DonnaModerna

Come lavare un cappotto di lana

Di: Team O2O
Tramite: O2O 15/09/2021
Difficoltà:media
14

Introduzione

Come lavare un cappotto di lana

L'inverno è quasi giunto al termine e si presenta l'esigenza di fare il cosiddetto cambio di stagione. Gli indumenti più problematici da riporre sono indubbiamente i cappotti di lana in quanto se vengono conservati non lavati, l'anno prossimo, quando andremo a ritirarli fuori li troveremo molto rovinati e probabilmente attaccati dalle tarme. Contrariamente a quello che si può erroneamente pensare i cappotti di lana si possono lavare, l'unico accorgimento da tenere consiste nella lettura delle etichette dei cappotti, bisogna infatti verificare se si tratta di cappotti lavabili esclusivamente a secco o normalmente con acqua. Vediamo allora, a seconda dei casi, come lavare un cappotto di lana.

24

Lavare a secco un cappotto di lana

Se l'etichetta del vostro cappotto riporta il lavaggio a secco come unico metodo di lavaggio, allora dovete portare il cappotto in lavanderia, oppure cimentarvi voi stessi nella pulizia del vostro cappotto, riempiendo un contenitore con 1 litro di acqua e 125 ml di ammoniaca.

34

Il procedimento per lavare a secco

Da questa soluzione ottenuta, attingerete con una spazzola dalle setole morbide e la strofinerete sul vostro cappotto di lana insistendo particolarmente sulle zone più sottoposte ad usura, dopo averlo appeso con una gruccia in una zona della casa dove avete abbastanza spazio per effettuare questa operazione. Oltre alla parte esterna del cappotto spazzolate con cura anche la fodera interna. Quando avrete terminato il lavoro lasciate ad asciugare il cappotto in un luogo caldo ma fate in modo che non sia toccato direttamente dai raggi del sole.

Continua la lettura
44

Lavare in lavatrice un cappotto di lana

Se l'etichetta interna del vostro cappotto invece indica che il vostro cappotto di lana può essere lavato anche con l'acqua, potrete optare per il lavaggio in lavatrice, impostando sul lavaggio specifico per la lana oppure per i capi delicati ma tenete presente che per quanto possa essere delicato un lavaggio in lavatrice è pur sempre usurante per il vostro cappotto, preferite quindi, se possibile, il lavaggio a mano, lasciandolo in ammollo in una bacinella capiente oppure nella vasca da bagno riempita con dell'acqua fredda e del sapone neutro delicato. Poi non strizzatelo ma appeso ad una gruccia lasciatelo sgocciolare con una bacinella sotto che raccolga l' acqua.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 trucchi per lavare i capi di lana senza rovinarli

Quando arrivano i primi freddi intensi, tra Novembre e Dicembre, è tempo di conservare magliette e T-shirt. Rispolveriamo i cari, soffici maglioni e cardigan di lana. Sono capi perfetti per isolarci dal gelo esterno, morbidi e confortevoli per affrontare...
Economia Domestica

Cappotto termico interno: 5 cose da sapere

Se la vostra casa presenta delle pareti sottili o si trova in una zona molto umida, diventa fondamentale creare un cappotto termico interno tale da scongiurare infiltrazioni d'acqua dall'esterno e conseguente sviluppo di muffa. In merito va aggiunto che...
Economia Domestica

Come riciclare un cappotto lungo

Il più delle volte ci ritroviamo negli armadi dei capi che lo scorso anno andavano molto di moda e che con il nuovo anno non sono per niente adatti alle nuove tendenze. È sicuramente un problema che offre l'alternativa in due soluzioni: buttarlo o vedere...
Economia Domestica

Cappotto termico esterno: 5 cose da sapere

Il cappotto termico è un rivestimento che si può eseguire sia all'interno che all'esterno di un'abitazione, e serve ad isolare le pareti rendendole in grado di resistere alla trasmittanza del caldo e del freddo. Premesso ciò, è tuttavia importante sottolineare...
Economia Domestica

A cosa servono le palline di lana per asciugatrice? Servono davvero?

Se avete l'asciugabiancheria, avrete sicuramente sentito parlare delle palline di lana per asciugatrice. Di cosa si tratta? Di oggetti semplicissimi di forma sferica che, stando a quanto dichiarato dai produttori, offrono numerosi vantaggi tra cui quello...
Economia Domestica

Come lavare i tessuti in seta

La seta è un tipo di tessuto molto delicato e deve essere maneggiato con cura. Tuttavia, è abbastanza facile da lavare perché ha la tendenza naturale a rilasciare lo sporco rapidamente e non richiede il lavaggio a secco per mantenere la sua qualità....
Economia Domestica

Come lavare un giubbino in ecopelle

Sembra la cosa più facile del mondo, ma lavare un indumento richiede spesso molta attenzione. Non solo riguardo alle modalità di lavaggio, ma anche per ciò che concerne i prodotti da utilizzare. Il problema diventa ancora più consistente quando si tratta...
Economia Domestica

Come lavare gli zaini

Gli zaini sono la prima cosa che generalmente acquistiamo prima di iniziare l'anno scolastico. Grandi, capienti e colorati, saranno proprio loro ad accompagnarci nel nostro percorso formativo, tra quaderni, libri di scuola e non solo. Gli zaini contengono...