Come Lavare La Termocoperta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Leggendo questo tutorial si possono avere degli utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile lavare una termocoperta, senza portarla in tintoria. Il lavaggio della termocoperta fatto in casa dà la possibilità di risparmiare una bella somma di denaro. Infatti, i prezzi che vengono richiesti dalle lavanderie per questo prodotto è spesso abbastanza elevato, specialmente per le termocoperte a due piazze. Se vengono seguite, passo passo, le informazioni che vengono date si riesce a fare un ottimo lavoro.

24

Esistono due tipologie di termocoperta; la prima permette di separare il circuito elettrico dalla coperta, mentre la seconda consente solo di staccare la spina di sicurezza. Entrambi i tipi sono lavabili, ma in modo diverso; il primo in lavatrice ed il secondo solo a mano. La prima operazione da compiere per lavare la termocoperta è quella di rimuoverla dal materasso e staccare la zona controllo temperatura. Quest'ultima consente di impostare la temperatura della termocoperta. Successivamente bisogna prendere la coperta e metterla nella vasca da bagno. Si deve far scorrere l'acqua tiepida e rigirare alcune volte la coperta con le mani per farla inzuppare d'acqua.

34

Quando la coperta è ben umida su tutti i lati bisogna aggiungere del detersivo specifico delicato. Nel caso preso in considerazione la termocoperta è costituita da lana sintetica; altre volte può essere realizzata con altri tipi di tessuto. È opportuno l'utilizzo di un detersivo delicato, magari specifico per la lana. Bisogna rigirare nuovamente la coperta con le mani per amalgamare il detersivo con l'acqua. A questo punto si lascia la coperta in acqua per alcuni minuti e poi si rigira con le mani.

Continua la lettura
44

Successivamente bisogna risciacquare un estremo della coperta utilizzando il bocchettone della doccia. È opportuno evitare di strizzare molto la termocoperta, altrimenti si danneggiano i circuiti interni. Man mano che si risciacqua una parte di coperta bisogna farla scivolare all'interno di una bagnarola. Poi, si porta la bagnarola con la coperta sul balcone e si adagia su uno stendino messo in un angolo fresco e ventilato (non a contatto diretto col sole). Quando la coperta è perfettamente asciutta si possono rimontare le componenti elettriche. È consigliabile lavare la termocoperta nel lavandino e lasciarla in ammollo per qualche minuto in acqua fredda, rigirandola più volte specialmente se è molto sporca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come lavare le federe dei cuscini

Lavare le federe dei cuscini può essere a volte abbastanza difficile. Tutto dipende dalla tipologia delle macchie e dal tessuto con cui è fatta la federa stessa. Le federe possono essere dei tessuti più disparati, si va dal cotone fino alla seta passando...
Pulizia della Casa

Come lavare i capi a mano

Su tutti i capi che acquistiamo, è presenta una piccola etichetta che ci indica quando l'abito può essere lavato in lavatrice, e quando invece si deve necessariamente lavare a mano, per non rovinare il tessuto delicato o anche per non danneggiare qualche...
Pulizia della Casa

Come lavare la lana dei cuscini

La lana, fin dall’antichità, è stato uno dei prodotti più utilizzati nell’abbigliamento e per le imbottiture di materassi e cuscini. Oggi sono poco utilizzati, perché si preferiscono cuscini in altro materiale, come il lattice, le piume d’oca...
Pulizia della Casa

Come lavare i maglioni di lana più delicati

A volte si è indecisi su come lavare i maglioni di di lana più delicati. Un ottimo sistema per far durare più a lungo questi maglioni è quello di eseguire il giusto lavaggio. Inoltre è fondamentale il modo con cui si fanno asciugare e si stirano....
Pulizia della Casa

Come lavare i cuscini di raso

Tutti dovrebbero sapere come lavare un cuscini perché sono oggetti presenti in quasi tutte le case. Per quanto riguarda poi quelli di raso, la maggior parte di essi viene portata in lavanderia per un lavaggio a secco poiché questo è considerato il...
Pulizia della Casa

Come lavare piatti e stoviglie senza detersivo

In una società che è sempre più attenta a salvaguardare gli ecosistemi e l'ecologia, anche una piccola azione quotidiana, come lavare piatti e stoviglie senza usare detersivo chimico, eseguita da una moltitudine di persone, apporta un notevole aiuto...
Pulizia della Casa

Come lavare a secco i vestiti in casa

Quando si deve lavare dei vestiti realizzati con tessuti delicati, per evitare i costi della lavanderia, dei detersivi e il consumo di energia elettrica (quando si utilizza la lavatrice), è possibile farlo in casa seguendo però delle specifiche linee...
Pulizia della Casa

Come lavare in casa le tende con risultati da lavanderia

Le tende a parete oppure a soffitto sono adatte per qualsiasi ambiente e per ogni tipo di finestra. La maggior parte di esse si può lavare tranquillamente in lavatrice; in questo modo si risparmia un po' di tempo e del danaro. Leggendo questo tutorial...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.