Come lavare un tappeto a pelo corto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per arredare una casa molto spesso è necessario inserire dei tappeti per dare calore all'ambiente. I tappeti possono essere più o meno pregiati e possono anche essere di vari colori, di vari materiali e di diverse qualità.
Molto spesso però può accadere che a causa di alcune distrazioni, i tappeti possono rovinarsi e macchiarsi completamente.
Prima di entrare nel panico e di preoccuparvi inutilmente, sappiate che è possibile lavare perfettamente la superficie di ogni tappeto, rimuovendo ogni traccia di sporco. Ma come lavare un tappeto a pelo corto?

27

Occorrente

  • Sapone di Marsiglia, bicarbonato, acqua tiepida, panno morbido.
37

I tappeti a pelo corto possono essere molto pregiati. Esistono infatti tappeti che derivano dalla lavorazione di mani esperte e che arrivano direttamente dall'oriente. I tappeti a pelo corto possono purtroppo macchiarsi a causa di diversi fattori. Per non rovinare completamente un tappeto, è necessario intervenire istantaneamente sulla macchia o sullo sporco. Molti sono i prodotti chimici adatti al lavaggio del tappeto, ma esistono anche dei rimedi naturali in grado di eliminare ogni traccia di sporco dai tappeti. Per prima cosa inumidite il tappeto con dell'acqua tiepida e lasciate assorbire l'acqua al pelo.

47

Una volta che il tappeto avrà assorbito perfettamente l'acqua, dovrete aggiungere un paio di cucchiaini di bicarbonato e strofinare la parte macchiata con un panno di cotone o con una spugna molto morbida, per non rovinare la trama del tappeto. Il tappeto infatti se viene pulito con una spazzola eccessivamente dura, può completamente rovinarsi, ed è per questo che è necessario utilizzare una spugna molto morbida. Una volta strofinata la parte macchiata, procedete con il risciacquo sempre attraverso l'utilizzo di acqua tiepida. Il bicarbonato è in grado di rimuovere le tracce di sporco e le macchie superficiali dal tappeto.

Continua la lettura
57

Per i tappeti meno pregiati potete anche utilizzare per la pulizia delle macchie, qualche goccia di limone mescolata a qualche goccia di sapone di Marsiglia. Create una miscela omogenea e strofinatela sempre con un panno molto delicato sulla macchia presente sul tappeto. Il tappeto a pelo corto tende ad assorbire spesso tutti i liquidi, ma utilizzando dei materiali naturali e delicati, è possibile rimuovere totalmente la sporcizia. Evitate di utilizzare prodotti chimici come sgrassatori, candeggine di vario tipo o saponi poco indicati e spesso aggressivi per i tappeti. Con questi consigli non avete alcun problema.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizzate prodotti chimici.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare un tappeto in lana

La lana è una fibra naturale calda e morbida e si utilizza soprattutto per la creazione di indumenti, ma i suoi usi si estendono anche alla realizzazione di coperte, oppure per imbottire i piumoni ed i cuscini. Di lana si possono fare anche tappeti,...
Pulizia della Casa

Come pulire un tappeto

I tappeti sono a contatto con il pavimento e quindi inevitabilmente riescono ad accumulare delle enormi quantità di sporco e polvere. In commercio esistono tappeti di svariati materiali, per cui non tutti necessitano dello stesso tipo di detersione....
Pulizia della Casa

Consigli per eliminare odori cattivi da tappeto

I tappeti sono un importante elemento di arredo della casa: la rendono più calda e confortevole e la decorano in modo piacevole. Tuttavia la loro manutenzione è un po' faticosa, specialmente se i tappeti sono a pelo lungo. In questa guida vi offro alcuni...
Pulizia della Casa

Come eliminare una macchia d'olio dal tappeto

Pulire e igienizzare in modo accurato la propria casa non è sempre semplice e divertente. Infatti le pulizie profonde, specialmente quelle che riguardano i tessuti macchiati, richiedono moltissimo tempo e tanta fatica e non sempre i risultati che si...
Pulizia della Casa

Come pulire il sacco a pelo

Il sacco a pelo, è un sacco progettato per consentire ad una persona di riposare o dormire in spazi aperti, in ambienti freddi, magari dopo una faticosa scalata alpina o dopo un'escursione o altra attività sportiva. Come per tantissimi oggetti, anche...
Pulizia della Casa

Come pulire un tappeto in acrilico

Il tappeto acrilico è stato sviluppato da DuPont a metà del 20° secolo come alternativa alla lana. Nel corso degli anni '60 questo tappeto ha raggiunto la sua popolarità grazie ai suoi prezzi bassi e all'asciugatura rapida. Tuttavia, la sua popolarità...
Pulizia della Casa

Come Togliere Le Macchie Da Un Tappeto Orientale

Le operazioni di pulizia della propria abitazione nascondono il più delle volte degli ostacoli che spesso possono compromettere il buon esito delle stesse. Bisogna a tal proposito conoscere approfonditamente le metodiche e le tecniche giuste per pulire...
Pulizia della Casa

Come pulire un tappeto a secco

Nel momento in cui si arreda una casa, è necessario scegliere accuratamente i mobili, le suppellettili, i vasi e i quadri, in modo da ricreare un'atmosfera di un certo tipo. Alcuni, però, utilizzano un complemento di arredo che non sempre viene scelto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.