle ore più calde. Nelle case il ricambio d'aria è di vitale importanza per il benessere termo-igrometrico dell'ambiente. Ricordati però di aprire le finestre, nel limite del possibile, solo nelle ore più calde in modo da limitare la dispersione di calore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Consigli utili per limitare l'inquinamento nel quotidiano

L'attività umana giornaliera è uno dei principali responsabili della produzione di gas, che generano l'effetto serra causando quindi il cambiamento climatico. Molte città hanno infatti elevate quantità di inquinamento atmosferico che colpisce non...
Economia Domestica

Come limitare il consumo di acqua nell'utilizzo dell'idropulitrice

L'idropulitrice, è un particolare macchinario che serve per pulire pareti, facciate di abitazioni, automobili ecc.. Utilizzare questa macchina di pulizia, è molto semplice e il lavoro di pulizia che solitamente si riesce a fare con una macchina di questo...
Economia Domestica

Vantaggi e svantaggi di uno scaldabagno a pompa di calore

Con l'avanzare dell'inverno inevitabilmente dobbiamo pensare a rendere più confortevole e calda la nostra abitazione. Sappiamo bene come un momento rilassante, come un buon bagno o una buona doccia, possa trasformarsi, durante il periodo invernale, in...
Economia Domestica

Come scegliere i ripartitori di calore

Secondo l'attuale legge tutti gli impianti termici devono essere obbligatoriamente dotati di sistemi di termoregolazione. Naturalmente, il discorso sussiste soltanto nel caso di più unità immobiliari e non una singola costruzione. Secondo il regolamento,...
Economia Domestica

Come risparmiare soldi con il riscaldamento elettrico

Il riscaldamento è certamente uno dei bisogni di cui necessitiamo durante l'inverno, ma spesso le bollette che giungono a casa sono salate e proibitive, per questo bisogna trovare un modo per risparmiare sul riscaldamento. In questa guida illustrerò...
Economia Domestica

Come scegliere le padelle in alluminio

L'alluminio, essendo leggero e dotato di eccellenti capacità di conduzione del calore (è secondo solo al rame), permette di risparmiare tempo e consumi energetici quando si tratta di cucinare. Il pentolame in alluminio consente di distribuire rapidamente...
Economia Domestica

Come isolare le nicchie dei termosifoni

L'inverno è alle porte e bisogna cominciare a pensare come riscaldare in modo adeguato le nostre abitazioni. Spesso non ci si rende conto che un cattivo riscaldamento può essere causato dalla dispersione di calore che avviene all'interno delle nicchie...
Economia Domestica

Come scegliere lo scaldabagno elettrico

Per la scelta del sistema per riscaldare l'acqua, senza dubbio, si consiglia, il più delle volte, di munirsi di un impianto con caldaia a metano, sia perché i consumi sono ridotti, sia perché abbiamo a disposizione acqua calda senza limiti per soddisfare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.