Come lavare le tende a mano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In tutte le case, le tende sono un supplemento fondamentale per l'arredamento interno, in quanto completa lo stile e definisce i dettagli degli ambienti domestici. Nei negozi di arredamento potete trovare moltissimi generi di tende, che si differenziano per tessuto, colore, forme e molto altro (sulla base di questi criteri ci si basa per la scelta della tenda che si desidera). Per esempio i colori chiari tendo a far notare molto di più lo sporco, spesso difficile da rimuovere dai tendaggi poiché, se lavati in lavatrice, spesso, tendono a rovinarsi. In questa guida vedremo come lavare le tende a mano, per avere un esito positivo.

25

Smontare le tende e iniziare il lavaggio in acqua fredda

Come prima cosa, smontate le vostre rimuovendole dai loro agganci uno per uno con delicatezza, e accertatevi di vedere che tipo di lavaggio abbia bisogno per essere lavata Se necessario controllate le informazioni riportate sull'etichetta). Se è un tipo di tessuto molto delicato, tipo la seta o un pizzo leggero, state molto attenti a come lo lavate: in questo caso suggerisco di comprare dei sacchetti appositi per indumenti delicati, da mettere dentro la lavatrice (praticamente questo dispositivo) funge da protezione. Solitamente alcune parti delle tende che siano colorate o molto tenui, hanno bisogno di essere lavate con acqua fredda, perciò mettete dell'acqua fredda in un grosso recipiente e metteteci dentro le vostre tende con un detersivo delicato; continuate a immergerlo e tiralo fuori, ripetendo questa operazione per due o tre volte con una durata di circa 5 minuti, svuotando e riempiendo la vasca solo con acqua.

35

Trattare una tenda bianca o colorata

Nel frattempo, bisogna procurarsi un detersivo rigorosamente neutro che, oltre a sbiancare, si in grado di protegge anche il tessuto. Se la tenda che stiamo lavando è bianca, possiamo aggiungere all'acqua anche mezzo bicchiere di acqua ossigenata, che renderà la tenda più candida; mentre se si ha a che fare con una tenda colorata, basta aggiungere sempre all'acqua, circa due bicchieri di aceto bianco, che avrà la funzione di rafforzare i colori. Lasciarla in ammollo per qualche ora. È necessario fare attenzione anche al risciacquo, quindi, svuotare la vasca e risciacquare la tenda ad acqua corrente, ovviamente, sempre fredda e ripetere il risciacquo più volte, fino a quando la tenda non avrà più nessuna traccia di schiuma e ne di sapone, facendo attenzione di stropicciarla il meno possibile.

Continua la lettura
45

Asciugare la tenda

Quando la tenda sarà ormai ben lavata, si potrà scegliere di asciugarla sia nell'apposita asciugatrice o stesa all'aria aperta. Un consiglio molto importante per evitare di stirala, è di appenderla leggermente umida, il tal modo stando dritte e più appesantite, si andrà a creare l'effetto già stirato e senza pieghe. Prima di lavare a mano qualsiasi tenda, è consigliabile fare una prova di lavaggio con il detersivo, con un piccolo angolo della tenda stessa, al fine di evitare danni maggiori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come Lavare Le Tende Di Tessuto Sintetico

Può sembrare una sciocchezza ma il lavaggio delle tende è davvero molto importante. Se ci pensiamo bene le tende svolgono tantissime funzioni. Per prima cosa tutelano la nostra privacy proteggendoci da sguardi indiscreti. Ci proteggono anche dal sole...
Pulizia della Casa

Come lavare in casa le tende con risultati da lavanderia

Le tende a parete oppure a soffitto sono adatte per qualsiasi ambiente e per ogni tipo di finestra. La maggior parte di esse si può lavare tranquillamente in lavatrice; in questo modo si risparmia un po' di tempo e del danaro. Leggendo questo tutorial...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi a mano

Su tutti i capi che acquistiamo, è presenta una piccola etichetta che ci indica quando l'abito può essere lavato in lavatrice, e quando invece si deve necessariamente lavare a mano, per non rovinare il tessuto delicato o anche per non danneggiare qualche...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende di plastica

Le tende sono uno dei complementi d'arredo più diffusi al mondo. Ne esistono di diversi modelli adatti ad ogni tipo di utilizzo, per oscurare le finestre, come decorazione o per usi più utili, e sono realizzate con molteplici tipi di materiali adatti...
Pulizia della Casa

Come lavare i piatti a mano

Non tutti hanno la fortuna di avere in casa la famosa lavastoviglie, oppure può capitare che la stessa si sia rotta, e siamo costretti a dover ricorrere al lavaggio dei piatti, che abbiamo utilizzato per pranzo e per cena, completamente in modo tradizione...
Pulizia della Casa

Come lavare a mano i capi delicati senza rovinarli

Lavare a mano i capi delicati è il modo migliore per non rovinarli e, nella maggior parte dei casi, il più indicato per mantenere le fibre sempre perfettamente elastiche e per mantenerle più a lungo nel tempo. Come sappiamo benissimo, infatti, la lavatrice...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende da sole da esterno

Con questa guida voglio spiegarvi come lavare molto semplicemente le tende da sole da esterno, che spesso si sporcano per colpa dello smog e della polvere. Una tenda da sole, proprio perché esposta alle intemperie, necessita, almeno una volta l'anno...
Pulizia della Casa

Come lavare le tende di nylon trasparenti

Il nylon è un tessuto sintetico, scoperto in seguito agli studi effettuati dal chimico americano Carothers. Il nylon ebbe larghissima diffusione nell'industria tessile nella quale ha portato innovazioni e progressi notevoli. Basti pensare che è stato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.