Come lavare le zanzariere facilmente

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le zanzariere sono un complemento d'arredo fondamentale in estate e considerate da molti il metodo più efficace per tenere lontane le zanzare senza rinunciare ad avere un po' d'aria dall'esterno e rendere più sopportabili le torride giornate d'estate. Ma come ogni cosa necessitano di un'accurata pulizia e manutenzione. In questa guida vedremo come lavare facilmente le zanzariere evitando di romperle, poiché la tela che le compongono è soggetta a facili rotture.

26

Occorrente

  • Sgrassatore spray
  • spugna morbida
  • aspirabriciole
  • bacinella grande
  • acqua tiepida
  • detersivo per tessuti
  • asciugamani
  • stendino
  • lenzuolo
36

Pulire le zanzariere scorrevoli

Le zanzariere sono molto diverse tra di loro ma nessuna richiede attrezzi particolari o speciali per essere lavate. Iniziamo con le zanzariere scorrevoli che sono tanto comode quanto delicate da pulire e lavare senza farle uscire dai binari scorrevoli. Per lavarle ci servirà uno sgrassatore spray di quelli liquidi (evitiamo quelli schiumosi perché sono difficili da distribuire), una spugna morbida e un'aspira briciole. Come prima cosa passiamo quest'ultima lungo tutta la tela della nostra zanzariera cosi da rimuovere la polvere e utilizziamo un supporto posto dietro per evitare di deformare la zanzariera durante l'aspirazione. A questo punto possiamo passare alla pulizia vera e propria spruzzando lo sgrassatore lungo tutta la superficie e lasciandolo agire per alcuni minuti. Trascorso il tempo necessario passiamo delicatamente la spugnetta, dopo averla immersa in acqua tiepida. A questo punto il gioco è fatto, lasciamo le zanzariere asciugare e torneranno come nuove.

46

Pulire le zanzariere sganciabili

Naturalmente le zanzariere sganciabili sono più facili da pulire, poiché si può usare lo stesso metodo usato per pulire i filtri dei climatizzatori. Infatti prendiamo una bacinella grande e riempiamola con acqua tiepida e detersivo per tessuti. Mettiamo le zanzariere ammollo per qualche minuto e dopo solleviamole agitandole con delicatezza. A questo punto sciacquiamole in un'altra bacinella, contenente solo acqua e lasciamole asciugare per poi riposizionarle al loro posto.

Continua la lettura
56

Pulire le zanzariere a telo

Infine vediamo come si lavano le zanzariere a telo, quelle che generalmente sono messe per proteggere le culle o i passeggini dei nostri bambini: lavare questo tipo di zanzariere è molto più facile sia di quelle scorrevoli che di quelle removibili. Infatti sarà sufficiente sbattere il telo fuori la finestra o il balcone per dargli una prima spolverata e poi lavarle direttamente in lavatrice usando un detersivo per gli indumenti delicati ed infine risciacquare a freddo. Mentre per asciugarle si possono usare due asciugamani, in mezzo ai quali riporre il telo o semplicemente usare uno stendino, utilizzando un lenzuolo che facendo un maggiore spessore eviti che il telo si rompa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come lavare frutta e verdura

Al giorno d’oggi non si può più essere sicuri di quello che si mangia, è per questo che risulta molto importante l’igiene quando si tratta alimenti, soprattutto per quanto riguarda la frutta e la verdura. Non di rado infatti succede che i vari...
Economia Domestica

Come lavare le tende in base al tessuto

La cura della casa comincia dalla pulizia delle tende, un accessorio indispensabile che completa l'arredamento della casa, dando quel tocco in più proteggendo la casa dalla luce e dagli sguardi indiscreti. Perché si mantengano belle come appena acquistate,...
Economia Domestica

Come lavare un giubbino in ecopelle

Sembra la cosa più facile del mondo, ma lavare un indumento richiede spesso molta attenzione. Non solo riguardo alle modalità di lavaggio, ma anche per ciò che concerne i prodotti da utilizzare. Il problema diventa ancora più consistente quando si...
Economia Domestica

Come lavare gli zaini

Gli zaini sono la prima cosa che generalmente acquistiamo prima di iniziare l'anno scolastico. Grandi, capienti e colorati, saranno proprio loro ad accompagnarci nel nostro percorso formativo, tra quaderni, libri di scuola e non solo. Gli zaini contengono...
Economia Domestica

Come lavare i tessuti in seta

La seta è un tipo di tessuto molto delicato e deve essere maneggiato con cura. Tuttavia, è abbastanza facile da lavare perché ha la tendenza naturale a rilasciare lo sporco rapidamente e non richiede il lavaggio a secco per mantenere la sua qualità....
Economia Domestica

Come lavare un sacco a pelo

I sacco a pelo sono dei capi che vengono utilizzati soprattutto per dormire a terra all'aria aperta, quindi necessitano di una pulizia accurata e specifica. Lavare un sacco a pelo è molto importante, ma deve essere fatto correttamente, in quanto lavarlo...
Economia Domestica

5 trucchi per lavare i capi di lana senza rovinarli

Quando arrivano i primi freddi intensi, tra Novembre e Dicembre, è tempo di conservare magliette e T-shirt. Rispolveriamo i cari, soffici maglioni e cardigan di lana. Sono capi perfetti per isolarci dal gelo esterno, morbidi e confortevoli per affrontare...
Economia Domestica

Come lavare la seta in lavatrice

Ci hanno insegnato che la seta è un materiale estremamente delicato e che dobbiamo lavare rigorosamente a mano. Anzi, persino a mano dobbiamo stare attenti a come lo trattiamo, perché il rischio di rovinare i capi in seta è altissimo. Poi però compriamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.