Come lavare le tende in base al tessuto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cura della casa comincia dalla pulizia delle tende, un accessorio indispensabile che completa l'arredamento della casa, dando quel tocco in più proteggendo la casa dalla luce e dagli sguardi indiscreti. Perché si mantengano belle come appena acquistate, è essenziale sapere come lavare le tende in base al tessuto con il quale sono realizzate. A tal proposito, nella guida che segue, vi sarà spiegato come poter lavare le tende in base al loro tessuto.

26

Occorrente

  • smacchiatore spray
  • aceto
  • detersivo ed ammorbidente
36

Riempite una bacinella con dell'acqua

Il tessuto più comune e semplice da pulire è il cotone. Iniziate a rimuovere le tende dalle asticelle di supporto; nel caso in cui siano presenti macchie di una certa importanza, pre-trattatele con uno smacchiatore spray o roll-on, lasciandolo agire per una decina di minuti. Impostate il programma della lavatrice sul ciclo per il cotone (solitamente è ad una temperatura di 90°). Perché i colori scuri non si sbiadiscano, aggiungete mezza tazza di aceto nella vaschetta del detersivo. Una volta concluso il lavaggio, stendetele ad asciugare e stiratele con il ferro ben caldo. Se necessario, irrigiditele con un po' di appretto.

46

Mettete in ammollo le tende

Il nylon è un tessuto molto utilizzato per le tende, perché riesce a far filtrare un buon quantitativo di luce e nello stesso tempo garantisce la privacy. Il lavaggio dovrà essere delicato. Se volete sfruttare la lavatrice, non superate la temperatura dei 40° e al detersivo tradizionale affiancate un misurino di ammorbidente per delicati. L'ideale sarebbe però lavarle a mano: riempite quindi il lavello o la vasca di acqua fredda e versate un misurino di sapone neutro liquido. Dopo aver fatto schiumare, mettete in ammollo le tende per una mezz'ora, poi risciacquatele con cura e stendetele ad asciugare, evitando la luce diretta del sole. Il nylon tende ad attaccarsi al ferro perciò, per evitare bruciature, sistemate tra la tenda e la piastra un panno di cotone leggermente inumidito.

Continua la lettura
56

Sistematele sopra un paio di asciugamani di spugna morbida

Il rayon e le fibre in acetato, anche se molto resistenti, devono essere trattate con delicatezza, perché da bagnate si appesantiscono e diventano più fragili. Riempite la vasca da bagno con acqua tiepida, aggiungendo un quarto di tazza di detersivo liquido. Immergete le tende finché non saranno completamente sommerse. Insaponatele per bene senza lasciarle in ammollo, risciacquatele immediatamente con acqua pulita. Sistematele sopra un paio di asciugamani di spugna morbida, senza strizzarle. Quando saranno umide, potete stirarle, ricordandovi di proteggerne la superficie con il panno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Perché i colori scuri non si sbiadiscano, aggiungete mezza tazza di aceto nella vaschetta del detersivo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come stirare le tende termiche

Le tende termiche sono un tipo particolare di tendaggio adattissimo per chi desidera isolare gli ambienti della propria casa da caldo o freddo o anche per chi necessitasse di una generale funzione di tipo "oscurante". Composte da un particolarissimo tessuto...
Economia Domestica

Come asciugare le tende con l’asciugatrice orizzontale

Le tende sono indispensabili per impreziosire una finestra. Una volta sporche però, lavarle e farle tornare nuovamente pulite e candide risulta scomodo e difficoltoso. Una soluzione pratica e piuttosto semplice può essere quella di asciugarle con l'utilizzo...
Economia Domestica

Come lavare i tessuti in seta

La seta è un tipo di tessuto molto delicato e deve essere maneggiato con cura. Tuttavia, è abbastanza facile da lavare perché ha la tendenza naturale a rilasciare lo sporco rapidamente e non richiede il lavaggio a secco per mantenere la sua qualità....
Economia Domestica

9 modi creativi per riciclare le vecchie tende con il fai da te

Oggi l'arte del riciclo dei materiali è molto diffusa, poiché consente di evitare sprechi e nel contempo di creare tantissimi altri oggetti utili per la casa. A tale proposito, ecco una guida in cui sono elencati 9 modi creativi per riciclare delle...
Economia Domestica

Come conservare le tende da sole

Le tende che d'estate ci proteggono dal sole, hanno anch'esse bisogno di protezione perché mantengano un buon aspetto e una corretta funzionalità, specialmente quando la bella stagione è oramai passata. È opportuno seguire delle indicazioni per la...
Economia Domestica

Come lavare a mano le giacche di cuoio

Con l'arrivo della bella stagione, si abbandonano cappotti e giacconi pesanti per passare ad indumenti più leggeri ed adatti al periodo. Le giacche di cuoio ne sono un esempio. Oltre a non passare mai di moda, sono molto comode e versatili, poiché si...
Economia Domestica

Come sganciare le tende a pannello

Quando si tratta della propria casa, non è importante solo garantire un ambiente salubre e ordinato, ma anche valorizzarne l'estetica e arricchire l'atmosfera scegliendo i giusti complementi d'arredo. E quanto sembrerebbe "spoglio" un salotto o una camera...
Economia Domestica

Come stirare le tende a pacchetto

Se per arredare la nostra casa abbiamo scelto dei tendaggi sintetici ed in particolare le cosiddette tende a pacchetto, è importante sapere che per stirarle correttamente ed evitare che subiscano eccessivo calore in quanto sintetiche, occorre procedere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.