Come lavare la lana a mano

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La lana è un tessuto naturale al 100% ed è considerato una dei più pregiati. Per questo motivo, è necessario prestare particolare attenzione per quanto concerne il lavaggio onde evitare di rovinare i capi. La maggior parte delle casalinghe utilizza la lavatrice per lavare qualsiasi tipo di tessuto, ma questo tipo di lavaggio può risultare aggressivo per alcuni tessuti, tra cui anche la lana. Quindi il lavaggio a mano sembra essere il più indicato, anche per ragioni economiche. Vediamo allora come lavare la lana a mano.

27

Occorrente

  • una bacinella - un cucchiaino di sapone delicato per la lana - acqua tiepida
37

Innanzitutto, se i capi di lana sono di colore differente, separateli prima di iniziare il lavaggio. A questo punto, procuratevi una bacinella e, dopo averla riempita di acqua, immergete il vostro capo di lana e lasciatelo in ammollo per circa due ore. Per lavare la lana a mano, utilizzate dell'acqua tiepida tendente al freddo. È molto importante mantenere uguale la temperatura per tutta la durata del lavaggio, compreso il risciacquo. Trascorse le due ore di ammollo, sempre verificando la temperatura dell'acqua, aggiungete un tappo o un cucchiaino di sapone delicato per lana.

47

Muovete delicatamente il vostro capo nell'acqua, senza però torcerlo, né strizzarlo e senza strofinare lana contro lana. Nel mantenere il vostro capo in lana in ammollo con il detersivo per almeno 10 minuti, muovetelo ogni tanto, fino a quando non avrete verificato che le macchie e lo sporco si siamo completamente sciolti. Ora togliete il vostro indumento dalla bacinella e cambiate l'acqua. Rimettete in ammollo il vostro indumento e muovetelo nuovamente per eliminare i residui di detersivo. Eseguite questa operazione più volte, precisamente fino a quando l'acqua non risulterà chiara, pulita e completamente priva di detersivo.

Continua la lettura
57

Rimuovete tutta l'acqua e strizzate, comprimendo il vostro capo in lana con le mani. Per scaricare meglio l'acqua, potete mettere il vostro indumento nella lavatrice, avviando l'apposito programma di centrifuga delicata, o addirittura, se il capo è di piccole dimensioni, potete utilizzare la centrifuga da insalata per risparmiare elettricità. Infine, prendete un asciugamano e stendetevi sopra il vostro capo in lana, arrotolateli insieme e premete con molta delicatezza per favorire la fuoriuscita dell'acqua rimasta intrappolata nelle fibre della lana. A questo punto, potete stendere ad asciugare il vostro indumento in lana mettendolo disteso in senso orizzontale sullo stenditoio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non lavare troppo spesso i capi in lana se non è necessario
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pulizia della Casa

Come stendere al meglio il bucato

Stirare la biancheria rappresenta uno dei lavori domestici indubbiamente più noiosi da svolgere. Tuttavia, si dimentica spesso il fatto che in realtà questa fastidiosa incombenza può essere evitata riuscendo a stendere bene i propri panni. Ecco, che...
Economia Domestica

Come stirare senza fatica

Il bucato quotidiano ed i panni da stirare, sono l'incubo di molte casalinghe che cercano e sperano, di poter stirare il meno possibile, evitando molte ore in piedi con il ferro da stiro come compagno. Diciamo che, oltre alle poche fortunate che amano...
Pulizia della Casa

Come smacchiare la cera e l'erba su un indumento

Togliere le macchie dai tessuti non è sempre un'operazione semplice: spesso, infatti, la macchia persiste e addirittura rimane fissata tra le fibre, rendendo complesso tentativo di rimuoverla. È bene, pertanto, seguire con attenzione degli accorgimenti...
Pulizia della Casa

Come lavare i reggiseni con ferretto

Avete aperto la vostra lavatrice per stendere i panni ormai puliti e vi trovate, come brutta sorpresa, il vostro reggiseno preferito (magari quello acquistato ad un prezzo elevato) che si è rotto, ma non sapete come sia stata possibile un cosa del genere?...
Pulizia della Casa

Come lavare a mano i capi delicati senza rovinarli

Lavare a mano i capi delicati è il modo migliore per non rovinarli e, nella maggior parte dei casi, il più indicato per mantenere le fibre sempre perfettamente elastiche e per mantenerle più a lungo nel tempo. Come sappiamo benissimo, infatti, la lavatrice...
Pulizia della Casa

Come sbiancare la lycra

Alcune volte può capitare che un un capo di abbigliamento, oppure un lenzuolo o una coperta in lycra si macchino o arrivino perfino ad ingiallirsi, e ciò può sicuramente essere dovuto a moltissimi fattori. Tuttavia, sempre più spesso in commercio...
Pulizia della Casa

Come eliminare le macchie di pennarelli dai vestiti

La pulizia e l'ordine sono requisiti molto importanti per le persone; infatti ognuno cerca di essere sempre abbastanza pulito per fare una bella impressione. L'abito è l'aspetto clou in quanto è una delle prime cose che attira l'occhio umano; per questo...
Pulizia della Casa

Come togliere le macchie di ruggine dai tessuti

Spesse volte, per chi lavoro praticamente nella stragrande maggioranza del tempo in una giornata, con il ferro, è facile macchiarsi con la ruggine. Queste macchie, risultano essere sicuramente, senza alcun ombra di dubbio, tra le più ostiche da eliminare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.