Come lavare piatti e stoviglie senza detersivo

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In una società che è sempre più attenta a salvaguardare gli ecosistemi e l'ecologia, anche una piccola azione quotidiana, come lavare piatti e stoviglie senza usare detersivo chimico, eseguita da una moltitudine di persone, apporta un notevole aiuto al biosistema, e non solo: impiegando prodotti fai da te, ne beneficeranno anche le finanze. Potrà sembrare un paradosso, ma esistono metodi per lavare i piatti senza detersivo: leggete attentamente i passi di questa guida che vi spiegheranno come fare.

26

Occorrente

  • acqua di cottura della pasta
  • sabbia
  • aceto
  • limone
  • sale grosso
  • bicarbonato di sodio
  • soda
  • sodio borato
  • sacchetto per lavastoviglie
36

Usare aceto di vino bianco

Ecco alcuni consigli da adottare prima di iniziare il lavaggio, sia a mano che in lavastoviglie. Usate i guanti perché i detersivi tradizionali hanno un ph neutro che protegge la pelle, i vostri prodotti fai da te no. Inoltre l'uso dei guanti vi permette di usare l'acqua molto calda che è già di per sé un'ottima pulitrice; passate sempre un tovagliolo di carta sul piatto per togliere l'eccesso d'unto; tenete a portata di mano uno spruzzino con aceto e acqua o con bicarbonato e acqua, da spruzzare sulle stoviglie per pretrattarle e, nel caso di incrostazioni, versatene un poco all'interno e fate riscaldare sul fuoco. Il primo metodo per lavare le stoviglie senza l'ausilio del detergente è l'uso dell'acqua di cottura della pasta. Quando cuocete la pasta, mettete abbondante acqua e, al momento di scolarla, raccoglietela in una bacinella: sgrasserà i piatti in modo perfetto, poiché l'amido che rilascia la pasta durante la cottura è un ottimo sgrassante.

46

Utilizzare la sabbia

Il secondo metodo è alquanto bizzarro, però efficace. Ricordo che lo faceva mia nonna quando si andava al mare; allora non si portavano panini, ma una teglia di pasta con piatti e posate, che poi lei diligentemente puliva in questo modo: raccoglieva in una bacinella un po' di sabbia, vi insabbiava le stoviglie e poi strofinava tutto intorno. I residui di cibo e di grasso scomparivano e non le restava che sciacquarli sotto un getto di acqua corrente. I piatti e sopratutto le pentole risultavano puliti, sgrassati e scintillanti.

Continua la lettura
56

Adoperare aceto, limone e sale grosso

Con l'aceto bianco, il limone, il sale grosso e l'acqua potete preparare un detersivo, adatto per il lavaggio a mano e in lavastoviglie. Procedete in questo modo: in una pentola versate tutti gli ingredienti, mettete sul fuoco a fiamma moderata e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Dopo filtrate il composto e conservatelo in barattoli di vetro. Ricordatevi di chiudere il barattolo solo quando il contenuto è freddo. Infine, in commercio si trova un sacchetto per lavastoviglie: si tratta di una bustina di nylon che misura 10x12 centimetri, con all'interno tre biglie di ceramica di tre tipi differenti: una deterge, la seconda sgrassa e l'ultima igienizza, eliminando batteri e cattivi odori; va messa in fondo alla lavastoviglie e compie circa 1000 lavaggi, con un gran risparmio di denaro e senza alcun danno per l'ambiente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come togliere l'odore di pesce da piatti e stoviglie

La voglia di mangiare pesce di solito è frenata dall'odore persistente che esso lascia in tutta la casa dopo la cottura. Quando si cucina il pesce, soprattutto durante la frittura o cottura alla griglia, l'odore che si genera è particolarmente forte...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti a mano

Non tutti hanno la fortuna di avere in casa la famosa lavastoviglie, oppure può capitare che la stessa si sia rotta, e siamo costretti a dover ricorrere al lavaggio dei piatti, che abbiamo utilizzato per pranzo e per cena, completamente in modo tradizione...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti in ferro smaltato

Nelle cucine si sa che si può trovare di tutto e di più: pentole di ogni forma e di diversi materiali, stoviglie, utensili, elettrodomestici e tantissimo altro. Saper pulire ognuno di questi in modo adeguato, è indispensabile e necessario, infatti,...
Pulizia della Casa

Come preparare un detersivo per lavare le scarpe di tela in lavatrice

Come si fa a preparare un detersivo per lavare nella maniera migliore le scarpe di tela all'interno di una comune lavatrice? Si tratta di un'operazione complicata o non c'è bisogno di essere così esperti? In questa guida vi spiegherò cosa bisogna fare...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti con bicarbonato di sodio e aceto

L'utilizzo del bicarbonato di sodio e dell'aceto è un modo conveniente e rispettoso dell'ambiente per ottenere stoviglie pulite e brillanti. Il bicarbonato di sodio è molto efficace sulle macchie e può essere usato sui piatti sporchi per aiutare a...
Pulizia della Casa

Come Lavare I Piatti In Modo Veloce Ed Efficace

Uno dei primi mestieri casalinghi che impariamo sin dalla giovane età è quello di lavare i piatti, perché si tratta di un'esigenza quotidiana, per tenere la cucina in ordine e pulita, con le stoviglie pronte per essere utilizzate al prossimo pasto....
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti con prodotti naturali

Ogni giorno vengono utilizzati per la pulizia della casa numerosi detersivi, ricchi di sostanze chimiche, nocive per la salute. Inoltre, questo alto consumo di prodotti comporta anche lo smaltimento, attraverso le fognature, di rifiuti potenzialmente...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti in polpa di cellulosa

I piatti in polpa di cellulosa sono biodegradabili, in quanto sono realizzati con degli elementi naturali (come ad esempio la canna da zucchero), presenti nel tronco degli alberi di alcune piante; questi tipi di piatti presentano svariate proprietà come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.