Come lavare le lenzuola di lino nuove

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le lenzuola di lino posseggono delle caratteristiche che le differenziano nettamente da tutti gli altri tessuti: sono resistenti e durature nel tempo, non si deteriorano facilmente e trattengono bene sporco e odori. Un piccolo problema, tuttavia, può sopraggiungere quando occorre lavarle, soprattutto per la prima volta. Il rischio che si corre in questi casi è di stingerle o macchiarle. Ma niente paura, con i giusti accorgimenti il possibile inconveniente può essere evitato. Ecco come lavare nella maniera più appropriata le lenzuola di lino nuove.

26

Occorrente

  • Lenzuola di lino nuove, lavatrice, detersivo per capi delicati, sapone di Marsiglia, sapone di Aleppo, candeggina, sale grosso
36

Innanzitutto occorre dire che le lenzuola di lino nuove possono essere lavate o a mano o in lavatrice e che esisterà un procedimento di lavatura differente asseconda che le lenzuola siano di colore bianco o di altra colorazione. Veniamo ora ad esaminare il modo più corretto per pulire con l'ausilio della lavatrice un lenzuolo di lino appena acquistato. Le lenzuola possono essere lavate ad una temperatura non superiore ai 60 gradi se il tessuto è bianco, a non più di 40 gradi se il tessuto è colorato. In quest'ultimo caso è opportuno utilizzare un detersivo per capi delicati. Ricordate inoltre che le lenzuola di lino sono soggette a piegatura abbastanza facile e frequente, quindi nel loro lavaggio occorre evitare di utilizzare la centrifuga.

46

Ma le accortezze da utilizzare non finiscono certo qui. Le lenzuola di lino devono essere asciugate dopo il lavaggio con estrema attenzione. L'ideale sarebbe quello di porle sul filo da bucato, senza ulteriori interventi sul tessuto, avendo solo l'accortezza di stenderle bene per evitare ogni tipo di piega. Attenzione inoltre alla stiratura: le lenzuola di lino nuove vanno stirate con estrema delicatezza, a ferro caldo e utilizzando molto vapore.

Continua la lettura
56

Come detto tuttavia, per la prima volta le lenzuola di lino possono essere lavate anche a mano. Un processo che di certo richiede molto più tempo e fatica, ma che vi garantirà un pulito davvero eccellente ed accurato. Per un corretto lavaggio a mano sarà necessario lavare le lenzuola strofinando con sapone di Marsiglia, lasciando poi in ammollo il tessuto in acqua calda e un poco di candeggina. Trascorsi circa 60 minuti si può passare al risciacquo. Stesso procedimento si può utilizzare per il lavaggio a mano di lenzuola di lino colorate, avendo tuttavia l'accortezza di strofinare con sapone di Aleppo e di lasciare il tutto in ammollo con acqua calda e un pizzico di sale grosso. Seguendo questi accorgimenti le vostre lenzuola di lino nuove manterranno inalterate nel tempo le loro caratteristiche, facendovi dormire sonni davvero tranquilli e rilassati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per il lavaggio di lenzuola di lino colorate utilizzate il sapone di Aleppo: è delicato, pulente e ammorbidisce il tessuto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

5 errori da evitare nello stirare le lenzuola

Tra i compiti più noiosi che spettano alla casalinga c'è lo stirare. Ancor di più se si tratta di camicie oppure di lenzuola. Una buona casalinga però sa che per ottenere un perfetto risultato ed essere così soddisfatta della stiratura occorre partire...
Pulizia della Casa

Come lavare le lenzuola di seta

Le lenzuola di seta sono lisce e piacevoli da poggiare sulla pelle; trattengono il calore in inverno e mantengono il corpo fresco in estate. La seta è un materiale che presenta molte proprietà: è leggero, traspirante, anallergico e resistente. Le lenzuola...
Pulizia della Casa

Come sbiancare le lenzuola

Le lenzuola sono un accessorio che non può mancare in un corredo da sposa: lenzuola di lino e di cotone riempiono i bauli ed i cassetti del comò, fino all'avvicinarsi della fatidica data del matrimonio. Con grande sorpresa, però, ci accorgiamo che...
Pulizia della Casa

Consigli per lavare le lenzuola di cotone

Contrariamente a quanto si pensa il cotone è un tessuto che deve essere lavato con cura perché è facile che si restringa. Ancora più facile è far formare delle grinze difficile poi da eliminare quando si va a stirare. Questo può succedere sia per...
Economia Domestica

I migliori trucchi per non stirare le lenzuola

Stirare è un'agonia praticamente per la stragrande maggioranza delle persone. Eppure è una cosa che va fatta obbligatoriamente per evitare di avere cose del tutto sgualcite e molto anti-estetiche. Eppure per quanto riguarda la biancheria ed il bucato...
Economia Domestica

Come riciclare le vecchie lenzuola

Quello del riciclo è certamente un'arte, saper riutilizzare vecchie cose e dargli nuovo lustro è qualcosa che solo in pochi sanno fare. In casa siamo pieni di vecchi oggetti di cui non sappiamo che fare, e invece di buttarli e contribuire all'inquinamento...
Pulizia della Casa

Come smacchiare le lenzuola di lino ingiallite

Nell'arco di una vita accumuleremo tantissimi elementi che costituiscono il cosiddetto "corredo", per cui avremo a disposizione molte lenzuola, tovaglie, copriletti, copripiumini e chi più ne ha più ne metta. Il corredo è fondamentale per poter creare...
Arredamento

Come Scegliere Le Lenzuola ricamate e abbinarle al tipo di letto

Quando si scelgono le lenzuola ricamate è importante tener presente che è buona cosa scegliere tessuti di qualità, primo fra tutti il lino e il cotone leggero. Il benessere dipende da molte cose ma soprattutto, ed in gran parte, dalla qualità del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.