Come lavare vestiti in pelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come tutti i vari capi d'abbigliamento, anche quelli il cui materiale è la pelle, necessitano di un lavaggio alquanto accurato ed una giusta manutenzione, essi infatti come anche altri abiti, rientrano tra quelli più in voga nella moda attuale e del passato. Capita quindi di dover provvedere a portarli in lavanderia per questa determinata azione, ma leggendo la guida qui sotto riportata, sarà spiegato come poter fare per lavare i vestiti in pelle in maniera autodidatta, così ci sarà modo di poter scegliere il sistema che più si ritiene giusto ed andarlo a mettere poi in atto.

26

Occorrente

  • Panno morbido.
  • Sapone neutro.
  • Acqua.
  • Latte.
  • Prodotti per la pulizia della pelle.
36

Esistono alcuni materiali che per la loro delicatezza, hanno bisogno di una maggiore attenzione sia nella pulizia che nel tenerli sempre in splendida forma, infatti essi andranno spolverati con regolarità e questa manutenzione darà gli effetti sperati. Nel caso ci sia la presenza di macchie, esse possono essere ripulite mediante l'utilizzo di un panno umido, dove in precedenza è venuto a contatto sia con l'acqua che con il sapone neutro, fatto ciò lo si passerà sulla parte interessata per poi espandersi sul resto. Delle piccole accortezze nel fare ciò, si devono applicare però, come l'uso eccessivo dell'acqua ed il troppo strofinare, queste due azioni andrebbero a rovinare il capo d'abbigliamento, si proseguirà quindi con l'asciugatura perfetta tenendolo all'aperto in modo che prenda aria per qualche minuto.

46

I metodi usati per lavare i vestiti in pelle sono più di uno, infatti anche un panno imbevuto nel latte è una valida alternativa, ma va considerato però l'alone che ne potrebbe scaturire successivamente, oltre che renderebbe tutta la zona pulita alquanto appiccicosa. Quindi per evitare che si manifesti ciò, si userà una stoffa inumidita che va a rendere la superficie perfettamente liscia oltre che ben pulita.

Continua la lettura
56

Se si vuole poi andare sul sicuro, senza nessuno rischio di incappare in qualche errore, basterà acquistare i prodotti che sono in commercio che riguardano proprio questi vestiti fatti in pelle, essi faranno si che avranno un trattamento molto sicuro che lascerà il capo nello stato iniziale. Ricordarsi però che è da evitare assolutamente di lasciare i vestiti fatti di questo materiale, in ammollo per troppo tempo, essi infatti necessitano di attenzione e la mancanza di ciò può portare facilmente al rovino del capo d'abbigliamento, senza avere più la possibilità di farlo tornare nello stato in cui era precedentemente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare i vestiti a mano

Ci troviamo in un secolo in cui le invenzione tecnologiche hanno la meglio. Molte di queste sono davvero utili e hanno contribuito a migliorare la qualità della vita. Una di queste è la lavatrice, che ci permette di risparmiare tempo e fatica. Ma cosa...
Pulizia della Casa

Come lavare a secco i vestiti in casa

Quando si deve lavare dei vestiti realizzati con tessuti delicati, per evitare i costi della lavanderia, dei detersivi e il consumo di energia elettrica (quando si utilizza la lavatrice), è possibile farlo in casa seguendo però delle specifiche linee...
Pulizia della Casa

Come usare il bicarbonato per lavare i vestiti

Il bicarbonato di sodio, utilizzato per svariati motivi in diversi ambiti, si può usare efficacemente pure per lavare i vestiti. L' acido di sodio noto come bicarbonato, rappresenta un ottimo rimedio casalingo per eliminare dagli indumenti sia le macchie...
Pulizia della Casa

Come lavare a mano i vestiti

Molti indumenti necessariamente richiedono il lavaggio a mano, sia a causa dei materiali delicati di cui sono fatti (es. biancheria intima) sia per la presenza di eventuali applicazioni, che potrebbero facilmente rovinarsi. Tuttavia, la lavatrice, per...
Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini in pelle scamosciata

Tutti dovrebbero sapere come lavare i cuscini perché sono oggetti presenti in quasi tutte le case. Per quanto riguarda poi quelli in pelle scamosciata, la maggior parte di essi viene portata in lavanderia per un lavaggio a secco poiché questo è considerato...
Pulizia della Casa

Come lavare una poltrona in pelle

Lavare una poltrona in pelle richiede alcune accortezze, indispensabili per non rovinarne il rivestimento. In commercio, esistono diverse tipologie di pelle, usate per foderare una poltrona. La pelle scamosciata ha una consistenza morbida e vellutata....
Pulizia della Casa

Come lavare i guanti di pelle

Le operazioni di pulizia dei capi di abbigliamento sono tutt'altro che semplici e facili. Esse infatti possono celare tantissimi ostacoli e insidie che possono minare poi la buona riuscita finale della procedura. Infatti ogni capo necessita di un tipo...
Pulizia della Casa

Come eliminare i pidocchi da vestiti e lenzuola

Molte volte, senza rendersene conto, capita di avere i vestiti invasi dai pidocchi. Portando i pidocchi in casa, si rischia di diffondere questi invisibili animaletti in tutta la casa, anche sulle lenzuola o sul resto dei vestiti. I pidocchi vivono e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.