Come lavare le lenzuola in cotone egiziano

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Non c'è niente di meglio di dormire in un letto con lenzuola confortevoli, specie se di ottima qualità come quelle in cotone egiziano. Eleganti, lisce e morbide allo stesso tempo, le lenzuola in cotone egiziano tengono lontana l'umidità in estate e scaldano piacevolmente nella stagione invernale. Perché si mantengano belle e durino a lungo negli anni, è indispensabile sapere come trattare nella maniera corretta questi tessuti. A tal proposito, nella seguente guida, vedremo proprio come lavare le lenzuola in cotone egiziano.

24

Consultare l'etichetta

Innanzitutto, la prima operazione da compiere per lavare correttamente le lenzuola in cotone egiziano, è sicuramente quella di osservare correttamente l'etichetta cucita ai lati della vostra biancheria da letto, per vedere quale metodo di lavaggio consiglia il produttore. Nell'etichetta viene indicata anche la percentuale di cotone egiziano che è stata utilizzata. Se il lenzuolo è in misto cotone, potete tranquillamente lavarlo in lavatrice. A seconda della colorazione del tessuto, valuterete la temperatura dell'acqua: le tinte scure necessitano di lavaggi a freddo, mentre quelle bianche possono essere trattate anche con acqua calda.

34

Lasciare le lenzuola in ammollo

Successivamente, se il capo è 100% cotone egiziano, è preferibile lavarlo a mano. Riempite quindi la vasca da bagno con acqua tiepida e versate un quarto di tazza di shampoo per bambini, che vi aiuterà a pulire delicatamente il tessuto, comunque senza eliminare i suoi oli naturali. Se vivete in una zona dove l'acqua è particolarmente calcarea, aggiungete 2 cucchiai di borace, che agirà come un addolcitore naturale. Immergete le lenzuola, sommergendole completamente, e lasciatele in ammollo per un paio di ore. In seguito, sciacquatele con abbondante acqua pulita e strizzatele delicatamente, dopodiché stendetele e attendete che si asciughino completamente.

Continua la lettura
44

Lavare le lenzuola a secco

La pulizia a secco è un'altra opzione valida, che offre un ottimo risultato e non rovina il tessuto. Riempite un flacone spray con quattro parti di acqua e una di borace. Erogate con questa soluzione tutto il lenzuolo, e poi fregatelo leggermente con un panno umido e pulito. Lasciate asciugare all'aria, preferibilmente all'aperto ma lontano dalla luce diretta del sole. Se ciò non fosse possibile, aprite le finestre della stanza in cui sono stese le lenzuola. Se utilizzate l'asciugatrice, assicuratevi di impostarla alla temperatura più bassa e di non utilizzare fogli di tessuto ammorbidente, in quanto potrebbero ostacolare la traspirabilità del tessuto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Consigli per lavare le lenzuola di cotone

Contrariamente a quanto si pensa il cotone è un tessuto che deve essere lavato con cura perché è facile che si restringa. Ancora più facile è far formare delle grinze difficile poi da eliminare quando si va a stirare. Questo può succedere sia per...
Pulizia della Casa

Come lavare il cotone

Il cotone è una fonte di tessuto comune per gli asciugamani, lenzuola, biancheria e capi d'abbigliamento (specie quelli intimi). La durata e la versatilità del cotone lo rende una scelta primaria per molti indumenti ed altri articoli in tessuto utilizzati...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di seta

Le lenzuola di seta sono lisce e piacevoli da poggiare sulla pelle; trattengono il calore in inverno e mantengono il corpo fresco in estate. La seta è un materiale che presenta molte proprietà: è leggero, traspirante, anallergico e resistente. Le lenzuola...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di lino nuove

Le lenzuola di lino posseggono delle caratteristiche che le differenziano nettamente da tutti gli altri tessuti: sono resistenti e durature nel tempo, non si deteriorano facilmente e trattengono bene sporco e odori. Un piccolo problema, tuttavia, può...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola nuove

Il lavaggio delle lenzuola non è per nulla un fatto banale. Tra le loro fibre, possono annidarsi gli acari, che proliferano sopratutto in inverno. Quindi, dal momento che la loro superficie entra in contatto con la pelle e gli indumenti, necessitano...
Pulizia della Casa

Pulizie ecologiche: ogni quanto lavare vetri, lenzuola e tappeti

Ogni giorno siamo esposti a centinaia di sostanze chimiche nell'aria, nell'acqua e nei prodotti che usiamo nelle nostre case. Questi ultimi tendono ad essere i peggiori trasgressori e sono alcuni dei più pericolosi, soprattutto se in casa ci sono dei...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di raso

Chi esegue le faccende domestiche sa bene quante insidie e quanti ostacoli si possono incontrare durante la loro esecuzione. A tal proposito è fondamentale conoscere perfettamente come agire così da eseguire in maniera ottimale le diverse operazioni....
Pulizia della Casa

Consigli per lavare le magliettine di cotone

Il tessuto di cotone si ottiene dai filamenti della pianta omonima e oggi è tra le fibre naturali quella più utilizzata, soprattutto nel campo dell'abbigliamento, per le sue particolari qualità per le quali viene nettamente preferita alle fibre sintetiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.