Come lavare le sedie in ecopelle

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'ecopelle, ai giorni d'oggi, è un materiale adoperato in molteplici settori. Basti pensare che viene impiegato per realizzare i rivestimenti di divani, sedie, poltrone, letti e anche per l'abbigliamento. L'ecopelle è un prodotto sintetico, che deriva dagli scarti della lavorazione della pelle. Risulta essere un prodotto davvero economico e facile da pulire. Tutti noi abbiamo in casa almeno un oggetto in ecopelle, ma tante volte capita di chiederci come pulirlo senza danneggiarlo. Nella seguente guida, in pochi passi, cercherò di spiegarvi come lavare delle sedie rivestite di questo materiale.

26

Occorrente

  • Panni in microfibra, acqua, sapone di marsiglia, prodotti specifici per l’ecopelle, latte detergente
36

Pulire le sedie quotidianamente

Qualora voleste pulire le vostre sedie in ecopelle quotidianamente, prendete un panno morbido in micro fibra, inumiditelo in acqua fredda saponata e passatelo sulla parte in ecopelle delle sedie per eliminare la polvere in eccesso. Una volta che avrete pulito le sedie, asciugatele accuratamente con un altro panno di cotone. Per un trattamento più specifico, acquistate dei prodotti come creme od oli, che renderanno l'ecopelle più lucida e più resistente all'usura. Questi prodotti sono facilmente reperibili nei negozi di ferramenta oppure nei negozi fai da te. Evitate di adoperare prodotti chimici aggressivi come la candeggina o i lucidanti poiché questi provocano danni irreparabili e, oltretutto, rilasciano cattivi odori sulle vostre sedie.

46

Usare il sapone di Marsiglia

Se, invece, volete eliminare delle macchie di qualsiasi natura, basta preparare una semplice miscela di acqua e sapone di Marsiglia. Utilizzate tassativamente un panno morbido, che dovrete insaponare e strofinare delicatamente sulla zona da trattare. Risciacquate ed asciugate per bene. Quando decidete di pulire oggetti in ecopelle, non utilizzate mai le spugne abrasive, perché li graffiereste e il danno sarebbe serio ed irrecuperabile. In alternativa, potete provare a smacchiare l'ecopelle con del latte detergente; vi basterà metterne una piccola quantità su una spugnetta e passarlo sulla macchia, fino a quando non scomparirà. Il tessuto rimarrà molto morbido e profumato.

Continua la lettura
56

Adoperare l'acool per eliminare le macchie ostinate

Per le macchie più ostinate e difficili da rimuovere come, per esempio, l'inchiostro o il vino, un valido alleato è l'alcool. Bagnate leggermente un panno di cotone pulito con dell'alcool e cercate di rimuovere la chiazza con molta delicatezza, strofinando fino a che questa non scomparirà del tutto. Risulta essere un rimedio molto efficace. Se seguirete questi consigli, riuscirete ad avere delle sedie sempre pulite, profumate e morbide al tatto. Questi rimedi, ovviamente, valgono per tutti gli oggetti in ecopelle.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' importante ricordare che prima di utilizzare qualsiasi prodotto è bene testarlo su una piccola parte del tessuto, per evitare spiacevoli sorprese
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come stirare l'ecopelle

L'ecopelle è un particolare tipo di tessuto che negli ultimi anni sta riscontrando grande successo, sia per una maggiore sensibilità da parte degli acquirenti e dei produttori verso la salvaguardia dell'ambiente, sia per il costo sicuramente inferiore...
Pulizia della Casa

Come pulire un divano in ecopelle

La vendita dei divani in ecopelle ha avuto un vero e proprio boom negli ultimi anni. Il merito è soprattutto del prezzo di simili divani, che sicuramente non è elevato e consente a chiunque di dotarsi di un bel complemento di arredo, senza dover firmare...
Pulizia della Casa

Come pulire le sedie di paglia

Molto spesso nelle nostre cucine sono presenti la classiche sedie di paglia. Questo genere di sedia necessita di una manutenzione particolare per allungarne la vita. Infatti la presenza della paglia rappresenta un piccolo ostacolo che bisogna tenere in...
Pulizia della Casa

Come pulire le gambe delle sedie

Le pulizie domestiche richiedono sempre un notevole impegno, ma sappiamo bene quanto siano necessarie. Quando una casa si presenta linda e profumata, è indubbiamente più piacevole da vivere e appare anche più bella. Oltre a pavimenti, sanitari e vetri,...
Pulizia della Casa

Come pulire le sedie in ferro battuto

Le sedie in ferro battuto sono dei complementi d'arredo indicati soprattutto per le case con un arredamento in arte povera oppure in stile classico, poiché conferiscono più importanza all'arredamento. In genere per pulire questo tipo di sedie esistono...
Pulizia della Casa

Come pulire le sedie di tela

Come pulire le sedie di tela o di tessuto, soprattutto non sfoderatili non è più un problema. Grazie a questa semplice infatti, potrete ravvivare i colori e smacchiare le sedie in un batter d'occhio, con delicatezza e usando prodotti che si trovano...
Pulizia della Casa

Come pulire e smacchiare sedie, poltrone e divani

Avete mai pensato a quanta polvere e sporco catturano le imbottiture di sedie, poltrone e divani, siano essi in pelle o tessuto? Anche questi complementi di arredo hanno bisogno di essere puliti con regolarità, non solo quando si macchiano. In questa...
Pulizia della Casa

Come pulire le sedie di velluto

La casa rappresenta il luogo dove ci sentiamo a proprio agio. In base ai nostri gusti possiamo personalizzare la nostra casa. Gli stili che si possono scegliere sono vari, troviamo lo stile classico, lo stile minimal, lo stile etnico, lo stile moderno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.