Come lavare le tende di lino a mano

Tramite: O2O 14/07/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anche se tutti i capi di lino sono in genere dotati di un talloncino con le istruzioni per il lavaggio, è importante attenersi ad alcune regole ben precise quando l?operazione deve essere effettuata a mano anziché in lavatrice. In riferimento a ciò, ecco alcuni suggerimenti su come lavare le tende di lino a mano.

26

Occorrente

  • Bicarbonato di sodio
  • Spazzolino a setole morbide
  • Aceto Bianco
36

Mettere la tenda in ammollo

Il lavaggio a mano è effettivamente un?ottima soluzione per la biancheria di puro lino, poiché, ammorbidisce e abbellisce il capo fornendogli un bell?aspetto, e lo sporco se non eccessivo si libera molto facilmente. Nel caso delle tende, specie quelle di una cucina, va eseguito un lavaggio a mano che serve a rimuovere il grasso derivante dai cibi, per cui conviene mettere la tenda in ammollo per un paio d'ore e detergerla soltanto con del sapone neutro, per poi procedere con un susseguente. Risciacquo. Tale operazione va eseguita in acqua fredda, e consente di massimizzare il risultato in poco tempo.

46

Usare del bicarbonato di sodio

Lavare gli articoli di lino ed in particolare una tenda separatamente da altri materiali, è un'importante regola da rispettare, poiché specialmente durante il primo lavaggio, le fibre naturali di alcuni capi tendono a sfaldarsi, con il rischio che si attacchino sugli altri. Per delle tende di lino che presentano alcune macchie ostili, conviene passare un prodotto smacchiante solo sulla parte interessata, strofinando con uno spazzolino di setola morbida ed usando magari del bicarbonato di sodio, che pulisce a fondo, e non deturpa le delicate fibre di questo tessuto. Fatto ciò, bisogna risciacquare immediatamente. Se tuttavia sono rimasti degli aloni, allora sulle tende di lino di colore bianco, si può utilizzare dello zucchero dello stesso colore agendo sulla zona interessata con i polpastrelli delle dita. L'azione leggermente abrasiva dei granuli di cui la sostanza per natura si compone, risulta efficace, e alla fine basta soltanto un abbondante risciacquo.

Continua la lettura
56

Aggiungere dell'aceto bianco

Se la tenda di lino si deve lavare a mano per la prima volta conviene bagnarla brevemente in acqua tiepida prima del lavaggio successivo, per evitare l'effetto crepa. Una volta terminato il lavoro se la parte risulta ben pulita, allora si può procedere con l'asciugatura, ma nel caso ci siano piccoli aloni, basta aggiungere dell'aceto bianco e poi strofinare sempre con le mani, usando stavolta il palmo. Dopo qualsiasi lavaggio del lino, è importante concludere dicendo che statisticamente la percentuale di restringimento di questo tessuto è di circa il 4-5% se viene essiccato naturalmente, ma aumenta a quasi il 10-15% se le tende vengono stirate con il ferro a vapore. In entrami i casi il consiglio dopo il lavaggio a mano è di simulare gli strappi del tessuto allargando le fibre, tirando cioè la tenda prima sul lato orizzontale e poi su quello verticale. Fatto ciò si può appendere per consentirne l'asciugatura al sole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare il lino

Il lino è una fibra tessile naturale già conosciuta ai tempi degli Antichi Egizi. Il suo campo d'impiego riguarda sia il vestiario, soprattutto leggero e da sfoggiare in estate, che una grande varierà di accessori tessili per la casa come le tovaglie,...
Pulizia della Casa

Consigli per stirare le tende di lino

È risaputo. Il lino è fra i tessuti più complessi durante lo stiraggio poiché ha la tendenza di stropicciarsi anche solo toccandolo. Nonostante sia una fibra 100% naturale e fresca se utilizzata nell'abbigliamento, per le massaie rimane il cruccio...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di lino nuove

Le lenzuola di lino posseggono delle caratteristiche che le differenziano nettamente da tutti gli altri tessuti: sono resistenti e durature nel tempo, non si deteriorano facilmente e trattengono bene sporco e odori. Un piccolo problema, tuttavia, può...
Pulizia della Casa

Come lavare ed asciugare i capi di lino

In genere i tessuti pregiati in commercio sono di raso e lino, e quest'ultimo in particolare è una fibra tessile molto morbida, flessibile e resistente. Dato il suo alto prezzo spesso le persone preferiscono altri tessuti più economici come ad esempio...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende di tessuto sintetico

Può sembrare una sciocchezza ma il lavaggio delle tende è davvero molto importante. Se ci pensiamo bene le tende svolgono tantissime funzioni, tra cui tutelare la nostra privacy proteggendoci da sguardi indiscreti, dal sole d'estate e permettono anche...
Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini in semi di lino

I benefici che i semi di lino possono garantire al nostro organismo sono innumerevoli, ma siamo sicuri di conoscerli tutti? Come è noto i semi di lino sono un prodotto alimentare ricco di omega 3 (gli acidi grassi necessari per la nostra buona salute),...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende oscuranti

Di questi tempi è bene occuparsi in maniera particolare dell'aspetto generale della vostra abitazione, questo ovviamente comprende tutto l'arredamento, ma anche delle tende. Infatti queste ultime sono importantissime per la vostra comodità, ma anche...
Pulizia della Casa

Come lavare in casa le tende con risultati da lavanderia

Le tende a parete oppure a soffitto sono adatte per qualsiasi ambiente e per ogni tipo di finestra. La maggior parte di esse si può lavare tranquillamente in lavatrice; in questo modo si risparmia un po' di tempo e del danaro. Leggendo questo tutorial...