Come lavare la verdura dell'orto

Tramite: O2O 18/06/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le verdure che utilizziamo per preparare i nostri cibi vanno pulite con cura, sia quelle acquistate al supermercato che quelle provenienti dall'orto della nostra casa. Anche se non usiamo pesticidi per crescerle dovremo comunque fare attenzione per disinfettarle con cura prima di consumarle, ecco come lavare la verdura dell'orto eliminando tutti i germi.

26

Acquistata e coltivata

La frutta e la verdura, sia quella acquistata che quella coltivata, va lavata con cura prima di essere consumata per limitare il rischio di ingerire batteri ed eventuali intossicazioni. Si consiglia in generale di recintare l'orto in modo da impedire ad animali selvatici di entrare: questi potrebbero infatti contaminare con feci o saliva gli ortaggi, tuttavia non è possibile isolare completamente il giardino per cui usare il giusto metodo per lavare la verdura è la soluzione migliore.

36

La pulizia

Quando raccogliamo la verdura dall'orto cerchiamo innanzitutto di pulirla da terra e foglie prima di portarla in casa. Sciacquiamo quindi con acqua fredda per eliminare lo strato superficiale di sporco, soprattutto terra e piccoli insetti. Laviamoci accuratamente le mani con il sapone dopo questa prima fase, sfregando con energia e pulendo anche le unghie, soprattutto nella parte inferiore.

Continua la lettura
46

Il lavaggio

Procediamo quindi alla seconda fare del lavaggio: gli ortaggi più duri o con pelle morbida, come patate e pomodori, vanno sciacquati uno alla volta sotto al getto d'acqua fredda, ricordiamoci di rimuovere piccioli e radici in modo da poter lavare con cura tutta la superficie, anche le parti nascoste. Le verdure a foglia, come l'insalata, vanno sfogliate e le singole foglie vanno messe in ammollo in una bacinella d'acqua e sfregate con delicatezza, quindi possiamo buttare l'acqua e sostituirla fino a quando non sarà completamente limpida.

56

L'acqua

Ricordiamo infine, che quando laviamo le verdure, facciamolo sotto l'acqua corrente e strofiniamole sempre sotto il getto d'acqua. E 'sempre consigliabile lavare tutta la verdura prima di mangiarla, per assicurarci che sia pulita e per contribuire a rimuovere i batteri dall'esterno. Laviamoci sempre accuratamente le mani prima e dopo aver maneggiato le verdure. Utilizziamo diversi taglieri, coltelli e utensili per le verdure crude e pronte per il consumo. Rimuoviamo via il terreno asciutto prima del lavaggio, in quanto questo procedimento può aiutare a ridurre la quantità di lavaggio necessario per pulire a fondo le verdure. È anche importante pulire taglieri, coltelli e altri utensili dopo aver preparato le verdure, per evitare una contaminazione incrociata.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiungi del bicarbonato per disinfettare la verdura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Economia Domestica

Come congelare frutta e verdura

Il congelamento è un valido sistema che permette di conservare più a lungo gli alimenti, conservando tutte, o quasi tutte, le proprietà nutritive ed organolettiche. Attraverso questo tutorial, vi illustreremo, in modo particolare, il corretto metodo...
Economia Domestica

Come pulire la verdura a foglia

Le verdure a foglia (cavoli, bietole, spinaci ecc.) a volte risultano essere molto sporche. Quindi molto importante pulirle correttamente. Il modo migliore per farlo è quello di immergerle in acqua fredda. Nei passi della guida a seguire troverete diversi...
Economia Domestica

Come conservare frutta e verdura fresca in frigo

Se diamo una rapida occhiata ai tempi trascorsi, considerando quanto fosse complicato conservare gli alimenti in mancanza della moderna tecnologia, ci rendiamo conto di vivere attualmente in un periodo sicuramente vantaggioso per l'uomo, scevro da molte...
Economia Domestica

Come lavare un giubbino in ecopelle

Sembra la cosa più facile del mondo, ma lavare un indumento richiede spesso molta attenzione. Non solo riguardo alle modalità di lavaggio, ma anche per ciò che concerne i prodotti da utilizzare. Il problema diventa ancora più consistente quando si...
Economia Domestica

Come lavare i tessuti in seta

La seta è un tipo di tessuto molto delicato e deve essere maneggiato con cura. Tuttavia, è abbastanza facile da lavare perché ha la tendenza naturale a rilasciare lo sporco rapidamente e non richiede il lavaggio a secco per mantenere la sua qualità....
Economia Domestica

Come lavare gli zaini

Gli zaini sono la prima cosa che generalmente acquistiamo prima di iniziare l'anno scolastico. Grandi, capienti e colorati, saranno proprio loro ad accompagnarci nel nostro percorso formativo, tra quaderni, libri di scuola e non solo. Gli zaini contengono...
Economia Domestica

Come lavare un sacco a pelo

I sacco a pelo sono dei capi che vengono utilizzati soprattutto per dormire a terra all'aria aperta, quindi necessitano di una pulizia accurata e specifica. Lavare un sacco a pelo è molto importante, ma deve essere fatto correttamente, in quanto lavarlo...
Economia Domestica

Come lavare le bambole

Le bambole da sempre vengono molto utilizzate dalle bambine quindi necessitano della massima pulizia ed igiene. In taluni casi si può inoltre verificare che, soprattutto quelle molto antiche e per questo conservate in luoghi polverosi, necessitino di...