Come lavare un tappeto a pelo corto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per arredare una casa molto spesso è necessario inserire dei tappeti per dare calore all'ambiente. I tappeti possono essere più o meno pregiati e possono anche essere di vari colori, di vari materiali e di diverse qualità.
Molto spesso però può accadere che a causa di alcune distrazioni, i tappeti possono rovinarsi e macchiarsi completamente.
Prima di entrare nel panico e di preoccuparvi inutilmente, sappiate che è possibile lavare perfettamente la superficie di ogni tappeto, rimuovendo ogni traccia di sporco. Ma come lavare un tappeto a pelo corto?

27

Occorrente

  • Sapone di Marsiglia, bicarbonato, acqua tiepida, panno morbido.
37

I tappeti a pelo corto possono essere molto pregiati. Esistono infatti tappeti che derivano dalla lavorazione di mani esperte e che arrivano direttamente dall'oriente. I tappeti a pelo corto possono purtroppo macchiarsi a causa di diversi fattori. Per non rovinare completamente un tappeto, è necessario intervenire istantaneamente sulla macchia o sullo sporco. Molti sono i prodotti chimici adatti al lavaggio del tappeto, ma esistono anche dei rimedi naturali in grado di eliminare ogni traccia di sporco dai tappeti. Per prima cosa inumidite il tappeto con dell'acqua tiepida e lasciate assorbire l'acqua al pelo.

47

Una volta che il tappeto avrà assorbito perfettamente l'acqua, dovrete aggiungere un paio di cucchiaini di bicarbonato e strofinare la parte macchiata con un panno di cotone o con una spugna molto morbida, per non rovinare la trama del tappeto. Il tappeto infatti se viene pulito con una spazzola eccessivamente dura, può completamente rovinarsi, ed è per questo che è necessario utilizzare una spugna molto morbida. Una volta strofinata la parte macchiata, procedete con il risciacquo sempre attraverso l'utilizzo di acqua tiepida. Il bicarbonato è in grado di rimuovere le tracce di sporco e le macchie superficiali dal tappeto.

Continua la lettura
57

Per i tappeti meno pregiati potete anche utilizzare per la pulizia delle macchie, qualche goccia di limone mescolata a qualche goccia di sapone di Marsiglia. Create una miscela omogenea e strofinatela sempre con un panno molto delicato sulla macchia presente sul tappeto. Il tappeto a pelo corto tende ad assorbire spesso tutti i liquidi, ma utilizzando dei materiali naturali e delicati, è possibile rimuovere totalmente la sporcizia. Evitate di utilizzare prodotti chimici come sgrassatori, candeggine di vario tipo o saponi poco indicati e spesso aggressivi per i tappeti. Con questi consigli non avete alcun problema.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizzate prodotti chimici.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come pulire e conservare i tappeti persiani

I tappeti devono essere calpestati, ma sono necessarie alcune accortezze per non rovinare e danneggiare soprattutto quelli pregiati come i persiani: una buona cura, una costante pulizia e una corretta conservazione ne ravvivano la bellezza e permettono...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti in pelle

I tappeti in pelle sono dei complementi d’arredo vintage, e come tutte le cose vintage, oggi tanto apprezzate, stanno ritornando di moda. Sappiamo benissimo che i tappeti possono essere costituiti da diversi materiali, ragion per cui per la loro pulizia...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie dai tappeti

Mettere dei tappeti in casa, è un qualcosa di fondamentale importanza se vogliamo valorizzare a dovere il nostro salotto, la nostra camera da letto oppure il nostro studio, nel caso lo possedessimo. Tuttavia, i tappeti possono macchiarsi molto facilmente,...
Pulizia della Casa

Come pulire i tappeti con l'aceto

Per pulire tanti ambienti e superfici all'interno della nostra casa ci sono una moltitudine infinita di prodotti, ma ormai quasi nessuno è più naturale al 100%. Questo può comportare tutta una serie di problemi: allergie, eruzioni cutanee ecc. Se volete...
Arredamento

Come Riconoscere Un Tappeto Antico

Per gli appassionati, i tappeti rappresentano un vero complemento d'arredo. Arricchiscono gli ambienti abitativi rendendoli più caldi ed accoglienti. In particolare, i tappeti orientali o persiani regalano un'atmosfera elegante e di prestigio. In commercio...
Arredamento

Come scegliere il tappeto giusto per le camere della tua casa

Per arredare alla perfezione una stanza scegliere i giusti accessori, ovviamente oltre ai mobili, è molto importante. Infatti la biancheria e gli accessori possono cambiare totalmente l'aspetto di una stanza. In questa guida troverete delle informazioni...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di cemento dai tappeti

Quando nella propria abitazione vengono effettuati dei lavori di manutenzione e di ristrutturazione, il caos ed il disordine tendono a prendere il sopravvento. Molto spesso, infatti, delle macchie di materiale possono cadere sui propri suppellettili,...
Arredamento

Come scegliere un tappeto

Il tappeto è entrato a far parte della casa ormai da anni. Il tappeto può essere definito a tutti gli effetti parte dell'arredamento. La sua funzione prettamente funzionale si è trasformata, nel corso di tutti questi anni, in una funzione principalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.