Come liberarsi dalle tarme del cibo

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le tarme del cibo sono quei fastidiosi insetti che spesso troviamo nelle confezioni di pasta, farina o biscotti e che ci costringono a buttare cibo e denaro e a ripulire completamente la dispensa. Il nome scientifico di questo insetto è "Plodia interpunctella", ma è meglio conosciuto come tarma del cibo, tignola fasciata del grano, o comunemente "farfallina del cibo". Le tarme si cibano prevalentemente di paste alimentari, spezie, frutta secca, farine di cereali, granaglie e biscotti di qualsiasi tipologia. Si tratta, inoltre, di insetti olometaboli, ossia di animaletti a metamorfosi completa. Questo significa che attraversano tutti gli stadi metamorfici, dallo stadio di uovo, passando poi a quello di larva e crisalide, sino ad arrivare allo stadio di adulto. I danni di questi insetti possono essere molto pericolosi, il più delle volte si estrinsecano in fenomeni irritativi o allergici. Il danno maggiore è causato dalla presenza delle larve, che può addirittura portare ad alterare il confezionamento e gli imballaggi degli alimenti. Liberarsi delle tarme del cibo non è quindi un'attività da sottovalutare, ma va presa sul serio. Ecco, quindi, una semplice guida su come liberarsi dalle tarme del cibo.

28

Occorrente

  • Acqua calda
  • Sapone
  • Casette adesive
  • Oli essenziali
  • Aceto
  • Strofinaccio
  • Aspirapolvere
38

Rilevazione

All'inizio dell'infestazione di questi piccoli esseri non è facile accorgersi della loro presenza nella propria dispensa, perché tendenzialmente creano le uova negli interstizi dei mobili o negli angoli più nascosti e non sono chiaramente visibili. Spesso quindi ci si accorge della loro esistenza una volta che la tarma è diventata adulta oppure ancor prima da larva. Si vedrà strisciare sul muro o svolazzare attorno alla cucina e a quel punto sarà il caso di agire.

48

Ispezione

Il primo passo da compiere è quello di ispezionare attentamente tutto il cibo che si conserva in in cucina. Le tarme preferiscono manifestarsi nei prodotti secchi soprattutto pasta, farina e riso, ma si nutrono anche di altro. È bene esaminare anche frutta secca, eventuali confezioni di biscotti, come le bustine del the. Se vengono trovate delle uova, delle larve o delle farfalline bisognerà subito buttarle, inserendole prima in un sacchetto di plastica ben chiuso e allontanandolo il prima possibile dai muri e dalla cucina.

Continua la lettura
58

Eliminazione dei cibi e pulizia dei mobili

Dopo aver eliminato i cibi contaminati bisognerà procedere ad una accurata pulizia dei mobili, specialmente all'interno. È consigliabile passare per prima cosa l'aspirapolvere, con il tubo ed il beccuccio perfetto per pulire ed eliminare tutti i residui nelle fenditure degli armadietti. Quindi procedere a lavare con acqua calda e sapone le mensole ed i ripiani, strofinando in tutte le fessure. Lasciare asciugare con cura così da evitare ambienti umidi ed una nuova manifestazione.

68

Lavaggio

È importante lavare i contenitori di plastica o vetro utilizzati per riporre gli alimenti con abbondante acqua calda e sapone e passarli per ultimo con dell'aceto bianco. Prima di riporre nuovamente la scorta alimentare nel mobile, si potrà utilizzare uno straccio imbevuto di acqua in cui verranno diluite alcune gocce di olio essenziale di citronella o menta che aiuteranno il non ritorno degli insetti.

78

Carta adesiva

Un giusto metodo per tenere sotto controllo la dispensa potrebbe essere quello di inserire all'interno dei mobiletti delle casette con carta adesiva specifica. Questa pur non essendo tossica, attirerà i maschi grazie ai feromoni e li intrappolerà interropendo il ciclo riproduttivo e facendovi accorgere subito del loro arrivo. Un ottimo modo per evitare ogni disagio consiste nel congelare tutti gli alimenti secchi appena comprati così da uccidere eventuali uova invisibili ad occhio nudo.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliabile riporre ogni alimento secco all'interno di contenitori ermetici di vetro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come sterminare le tarme una volta per sempre

A volte può succedere che si indossa un indumento e si nota che è bucato o danneggiato. Questo significa che in casa sono presenti delle tarme; piccoli insetti simili alle farfalle che si nutrono di tessuti come: lana, seta e cotone. Le tarme non sono...
Economia Domestica

Come conservare e riutilizzare gli avanzi di cibo

Può capitare di preparare un pasto abbondante o di avere meno fame del previsto. Ci ritroviamo così con degli avanzi di cibo che non sappiamo come conservare e riutilizzare. È necessario pensare a cosa farne. Ma è importante anche sapere come conservarli....
Economia Domestica

Come riutilizzare gli avanzi di cibo in cucina

Una caratteristica della cucina casalinga di un tempo, soprattutto di quella contadina e del dopoguerra, era la capacità di riutilizzare gli avanzi di pranzi e cene, per creare saporite e prelibate pietanze. In quelle condizioni ed a quel tempo l’imperativo...
Economia Domestica

Come liofilizzare il cibo

La liofilizzazione è un processo utilizzato per abbassare la temperatura del prodotto sotto lo zero, che viene applicata per estrarre l'acqua sotto forma di vapore. Quest'ultimo viene raccolto in un condensatore, e dopo che torna ad essere ghiaccio,...
Economia Domestica

Come conservare il cibo fresco a lungo

Per rendere gustose le vostre ricette, quando andate a fare la spesa preferite sempre i cibi freschi a quelli precotti, surgelati o confezionati. In questo modo anche il risultato sarà ottimo ed il gusto più saporito; cucinerete senz'altro delle prelibatezze....
Economia Domestica

5 consigli per non sprecare il cibo

Il cibo, questa fonte alimentare necessaria per la sopravvivenza, va accuratamente consumato senza sprecarlo, poiché il gesto rappresenterebbe una sorta di oltraggio verso quelle persone che purtroppo patiscono la fame, e che nel mondo sono tantissime....
Economia Domestica

Come preparare un antitarme naturale in casa

A chi non è capitato mai almeno una volta di andare ad aprire gli armadi o i cassetti e trovare le maglie piene di minuscoli buchini? Sono sicura che questo episodio vi è familiare. Purtroppo la colpa di questo fastidiosissimo problema è da addebitare...
Economia Domestica

Come organizzare la cucina: consigli pratici

La cucina è certamente l'ambiente più accogliente e funzionale della casa, dove si svolgono la maggior parte delle attività, che concerne la conservazione, la preparazione, e la cottura degli alimenti. Se abbiamo una cucina di piccole dimensioni oppure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.