Come lavare una pentola in rame bruciata

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In realtà, oggi le pentole in rame vengono poco usate. In genere queste pentole si trovano come ornamenti nei locali dallo stile rustico o nelle cucine che vogliono dare un tocco personale all'ambiente. Qualcuno però, utilizza ancora queste pentole per cucinare e naturalmente i rischi sono gli stessi che si possono incontrare con delle pentole normali. Come per le pentole normali, quando si perde il rivestimento interno, quello che evita che il cibo sia a contatto con il materiale della pentola stessa, ovvero in questo caso il rame, diventa pericoloso. Per questo motivo, il lavaggio di una pentola in rame dev'essere molto preciso e poco invasivo in maniera tale da non rovinare la pentola. Vediamo insieme come lavare una pentola in rame se questa dovesse essere bruciata.

24

Innanzitutto esistono due tecniche per lavare le pentole in rame ed entrambe richiedono prodotti facilmente reperibili. Con la prima tecnica si utilizza un prodotto liquido a base acida che è in grado di schiarire la superficie della pentola, mentre con la seconda tecnica si utilizzano delle sostanze abrasive come la pomice o la più conosciuta spugnetta di ferro o ancora il famosissimo bicarbonato.

34

Il bicarbonato, che non viene utilizzato solo per le pentole con le bruciature, viene associato al limone nel suo utilizzo. Naturalmente anche il bicarbonato è una sostanza abrasiva però è in grado di donare brillantezza alla superficie. Si può anche utilizzare una sostanza facilmente reperibile in cucina: l'aceto. Quest'ultimo come il bicarbonato è in grado di donare brillantezza e ha anche proprietà disinfettanti. In questo caso, dobbiamo mettere un po' d'aceto nella pentola bruciata e lasciarlo agire per qualche ora. Poi procediamo risciacquando tutto. Se la bruciatura persiste possiamo anche utilizzare una tela abrasiva, impregnandola prima, di alcool.

Continua la lettura
44

Come accennato prima, possiamo anche utilizzare sostanze non abrasive. Esistono infatti prodotti liquidi che risolvono facilmente il problema e ridonano lucentezza alla pentola. Attenzione però, molti di questi prodotti vanno a corrodere la pentola e quindi ci espongono ad un rischio grave. C'è invece un prodotto liquido naturale che non corrode assolutamente la superficie: l'ammoniaca pura. Basta sommergere la pentola nell'ammoniaca pura e dopo risciacquare il tutto con una spugnetta. I risultati di questi metodi permettono di far tornare al vero splendore le nostre pentole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

10 modi per scrostare una pentola

Purtroppo a volte succede, in particolare quando si è ancora poco pratici ai fornelli, di bruciare il pasto e così incrostare le nostre belle pentole lucenti in acciaio. O magari lavorate in cucina, dove questi incidenti per via di tempistiche veloci,...
Pulizia della Casa

Come pulire il forno dalla plastica bruciata

Capita a tutti di fare degli errori in cucina. Ad esempio possiamo aver messo un contenitore di plastica dentro il forno acceso. Naturalmente la plastica si è fusa e si è appiccicata per bene alla superficie. La puzza di plastica e il fumo sarà sicuramente...
Pulizia della Casa

Come pulire una padella bruciata

A volte per distrazione si dimentica il cibo sul fuoco; esso comincia a bruciare e si attacca sul fondo della padella. Il risultato è un pasticcio nero e carbonizzato difficile da rimuovere se non si raschia la padella. È possibile ripristinare il fondo...
Economia Domestica

5 posti in casa dove usare il bicarbonato

Il bicarbonato di sodio ha molteplici utilizzi. Puoi sfruttarlo sia per le pulizie di casa che per la tua bellezza. È efficace e completamente naturale. Tra gli altri vantaggi, costa pochissimo e non inquina l'ambiente. Ecco 5 posti in casa dove usare...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole in alluminio

In questo articolo di oggi vedremo come pulire le pentole in alluminio. Gli esperti considerano tali pentole, in cucina, tra i migliori materiali per la preparazione delle pietanze. Per mantenerle però sempre nella massima efficienza, sarà necessario...
Economia Domestica

Come mantenere al meglio le pentole di alluminio

Le pentole di alluminio sono tra gli utensili da cucina da privilegiare per le sue qualità, al tempo stesso però bisogna fare molta attenzione durante l'uso soprattutto per la prima volta. Nella seguente guida sarà spiegato come mantenere al meglio...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole in acciaio

Pulire le pentole in acciaio è una della maggiori difficoltà che si riscontra in cucina, sia per l'eccesso di incrostazioni che spesso rimangono sul fondo, sia per le macchie che restano su tutta la superficie, essendo l'acciaio un materiale ottimo...
Pulizia della Casa

Come pulire le pentole in ceramica

Le pentole e le padelle in ceramica sono ormai sempre più diffuse in cucina, dovuto al fatto che il loro rivestimento interno non fa attaccare i cibi e, soprattutto la ceramica è un buon conduttore di calore e, fa sì che il calore si propaghi in maniera...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.