Come lavare le doghe in legno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le doghe in legno sono utilizzate per la realizzazione dei letti, che possono essere sia singoli che matrimoniali; sono molto importanti per quanto riguarda la posizione eretta della schiena durante il riposo notturno. Le doghe devono essere pulite regolarmente poiché potrebbero rovinarsi con il tempo. In questa guida sarà illustrato come lavare le doghe in legno, sia con metodi naturali che con metodi commerciali.

26

Occorrente

  • Olio di sapone
  • Olio di oliva
  • Detergente per il legno
  • Succo di limone
  • Acqua calda
  • Panno in microfibra
  • Piumino
  • Spolverino di lana
  • Panno morbido
  • Pennello morbido
  • Addolcitore
  • Olio essenziale di limone
  • Guanti
36

Pulizia quotidiana

Per prima cosa controlla bene le doghe, per vedere se sono presenti delle macchie. Nel caso in cui ci sono, rimuovile strofinando un tovagliolo di carta imbevuto solo di acqua sulla zona interessata. Se sono difficili da rimuovere, è possibile utilizzare un detergente per il legno prima di procedere alla pulizia. Il detergente deve essere tamponato sulla macchia su un panno morbido. Per una pulizia quotidiana, spolverate le doghe con un piumino, con un panno in microfibra oppure con uno spolverino di lana. Mentre spolverate, ponete il piumino verso il basso piuttosto che verso l'alto, altrimenti le doghe si possono sganciare. È inoltre possibile utilizzare un aspirapolvere ma solo con un accessorio a spazzola morbida; altri accessori possono danneggiare le doghe in legno.

46

Polizia straordinaria

Per una pulizia straordinaria, pulite ogni doga con un panno morbido e asciutto o con un tovagliolo di carta. Un altro modo semplice per pulire le doghe è indossare un paio di guanti di cotone o dei calzini vecchi e passare le dita attraverso ogni lamella. Inoltre, potete sfregare un foglio di ammorbidente tra le mani e strofinarlo lungo ogni doga; l'ammorbidente, oltre a rimuovere lo sporco, aiuta a ridurre l'accumulo di elettricità statica che tende ad attrarre lo sporco. In alternativa, è possibile immergere un pennello morbido (preferibilmente delle dimensioni che si adatta alla larghezza delle lamelle) in un'addolcitore liquido e asciugarlo sulle doghe. Dopo aver pulito lungo un lato della doga, ruotate il tamburo rotante / l'asta di regolazione per ruotare la lamella o semplicemente inclinare la lamella per pulire anche l'altro lato.

Continua la lettura
56

Pulizia occasionale

Per una pulizia occasionale, quando le doghe sono troppo sporche, spruzzate un po' di olio di sapone sulla superficie e pulitele per renderle lucenti. Un altro modo per far brillare le doghe in legno, consiste nel tamponare un detergente specifico diluito con acqua su ogni lamella. Inoltre, è possibile utilizzare una miscela composta da un quarto di tazza di olio d'oliva e una piccola ciotola di acqua tiepida. Potete anche creare un lucidante per mobili fatto in casa per il legno verniciato, aggiungendo alcune gocce di olio essenziale di limone in mezzo bicchiere di acqua tiepida. Non lasciate le doghe umide, poiché il legno potrebbe danneggiarsi. Assicuratevi di asciugare completamente le lamelle con un panno asciutto e privo di lanugine.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di spolverare le doghe in legno almeno una volta alla settimana
  • Non spolverare o pulite le doghe orizzontali avanti e indietro, basta pulirle da sinistra a destra o da destra a sinistra.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini in piume d'anatra

I cuscini sono degli accessori fondamentali per la camera da letto o per il soggiorno, possono essere creati da diversi materiali come la spugna, il memory foam, il gel, il lattice e naturalmente le piume d'anatra o d'oca. Utilizzandoli ogni giorno per...
Pulizia della Casa

Come lavare il pavimento

Lavare il pavimento è forse l'azione quotidiana più diffusa nelle case di tutto il mondo. Visto che parliamo di igiene, si tratta di un gesto molto importante il benessere fisico di tutta la famiglia. Ma proprio la consuetudine con la quale sarai abituata/o...
Pulizia della Casa

Come lavare correttamente il pavimento di casa

Lavare il pavimento di casa è l'attività più temuta dalle casalinghe, nello stesso tempo è necessario per tenere la casa pulita. Non dobbiamo però limitarci a lavare il pavimento di casa, ma a pulirlo correttamente. Infatti potrebbero accadere degli...
Pulizia della Casa

Come lavare le federe dei cuscini

Lavare le federe dei cuscini può essere a volte abbastanza difficile. Tutto dipende dalla tipologia delle macchie e dal tessuto con cui è fatta la federa stessa. Le federe possono essere dei tessuti più disparati, si va dal cotone fino alla seta passando...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi a mano

Su tutti i capi che acquistiamo, è presenta una piccola etichetta che ci indica quando l'abito può essere lavato in lavatrice, e quando invece si deve necessariamente lavare a mano, per non rovinare il tessuto delicato o anche per non danneggiare qualche...
Pulizia della Casa

Come lavare i maglioni di lana più delicati

A volte si è indecisi su come lavare i maglioni di di lana più delicati. Un ottimo sistema per far durare più a lungo questi maglioni è quello di eseguire il giusto lavaggio. Inoltre è fondamentale il modo con cui si fanno asciugare e si stirano....
Pulizia della Casa

Come lavare le coperte in lavatrice

Quando la stagione fredda è ormai lontana e il caldo sta bussando alle porte, è giunto il momento di lavare e riporre negli armadi tutte le coperte che ci hanno tenuto al caldo durante la stagione invernale. Lavare le coperte, specie quelle di lana,...
Pulizia della Casa

Come lavare piatti e stoviglie senza detersivo

In una società che è sempre più attenta a salvaguardare gli ecosistemi e l'ecologia, anche una piccola azione quotidiana, come lavare piatti e stoviglie senza usare detersivo chimico, eseguita da una moltitudine di persone, apporta un notevole aiuto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.