Come lavare le tende in lavatrice

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato, di dover eseguire le pulizie dei vari ambiente che compongono la nostra abitazione e sicuramente sapremo che ogni superficie va trattata con un prodotto apposito per evitare che possa rovinarsi.
Tuttavia se siamo alle prime armi con il mondo delle pulizie, per evitare di danneggiare i vari oggetti, ma allo stesso tempo riuscire ad eliminare correttamente ogni traccia di sporco, potremo seguire i consigli riportati nelle moltissime guide presenti sul web, redatte da utenti sicuramente più esperti di noi.
In questo modo, potremo piano piano, riuscire ad imparare tutte le tecniche e i vari prodotti da utilizzare per riuscire ad ottenere dei risultati sempre perfetti.
Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a lavare le tende in lavatrice.

25

Occorrente

  • acqua, sale grosso, detersivo specifico, lavatrice
35

Per prima cosa mettiamo le tende in ammollo solo con acqua tiepida, per togliere la polvere (in alternativa, utilizziamo l'aspirapolvere). Se le tende sono particolarmente sporche, aggiungiamo nell'acqua un bicchiere di sale grosso, che aiuterà ad eliminare le macchie. Eseguiamo il lavaggio in lavatrice, scegliendo il programma per capi delicati o quello specifico per le tende (è presente solo in alcuni modelli di lavatrici) e selezioniamo una temperatura compresa tra i 30 e i 40 gradi centigradi. Utilizziamo pochissimo detersivo, poiché un utilizzo eccessivo, potrebbe rovinare il tessuto. Per le tende bianche è consigliato aggiungere nel cestello della lavatrice un cucchiaio di bicarbonato o un cucchiaio di aceto bianco, per ottenere una maggiore luminosità.

45

Selezioniamo un ulteriore risciacquo prima dell'ultima centrifuga, in modo da eliminare tutti i residui di detersivo. Evitiamo di utilizzare l'ammorbidente, poiché contribuisce ad attirare la polvere ma usufruiamo eventualmente, di appositi prodotti presenti in commercio esclusivi per le tende, che formano su di esse un film protettivo. La centrifuga non dovrebbe essere effettuata, ma se non vogliamo rinunciarvi, dovrà essere breve e comprendere non più di 300-400 giri, per evitare che il tessuto si stropicci eccessivamente.

Continua la lettura
55

Una volta terminato il ciclo di lavaggio, rimuoviamo subito le tende fuori dal cestello e stendiamole in verticale all'ombra, avendo cura di appenderle nella loro sede quando sono ancora leggermente umide (il peso dell'umidità provvederà a stirarle in modo naturale). Nel caso in cui le tende siano di cotone o di lino, sarà necessario stirarle utilizzando l'appretto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Usi alternativi della lavatrice

La lavatrice è l'elettrodomestico "insostituibile" per eccellenza e pensare di farne senza risulta impossibile, chi di voi ha provato a lavare qualcosa a mano potrà di certo confermare questo assunto. Al di là del lavaggio della biancheria, dei vestiti...
Pulizia della Casa

Come trattare le tende in cotone

Nelle norme della pulizia straordinaria, le tende occupano un posto importante. Periodicamente è bene lavare i tendaggi, perché essi accumulano grosse quantità di polvere specialmente se realizzati con stoffe pesanti quali il velluto o il taffetà....
Economia Domestica

Come scegliere la centrifuga per frutta e verdura

La centrifuga è un elettrodomestico indispensabile in cucina. Grazie ad essa è possibile realizzare succhi e centrifugati di frutta e verdura ottimi e salutari, senza particolare sforzo e velocemente. In commercio ne esistono svariati modelli. Ecco...
Pulizia della Casa

Come fare le pulizie con i prodotti naturali

Fare le pulizie della casa con prodotti naturali è un metodo oltre che economico anche salutare. Tanti pensano che la casa si può mantenere pulita, solo grazie ai prodotti acquistabili nei negozi, non considerando che alcuni prodotti contengono dei...
Pulizia della Casa

Come stirare ad arte

Fare i mestieri è una di quelle cose che non piace a nessuno. Se poi parliamo dello stiraggio dei capi, sono in molti a non amare questa attività. Tuttavia per apparire sempre eleganti e in ordine è importante saper imparare a stirare ad arte, per...
Pulizia della Casa

Consigli per stirare le tutine in ciniglia

Se per il nostro bebè abbiamo delle raffinate tutine in ciniglia, ed intendiamo stirarle in modo adeguato per evitare di rovinarle, è necessario rispettare alcune importanti regole, ideali per garantirne una lunga durata. A tale proposito ecco una...
Pulizia della Casa

Come fare un bucato bianco splendente con la lavatrice

Quante volte vi è capitato di fare un bucato, in lavatrice di solo bianco, con lenzuola, asciugamano, strofinacci da cucina, e tanto altro. Avete provato mettendo con tanto detersivo, ammorbidente perché non rimangano cattivi odori e perché i panni...
Pulizia della Casa

Come lavare in lavatrice

Solitamente, quando si effettuano lavaggi utilizzando la lavatrice, capita di avere qualche brutta sorpresa, come panni stropicciati o macchiati da qualche capo più scuro. In questa guida, vi illustrerò come lavare i capi in lavatrice. Tale soluzione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.